KADOSH SPA 7 OGM

QUINDI PER SODDISFARE GLI INTERESSI, gli appetiti ECONOMICI DEGLI USA SPA FED: NWO? 1. noi abbiamo subito: il genocidio di: 3,2milioni di cristiani soltanto in IRAQ e SIRIA, e stiamo vedendo, assistendo impotenti al genocidio di tutti i CRISTIANI di ASIA e MEDIO ORIENTE! 2. STIAMO ASSISTENDO ALLA ALLEANZA CON IL PIÙ CRIMINALE NAZISMO SHARIA ISLAMICO SALAFITA WAHHABITA DELLA STORIA DEL GENERE UMANO! 3. LA NATO TACE DI FRONTE AI DELITTI DI ERDOGAN, DELLA GALASSIA JIHADISTA IN SIRIA E NEL MONDO, E DEI PRAVY SECTOR! ]


[ la governance mondiale: Unius REI, il Re di ISRAELE è una buona soluzione alla guerra mondiale! LEGGENDO IL DIALOGO DIPLOMATICO, SI COMPRENDE CHIARAMENTE, CHE LE MOTIVAZIONI AD UNA GUERRA MONDIALE di USA UE NATO LEGA ARABA, in realtà, SONO MOTIVATE IN CHIAVE GEOPOLITICA, mosse SOLTANTO, dalla necessità di: NON FAR PRENDERE UNA SUPERIORITÀ ECONOMICA E MILITARE ALLA CONTROPARTE: BRIK RUSSIA, CINA .. poi, le motivazioni reali, di una contrapposizione, non vengono dette, perché, come in Siria e Donbass? in realtà, si tratta soltanto di clamorose calunnie! 13.03.2016. Le attività di Pechino nel Mar Cinese Meridionale sono fonte di preoccupazione per molti Paesi. Gli Stati Uniti e il Giappone possono adottare misure comuni, ma è improbabile che riescano a far fronte con la potenza nucleare dell'Oriente, ritengono gli esperti. QUINDI PER SODDISFARE GLI INTERESSI, gli appetiti ECONOMICI DEGLI USA SPA FED: noi abbiamo subito: il genocidio di: 3,2milioni di cristiani soltanto in IRAQ e SIARIA, e stiamo vedendo, assistendo impotenti al genocidio di tutti i CRISTIANI di ASIA e MEDIO ORIENTE!
 http://it.sputniknews.com/mondo/20160313/2264151/geopolitica-difesa-nucleare-strategia-Giappone.html#ixzz42nV4DDc4


ovviamente, come dice GENTILONI, SAREBBE UNA BUONA IDEA, QUELLA DI SOSTITUIRE ASSAD, cioè, 1. SE SI POTESSE TROVARE UNA CIVILTÀ UMANISTICA laica E PLURALISTICA SUPERIORE ALLA SUA, TRA GLI JIHADISTI "Allah akbar"sharia il nazismo maomettano: "morte a tutti gli infedeli", 2. DATO CHE I BILDENBERG SATANISTI SPA FED NWO 666 MASSONI, NON CONSIDERANO PIÙ QUELLA PUÒ ESSERE O NON ESSERE  LA VOLONTÀ DEI POPOLI, ESPRESSA NELLE URNE! QUESTA È UNA STORIA INFAME, che oscilla: 1. TRA IL NAZISMO SAUDITA, E 2. IL NAZISMO TECNOCRATICO DELLE BANCHE CENTRALI! 13 MAR. QUESTA GUERRA CIVILE? NON HA NULLA DI CIVILE, È UNA GUERRA DI INVASIONE: FATTA ATTRAVERSO IL TERRORISMO ISLAMICO INTERNAZIONALE, CIOÈ, TUTTI I SERVIZI SEGRETI DI: CIA USA LEGA ARABA TURCHIA SAUDITI: I SATANA SINAGOGA! Armi pesanti americane, fornite dagli Usa ai ribelli 'filo-occidentali' del cosiddetto Esercito siriano libero (Esl), sono finite invece nelle mani dei qaedisti in Siria. E' quanto afferma l'Osservatorio siriano per i diritti umani basato a Londra, che cita lo stesso Esl, secondo cui gli armamenti, che comprendono un carro armato, veicoli blindati e missili anti-carro, gli sarebbero stati "rubati" dal Fronte Al Nusra nel corso di alcune incursioni in basi della provincia di Idlib, nel nord-ovest della Siria. PERDERE UN CARICO DI ARMI DI QUESTO TIPO SIGNIFICA CHE  Esl, È SOLTANTO UNA SIGLA TRUFFA DI COPERTURA, SONO I JIHADISTI DI ERDOGAN CHE FANNO IL BEL genocidio, E IL CATTIVO GENOCIDIO IN SIRIA!
=====================

 OGM SPA HELL Door NWO CIA
THE big big DIRECTOR: of YOUTUBE Sinnek1 MASTER more GENERAL: THE high PRIEST OF SATAN, into high NWO pyramid of LUCIFER SPA FED CIA cannibals, Bush Owl at Bohemian grove, he became ill, and, he failed fired: now become: the failed 187AUDIOHOSTEM, i did lay off to him, because, 666, was led by the Holy Spirit to mental imbalance, he said me: [You're On A Hopeless Quest]
========
IL DIRETTORE GENERALE DI YOUTUBE Sinnek1: IL sommo SACERDOTE DI SATANA del NWO piramide di LUCIFERO, Bush al Gufo Bohemian grove, diventato il malato e fallito licenziato: 187AUDIOHOSTEM, lui, fatto licenziare da me, perché portato dallo SPiriTO SANTO allo squilibrio mentale, mi ha detto: [You're On A Hopeless Quest]

SATANA MAOMETTO ROTHSCHILD ] perché aspettate inutilmente, da otto anni, di poter ridere contro di me? ARRENDETEVI! [ COME cosa vi devo fare: 1. prima vi devo sodomizzare, e 2. poi, vi metterò a pulire i cessi!

==================
#MO #MAOMETTO ] [ io devo portare, condurre, URGENTEMENTE, tutti i sacerdoti di satana ( le mie 12 Tribù di ISRAELE ), da voi, al cuore del mondo, per realizzare il Regno: del mio Dio JHWH holy: in cui, anche voi siete chiamati ad entrare! ] [ ADESSO, DECIDETE VOI, CHI di voi: #SHARIA, DEVE ESSERE STERMINATO! io pretendo da voi, lo Stato Laico METAFISICO, perché, io sono la Teocrazia JHWH, e: io non sono lo Stato Secolare.
=========
MAOMETTO TROIA ALLAH BAAL AKBAR: morte a tutti gli infedeli dhimmi cristiani innocenti ] ma come la iena sharia, può fare l'alleato del leone SPA FED SPA FMI 666 NWO di Farisei anglo-americani? QUANDO VERRAI DILANIATO? NESSUNO TI PIANGERÀ!
========
[ SATANA IS GMOS FED SPA 666 NWO SHARIA religion ] 666 SPA FED SPA CIA OGM NATO USA UE ONU LEGA ARABA BILDENBERG, hanno osato offendere il Signore JHWH holy CAZZO, COME SI SONO PERMESSI!
CHE è lungo il SPA cazzo PEDOFILO OGM di MAometto sharia, TUTTO IN CULO GENDER OBAMA, sotto egida dei diritti TROIA umani satana 666 ONU NWO. SPA 666 TALMUD AGENDA FED GMOS NWO NATO BILDENBERG, rinunciaNO a Cristo, per LOVE SHARIA Allah ONU AMNESTY DHIMMI, E KILL ISRAEL.
 MY HOLY JHWH ] questo di male ci hanno fatto SALMAN e Rothschild [ NOI DHIMMI DALIT GOY SPA FED SHARIA NATO CIA? NOI SIAMO POPOLO OGM SOVRANO!

NWO FED CIA NATO, satanisti SPA Lega Erdogan SHARIA SALMAN ] e che, Gesù di Betlemme: LUI è il VERO King di Israele? POI, Lui è stato crocifisso tra due assassini! Che è quello che, mi state costringendo a fare: " io vi farò tutti inchiodare al lato: "B GENDER Poligamia pedofilia" della Croce santa di Gesù ", COSì. QUANDO IO VI AVRò VISTI TUTTI PENZOLARE? io darò la risposta, opportuna, a quel maomettano di merda, che ha detto: "vediamo chi sono io, e vediamo che sei tu!" CHE, qui, NESSUNO DEI SACERDOTI DI SATANA DELLA CIA SI SAREBBE PERMESSO!

SHARIA NWO SPA GMOS FED TALMUD AGENDA ISIS: TAKFIRO Salmān bin ʿAbd al-ʿAzīz Āl Saʿūd ] è [ lui Abdullah bin Abdulaziz, il re dell'Arabia Saudita, lui faceva il finto morto per non rispondere alle mie domande: poi, quando lui è morto: "al lupo al lupo?" POI: io non ci credevo!" CHE ORA Abdulaziz lui fa IL CALIFFO 666 gay'S Satana all'INFERNO:  che è uno spettacolo così infamante, che non si può guardare! ] 1. Mohammad bin Salman Al Sa'ud, 2. Muhammad bin Nayef Al Sa'ud, 3. Muhammad bin Nayef Al Sa'ud, 4. Abd al-Aziz dell'Arabia Saudita, 5. Abd al‑Aziz dell'Arabia Saudita, 6. Fahd dell'Arabia Saudita, 7. Fahd dell'Arabia Saudita, 8. 'Abd al-Rahman ibn 'Abd al-'Aziz Al Sa'ud, 8. 'Abd al‑Rahman ibn 'Abd a... ecc.. ecc. ecc.. ALLORA VOLETE RISPONDERE VOI ALLE MIE DOMANDE SI O NO?

MAOMETTO SALMAN SHARIA ALLAH AKBAR ] tu sei un TAKFIRO SODOMITA pezzo di merda, sotto l'altare di satana dei Bush 666 CIA, Rothschild, tu interpreti il Corano attraverso il Talmud: TU SEI LA ABOMINAZIONE!

SPA FED GENDER SODOMA NWO XXX? è ONU OGM dittatura SHARIA

SPA FED NWO è TALMUD 666 AGENDA evoluzione OGM GENDER SODOMA MAOMETTO PEDOFILO POLIGAMO, una sola famliglia di porci Obama Rothschild!

#Brzezinski #Rice # Peters #Clark #Wright #666, #PUTTANE ] ok fate i bravi sacerdoti di satana: COLLABORATE! [ La Russia non ha ancora ricevuto dagli USA i dati completi sul caso Lesin. 12.03.2016( Mosca tratta da tempo con Washington per ottenere tutte le informazioni sulle circostanze della morte dell'ex ministro della Stampa, ma gli USA non hanno ancora fornito queste informazioni. La Russia non ha ancora ricevuto dagli USA le informazioni dettagliate sulle circostanze della morte dell'ex ministro della Stampa Mikhail Lesin. Lo ha dichiarato a RIA Novosti l'ambasciatore russo a Washington Sergei Kislyak.
«Già da troppo tempo e costantemente trattiamo con le autorità USA per ottenere tutte le informazioni dettagliate. Ma finora non le abbiamo ricevute», ha spiegato l'ambasciatore.
Lesin è morto il 5 Novembre 2015 in un hotel nel centro di Washington. La polizia ha trovato il corpo di Lesin sul pavimento della sua camera. I paramedici intervenuti ne hanno constatato il decesso. Giovedì il portavoce ufficiale dell'ufficio di medicina legale di Washington, Lashon Beamon, ha informato RIA Novosti che a causare la morte di Lesin è stato un trauma cranico da corpo contundente. Allo stesso tempo, in una dichiarazione congiunta, l'ufficio medico legale e la polizia di Washington hanno affermato che la natura della morte di Lesin non è stata stabilita e la polizia « sta continuando a indagare sull'incidente». Il portavoce del Dipartimento di Stato John Kirby ha dichiarato che gli USA avrebbero fornirono alla Russia le informazioni sulle indagini: http://it.sputniknews.com/mondo/20160312/2260173/usa-russia-caso-lesin.html#ixzz42grIkOrr
11.03.2016) Gli esperti di medicina legale statunitensi sono giunti alla conclusione che l'ex ministro della Stampa della Russia sia morto a seguito di lesioni alla testa.
Nel caso di conferma di queste informazioni, la Russia invierà alla parte americana la richiesta per ottenere l'assistenza giudiziaria internazionale, ha dichiarato la portavoce del ministero degli Esteri Maria Zakharova. Mosca è in attesa di chiarimenti da Washington nell'inchiesta sulla morte dell'ex ministro russo della Stampa Mikhail Lesin, ha scritto la portavoce del ministero degli Esteri Maria Zakharova sulla sua pagina Facebook.
Referto medico dell'autopsia di Mikhail Lesin: http://it.sputniknews.com/mondo/20160311/2249891/Giustizia-usa-morte-mikhail-lesin.html#ixzz42grb2IAw

L’apparente tregua in Siria non ferma i piani di balcanizzazione di Washington e Tel Aviv. 12.03.2016. ISRAELE è CHIAMATO A DIFENDESI DA QUESTA ACCUSA GRAVISSIMA! ANCHE PERCHé SE ISRAELE NON FACEVA IL DOPPIO GIOCO? I RUSSI DI ASSAD NON AVREBBERO TROVATO NEANCHE LE OSSA!  L’apparente tregua in Siria non ferma i piani di balcanizzazione di Washington e Tel Aviv. Mentre si regge faticosamente una tregua parziale delle armi in Siria, nelle zone già controllate dai gruppi terroristi di Al Nusra e dell'ISIS si registra la rotta di molte formazioni di miliziani, decimate dalle numerose perdite di queste ultime settimane (si parla di alcune migliaia di morti) e dalle frequenti diserzioni di miliziani che sono in fuga verso la Turchia, prima che vengano definitivamente chiusi i passaggi del confine turco-siriano. Nonostante i ripetuti tentativi della Turchia di inviare altre forze ed altri rifornimenti di armi e munizioni ai miliziani jihadisti, la situazione sul campo è nettamente a favore dell'Esercito siriano e delle formazioni diHezbollah, appoggiate anche da consiglieri iraniani e con il sostegno determinante dell'aviazione russa. Oggi si può affermare, a cinque mesi di distanza dall'intervento russo in Siria, che Il successo delle forze russo-siriane si è compiuto sulla base di tre obiettivi principali raggiunti: 1) la protezione della zona costiera alawita (Latakia- Tartous), 2) il consolidamento della spina dorsale del paese, costituita da Aleppo-Hama-Homs-Damasco, 3) l'interruzione del flusso dei rifornimenti dalla Turchia. A questi elementi si aggiunge il controllo totale dello spazio aereo da parte delle forze aereo spaziali russe e siriane, grazie ai sistemi di dissuasione delle rampe di missili russi, SS300 ed SS400 che hanno escluso la possibilità di interferenze da parte della Turchia e della NATO, salvo le missioni autorizzate dal controllo congiunto Russia-USA. Questo è ormai riconosciuto ormai dagli analisti militari di vari paesi. In sostanza l'intervento russo ha consentito di bloccare la fase avanzata del piano di balcanizzazione del paese previsto dalla strategia congiunta di USA ed Israele, mediante l'utilizzo delle formazioni di miliziani jihadisti, non a caso armate ed addestrate dai servizi di intelligence di USA e Gran Bretagna negli appositi campi in Turchia e Giordania. Il piano di smembramento della Siria faceva parte di quel progetto generale per il Medio Oriente elaborato dagli strateghi di Washington (Brzezinski/Rice/Peters/Clark/Wright) alcuni anni prima e che vedeva nella Siria e nell'Iraq il fulcro centrale dei paesi da suddividere sulla base della composizione confessionale ed etnica delle popolazioni. Un medio Oriente balcanizzato più facile da controllare e sottoposto ad una egemonia anglo USA. Vedi: "The map of the Middle East could be redrawn". An analysis by Robin Wright. http://www.nytimes.com/interactive/2013/09/29/sunday-review/how-5-countries-could-become-14.html?_r=0
Il piano era stato più volte enunciato e manifestato pubblicamente dai vari esponenti dell'establisment USA ed ultimamente anche dal ministro della Difesa Israeliano Yaalon, oltre a risultare scritto nel rapporto dellaDIA http://www.byoblu.com/post/2015/11/16/i-documenti-desecretati-usa-che-raccontano-la-nascita-dellisis.aspx (Defence Intelligence Service) del 2012 desecretato e reso accessibile dal quale si evince che Washington ha considerato la creazione di uno stato sunnita (definito "principato salafita") nella Siria settentrionale come obiettivo strategico. Al momento non si può escludere che, vista la situazione di stallo, Turchia ed Arabia Saudita, non rassegnate alla sconfitta dei gruppi terroristi da loro sovvenzionati e sostenuti, potrebbero decidere di giocarsi la carta di una controffensiva che potrebbe essere lanciata aprendo un nuovo fronte dal Libano, utilizzando la zona sunnita del paese, la provincia di Tripoli (da non confondere con la Tripoli di Libia) da cui potrebbe partire unattacco alle spalle contro Hezbollah e successivamente cercare una via d'entrata in Siria da Ovest. Ci sono già le prime avvisaglie con la qualifica di "organizzazione terroristica" attribuita ad Hezbollah da parte del CCG (l'organizzazione degli stati del Golfo filo sauditi) e con il sequestro di una nave turca nell'Egeo diretta a Tripoli che trasportava armi e munizioni. Vedi: La Grecia intercetta una nave turca carica di armi e munizioni per Daesh in Libano. http://it.sputniknews.com/mondo/20160306/2219835/grecia-intercetta-nave-turca-carica--armi-munizioni-per-daesh-in-libano.html
Fondamentale in questo disegno il ruolo esercitato dalla Turchia che può attuare i collegamenti via mare con il Libano e trasportare armi e miliziani dalla Siria al Libano (come attualmente sta facendo con la Libia). http://it.sputniknews.com/mondo/20160306/2219835/grecia-intercetta-nave-turca-carica--armi-munizioni-per-daesh-in-libano.html Di sicuro la Turchia viene sospinta dagli ambienti di Washington nella sua azione di sostegno (ormai palese) dei gruppi terroristi in Siria, incluso l'ISIS. Occorre verificare se il programma della creazione di un nuovo fronte possa avere il benestare di Washington dove in questo momento si fronteggiano almeno due visioni differenti di azione, rispettivamente quella più accomodante di Obama che sembra non volere un coinvolgimento diretto di forze USA e quella più aggressiva dei senatori "neocons" repubblicani (il partito della guerra) che vorrebbero una azione immediata degli USAe della NATO per contrastare la presenza russa in Siria. Importante l'azione di Israele che in questo momento è fortemente interessata ad una azione in Libano per neutralizzare il pericolo costituito da Hezbollah, vista come una diramazione iraniana ai suoi confini.
L'analista israeliano statunitense Stephen Cohen considera che ci sono settori dell'Amministrazione Obama che operano per silurare la tregua raggiunta in Siria che si trova già adesso sotto violenti attacchi su vari fronti mentre la Turchia e l'Arabia Saudita minacciano di ignorare gli impegni e lanciare la loro guerra contro la Siria. Vedi: Russia-insider. http://russia-insider.com/en/politics/stephen-f-cohen-parts-obama-administration-are-working-torpedo-syria-ceasefire-audio
Lo stesso Ashton Carter, il "falco" segretario alla Difesa USA, ha dichiarato al Congresso ed alla Casa Bianca che l'accordo tra John Kerry e Lavorv per la tregua è di fatto una "trappola" e che la Russia continua ad essere la prima minaccia esitenziale per la supremazia degli Stati Uniti. Carter è di sicuro l'ispiratore del "piano B" per la Siria, http://sputniknews.com/politics/20160223/1035230377/kerry-plan-b-syria.html nel caso in cui la tregua non regga, che prevede un intervento diretto di forze USA nel paese arabo per creare una zona sicura anti Assad ed anti russa che di fatto dividerebbe il paese, con il forte rischio di un conflitto allargato alla Russia ed all'Iran.
Di sicuro è ormai caduta la irrisoria mascheratura adotta dagli USA della "lotta all'ISIS", visto che i veri fini dell'azione svolta dalla coalizione alleata, diretta da Washington in Siria, sono stati smascherati dal successo militare ottenuto dalla Russia che, con minori forze impiegate è riuscita in pochi mesi a sbaragliare e far arretrare i gruppi terroristi dalle posizioni conquistate interrompendo i flussi di rifornimento e contrabbando dalla frontiera turca.
L'azione russo-siriana ha dimostrato al mondo quanto fosse fittizia e pretestuosa la sbandierata lotta al terrorismo proclamata da Washington che perseguiva il vero fine di rovesciare il Governo di Damasco e permettere lo smembramento del paese con l'interessata collaborazione di turchi e sauditi, i veri avvoltoi calati sul paese arabo.
Le prossime settimane saranno decisive per verificare la tenuta della tregua sul campo ed anche per Obama ed i "falchi" di Washington sembra arrivare l'ora delle "decisioni rirrevocabili", quella che che suona soltanto una volta e determina gli avvenimenti della Storia. Originariamente pubblicato sul sito controinformazione.info
 Correlati:
Siria, inviato russo a Ginevra: Opposizioni armate pronte a lottare contro terrorismo
Mosca accusa la NATO: distorce deliberatamente i risultati dei raid russi in Siria
Siria, moderatore russo sarà ai colloqui intra-siriani del 14 marzo
Siria, assalto forze speciali di Assad vs Daesh: passo in avanti su fronte di Palmira: http://it.sputniknews.com/opinioni/20160312/2260832/siria-tregua-usa-turchia.html#ixzz42gk88D6Q

#UE 666 #ISRAELE nwo ] [ e IO NON CI VOLEVO CREDERE, CHE ANCHE VOI ERAVATE GAY GENDER come Obama ideologia Sodoma scimmia Darwin, A CUI PIACEVA sempre, il LATO B 666 FED SPA GMOS agenda ] [ Carter è di sicuro l'ispiratore del "piano B" per la Siria, http://sputniknews.com/politics/20160223/1035230377/kerry-plan-b-syria.html nel caso in cui la tregua non regga, che prevede un intervento diretto di forze USA nel paese arabo per creare una zona sicura anti Assad ed anti russa che di fatto dividerebbe il paese, con il forte rischio di un conflitto allargato alla Russia ed all'Iran.

#UE #ISRAELE ] [ quindi, noi dobbiamo fare una #guerra #mondiale #nucleare, per assicure ad USA la conquista del mondo? questo è il vostro obiettivo: la supremazia USA? ] OK DITELO A ME SE AVETE CORAGGIO! [ Lo stesso Ashton Carter, il "falco" segretario alla Difesa USA, ha dichiarato al Congresso ed alla Casa Bianca che l'accordo tra John Kerry e Lavorv per la tregua è di fatto una "trappola" e che la Russia continua ad essere la prima minaccia esitenziale per la supremazia degli Stati Uniti. Carter è di sicuro l'ispiratore del "piano B" per la Siria, nel caso in cui la tregua non regga, che prevede un intervento diretto di forze USA nel paese arabo per creare una zona sicura anti Assad ed anti russa che di fatto dividerebbe il paese, con il forte rischio di un conflitto allargato alla Russia ed all'Iran.

Zbigniew Brzezinski, Ex Consigliere per la sicurezza nazionale è il progettista di aggredire la Russia con armi nucleari tattiche dalla Polonia, quindi, io pretendo che la NATO arretri come da accordi con Michail Gorbačëv, Ex Segretario generale del PCUS, dietro la ex-cortina di ferro! i sacerdoti di satana: 1. Zbigniew Brzezinski, ha dato il mandato terroristico a Osama Bin Laden (c'è la foto in internet) https://www.flickr.com/photos/wilsnod/68772733 , mentre John McCain Senatore degli Stati Uniti ha dato il mandato terroristico al terrorista iracheno, noto universalmente come Abū Bakr al-Baghdādī (c'è la foto in internet), http://www.veja.it/2014/10/12/i-corsari-terza-guerra-mondiale/  , sedicente califfo dell'autoproclamato Stato Islamico (ISIS)

quella degli abusi sessuali delle truppe, è una storia vecchia, che deve trovare una sua più razionale, istituzionale organica soluzione! Onu contro abusi sessuali peacekeeper, Risoluzione Cds dopo scandali in Rep. centroafricana e Congo

HILLARY NON HA LA SPINA DORSALE, per fare il Presidente! LO SAPPIAMO TUTTI CHE: sia: HIV, che, CANCRO AL COLON COLPISCONO Anche più: del 80% tutti i SODOMITI! NEW YORK, 12 MAR - Hillary Clinton è stata costretta a scusarsi dopo che gli elogi fatti all'operato di Nancy Reagan nella lotta all'Aids negli anni '80 avevano suscitato le reazioni degli attivisti per i diritti gay e delle associazioni per i malati di l'AIDS. "Mi sono espressa male", ha scritto sul suo account twitter. In un intervista alla MSNBC durante il funerale della ex first lady, Hillary aveva detto che Nancy aveva contribuito nel 1980 ad avviare una "conversazione nazionale" sul tema della lotta all'Aids, quando gli attivisti stavano lottando per ottenere più aiuti federali per contrastare la malattia.

PER FARE UN DISCORSO COSì CONTORTO, che, porta alla SOLA conclusione, di un inciucio nel qualunquismo? QUESTO è L'OPPOSTO DELLA DEMOCRAZIA! è evidente Hillary non ha più argomenti validi! PIUTTOSTO, LEI CONDANNASSE IL NAZISMO DELLA SHARIA, SE è VERO CHE LEI NON è UNA NAZISTA ROTHSCHILD SPA BANCHE CENTRLI FED, GLI USURAI COMMERCIANTI DI SCHIAVI..  12 MAR - Attacco di Hillary Clinton a Donald Trump su twitter dopo le violente contestazioni di ieri sera al comizio del magnate a Chicago che hanno costretto il frontrunner repubblicano a cancellare il raduno. "La retorica della divisione a cui stiamo assistendo deve essere di grande preoccupazione per tutti noi. Tutti abbiamo le nostre differenze e sappiamo che molte persone nel paese sono arrabbiate. Dobbiamo affrontare questa rabbia insieme. Non importa a quale partito apparteniamo o quale punto di vista abbiamo. E non dovremmo solo limitarci a dire forte e chiaro che la violenza non ha posto nella nostra politica, ma dovremmo usare le nostre parole e le nostre azioni per condurre insieme gli americani".

USCENDO DALL'ALTARE DI SATANA, E PULENDOSI LA BOCCA DAL SANGUE UMANO, OBAMA CHIEDE A KERRY DI FARE GLI AUGURI AL PAPA, poi, Salman e Erdogan, hanno detto tra di loro: " FACCIAMO BENE NOI, A FARE GLI IPOCRITI ASSASSINI SHARIA, DENTRO LA NOSTRA GALASSIA JIHADISTA SHARIA! "  WASHINGTON, 12 MAR - Il segretario di Stato Usa John Kerry ha espresso, anche a nome del presidente Obama e del popolo degli Stati Uniti, le ''più calde congratulazioni'' a Papa Francesco in occasione del terzo anniversario della sua elezione al soglio pontificio. Lo riferisce una nota del dipartimento di Stato. Dopo aver ricordato la prima visita in Usa di Bergoglio lo scorso autunno, Kerry manifesta la gratitudine degli Usa per il ruolo del Papa nel rinnovare i rapporti diplomatici americani con Cuba e il suo supporto per i negoziati di pace tra il governo colombiano e le Forze armate rivoluzionarie (Farc). ''Io credo - prosegue la nota - che gli americani - cattolici e non - condividano la convinzione di sua Santità che dobbiamo fare tutto il possibile per proteggere l'ambiente del nostro pianeta, sostenere il bene comune, promuovere la libertà di religione, prendersi cura dei rifugiati e di coloro che sono svantaggiati, e battersi per la giustizia e la pace''.
die SAUDI ARABIA

Mosca accusa la NATO: distorce deliberatamente i risultati dei raid russi in Siria. 11.03.2016( segretario generale della NATO Jens Stoltenberg distorce deliberatamente gli obiettivi dei raid russi in Siria, ha dichiarato la portavoce del ministero degli Esteri Maria Zakharova, riporta “Russia Today”. Ha riportato le dichiarazioni del segretario generale dell'Alleanza Atlantica, che ha sostenuto che la Russia con le sue azioni tenta di "dividere la NATO." "Vorrei ricordare che abbiamo ripetutamente affermato che in Siria operiamo alla luce del sole, in modo trasparente e sulla base di informazioni verificate per distruggere gli obiettivi dei terroristi del Daesh (ISIS), così come altri gruppi terroristici che minacciano la Siria e l'intera regione del Medio Oriente, ma Stoltenberg, a quanto pare, non è pronto ad abbandonare i tentativi di distorcere deliberatamente i risultati e gli obiettivi dei raid russi in Siria. Agisce al 100% di proposito,"- ha dichiarato la Zakharova oggi in una conferenza stampa. Quando gli Stati Uniti dettano l’agenda ai media italiani. [ QUESTO REGIME MASSONICO BILBENDERG E USUCRATICO SATANICO, SPA BANCHE CENTRALI NWO, STA DIVENTANDO ASFISSIANTE! 0.03.2016( La Russia è il nemico, almeno secondo la maggior parte dei media italiani. Vista la famosa minaccia russa, è strano che in Italia circolino però così poche informazioni sulla Russia. Bisognerebbe stare in guardia e tenere gli occhi aperti! Le informazioni su Mosca e la sua politica estera sembrano a volte dettate per filo e per segno dall'ambasciata americana. La storica amicizia fra l'Italia e la Russia ovviamente non è mai andata a genio agli Stati Uniti e questo si rispecchia nella maggior parte dei media italiani. Tutto viene letto in un'ottica americana. Perché?
die SAUDI ARABIA

La Lega Araba ha dichiarato il gruppo sciita libanese Hezbollah un'organizzazione terroristica. SARANNO ANCHE TERRORISTI PER ISRAELE, OK! MA, HA DEL GROTTESCO CHE I PATROCINATORI DEL TERRORISMO MONDIALE DICHIARINO PROPRIO LORO TERRORISTA QUALCUNO! TUTTO QUESTO È TANTO PIÙ TRAGICO PERCHÉ È FATTO NEL MOMENTO IN CUI Hezbollah VINCE PER ASSAD CONTRO ISIS DAESH, Lo riferiscono i media egiziani. La decisione è stata presa dai ministri degli Esteri di quasi tutti i membri dell'organizzazione panaraba basata al Cairo, ha riferito l'agenzia di stampa egiziana Mena. Libano e Iraq invece si sono astenuti, esprimendo "riserve". Dieci giorni fa Hezbollah - che in Siria combatte al fianco del presidente Assad - era finito nella lista nera dei gruppi terroristi anche del Consiglio di Cooperazione del Golfo. In precedenza, l'Arabia Saudita, aveva tagliato 4 miliardi di dollari di aiuti al Libano per le sue forze di sicurezza.
die SAUDI ARABIA

io sono nell'osservatorio sul maritirio dei cristiani, da 30 anni circa, e posso garantire che gli islamici usano questa tecnica di terrorismo contro i non islamici: in modo sistemico! ] QUINDI LA SHARIA È L'ELEMENTO DISCRIMINANTE DEL RAZZISMO CONTRO I NON MUSULMANI! [ GINEVRA, 11 MAR - Lo stupro di donne come paga per i combattenti nel Sud-Sudan: è l'accusa contenuta in un rapporto dell'Onu sulla situazione dei diritti umani nel giovane stato africano. "Fonti attendibili indicano che gruppi alleati al governo sono autorizzati a stuprare donne in sostituzione dei salari", afferma l'Onu. Anche gruppi di opposizione e bande criminali attaccano donne e ragazze. La scala della violenza sessuale è "scioccante" nel Sud-Sudan, afferma l'Onu: in soli cinque mesi l'anno scorso, da aprile a settembre, l'Onu ha registrato più di 1.300 segnalazioni di stupri in un solo dei dieci stati del Sud Sudan, lo Stato d'Unità, ricco di petrolio. "La portata ed i tipi di violenza sessuale - in primo luogo da parte del governo delle forze SPLA e le milizie affiliate - sono descritti con dettagli devastanti e spaventosi, cosi' come l'atteggiamento quasi disinvolto, ma calcolato, di coloro che hanno massacrato civili, distrutto beni e mezzi di sussistenza", ha detto l'Alto commissario Onu, Zeid Ra'ad
die SAUDI ARABIA

Donald Trump È IL MIO CANDIDATO! L'ex candidato alla nomination repubblicana Ben Carson ha ufficializzato il suo appoggio a Donald Trump nella corsa alla Casa Bianca. "Molte persone combattono per cambiare Washington, ma Donald Trump - afferma Carson - e' un leader con una prospettiva da outsider, con una visione, con gli attributi e l'energia necessarie per fare il presidente". "E' l'ora di unire il partito dietro il candidato che batterà Hillary Clinton e riconsegnerà il governo alle persone": con queste parole Carson ha espresso il suo endorsement a Donald Trump, lanciando un appello all'unita' del partito. L'intervento in un resort di Palm Beach, in Florida, accanto al tycoon newyorchese.
die SAUDI ARABIA

patriota Ida Magli, Omaggio agli Italiani ] CONTRO I MASSONI BELUSCONI TRADITORI D'ALEMA, UNA SOLA SATANICA FAMIGLIA GENDER! [ "Cancellare l'appartenenza a un determinato territorio, e all'identità di gruppo che questo comporta, significa cancellare il senso. Operazione di una violenza inaudita che nessuno scopo può giustificare" http://www.italianiliberi.it/  PRESENTAZIONE E OBIETTIVI:     Il Movimento politico e culturale “Italiani Liberi” si propone di difendere e rafforzare l’identità nazionale, storica e culturale degli Italiani e di ristabilire l’indipendenza dell’Italia uscendo dall’Unione europea. Vorrei tornare a essere italiano, in tutto e per tutto, con difetti e pregi, ricco o povero ma ITALIANO, un Italiano, 13/11/2011 “l’intelligenza sa di essere libera, quali che siano le coercizioni esteriori. Sa che la grandezza dell’Uomo è nel pensiero, e sa che c’è sempre almeno un altro uomo che lo afferra e lo trasmette.” Ida Magli, Omaggio agli Italiani
==================
Addio a Ida Magli. Roma, martedì 23 febbraio 2016. Nella notte di sabato scorso 20 febbraio si è spenta, serenamente, Ida Magli, confortata dall’affetto del figlio. Noi, suoi allievi e amici, ci ripromettiamo nei prossimi giorni di dedicare spazio al suo ricordo. Oggi ci è difficile, e ce ne scusiamo con i lettori che in ItalianiLiberi hanno sempre riposto fiducia. Il messaggio che Ida Magli ha lasciato a tutti noi è stato quello di difendere gli Italiani dalle menzogne e dall'odio contro la bellezza e l'intelligenza che nei secoli abbiamo creato. Il nostro  popolo - ci ricordava - ha sempre sofferto moltissimo per colpa dei governanti. Ida Magli ha dedicato tutte le sue forze a darci speranza e a combattere per l’Italia e la sua cultura, e ci ha lasciati col disappunto di non avere più tempo per “fare ancora qualcosa” per salvarci…
Questo sito continuerà a raccogliere la sua opera e i suoi articoli scritti negli ultimi venti anni, sia pubblicati, che inediti, perché considerati troppo “scomodi”. Speriamo che possano continuare a fornire un sicuro punto di riferimento e uno stimolo per continuare l’opera della grande antropologa.
Farewell to Ida Magli
Rome, february 23rd, 2016 http://www.italianiliberi.it/
Saturday night, february 20th, Ida Magli passed away peacefully, comforted by the love of her son.
In the next days we – her students and friends – will give more space to her memory.  Right now it is tough to do so, and we apologize to readers who always trusted ItalianiLiberi. The message that Ida Magli has left to all of us is to defend the Italians from the lies and the hatred against all the beauty and intelligence that we have created over the centuries. Our people - she used to said - has always suffered enormously because of its rulers. Ida Magli has devoted all her strength to give us hope and to prompt us to fight to defend Italy and its culture; she left us with the disappointment of not having had more time to "do something else" to save us ...
This website will continue to gather and collect her works and articles written in the last twenty years, both published and unpublished (when they were considered too "uncomfortable" or controversial). We hope that her writings will always be a reference point and an encouragement to continue the work of the great anthropologist.
die SAUDI ARABIA

QUESTA STORIA CRIMINALE SpA Rothschild Banca d'Inghilterra ( azionisti proprietà privata 1600 d.C. ) in realtà, È INIZIATA con lo spregevole assassino ENRICO VIII, tutto è in chiave anti-cristiana ( se qualcuno può ammettere, che, in realtà, lui, Enrico VIII era un vero cristiano) da allora, ad oggi i Paesi Europei mediterranei, dai farisei Enlightened ( anglo-americani ) proprietari di tutte le SpA Banche Centrali, hanno sempre visto, tutto il resto del mondo: e sono sempre stati considerati, da loro, come gli schiavi da sfruttare! Quì è anche, nata la Massoneria, quì è nato il luciferismo! LA MONARCHIa INGLESE è custore delle Chiavi dell'INFERNO! ] [ Usa ribadiscono 'relazione speciale' Gb, Dopo critiche di Obama a Cameron su gestione guerra in Libia, 11 marzo 2016
====
la NATO È DIVENTATA, IL RICETTACOLO DI TUTTE LE BESTIE: SATANISTI FARISEI MASSONI SALAFITI E NAZISTI, TERRORISTI ISLAMICI... ecc.. Pronunciandosi a favore della scarcerazione dei giornalisti di Cumhuriyet sotto processo per lo scoop sulle armi in Siria, Can Dundar ed Erdem Gul, la Corte costituzionale turca ha deciso "contro il Paese e la nazione". Lo ha detto il presidente Recep Tayyip Erdogan, tornando ad attaccare la Suprema corte più di due settimane dopo il rilascio dei reporter.
die SAUDI ARABIA

LE PAROLE del troione di OBAMA dette contro i Democratici, dopo essersi pulito le labbra dal sangue, sono di una perversione assoluta, DATO CHE È LUI CHE È IL SISTEMA USUROCRATICO, TECNOCRATICO, SPA FINANZIARIO, E MASSONICO CHE HA CORROTTO E DEFORMATO TUTTE LE COSE!   Poco prima, ad un comizio a St. Louis, nel Missouri, la polizia aveva arrestato 31 persone. Intanto, Barack Obama definisce la campagna presidenziale dei candidati repubblicani "una fantasia, scherni da cortile scolastico, un network di home shopping'', e ha citato Trump come ''il tizio che è sicuro che sono nato in Kenya''. A suo avviso, il magnate è ''la distillazione di ciò che è successo nel loro partito in oltre un decennio...Questo e' il messaggio che è stato alimentato: che tu neghi l'evidenza della scienza, che il compromesso è un tradimento".
die SAUDI ARABIA

il Regno di Dio in ISRAELE, subisce violenza, ed è pronto a reagire! ] [ Isaia 14:22. 22. Io mi leverò contro di loro, dice l’Eterno degli eserciti, sterminerò di Babilonia SPA NWO OGM NWO, il nome, ed i superstiti, la razza e la progenie, dice l’Eterno.
2 Maccabei 2:22. 22. a riconquistare il tempio famoso in tutto il mondo, a liberare la città e a ristabilire le leggi che stavano per essere soppresse, quando il Signore si rese loro propizio con ogni benevolenza:
LO SANNO TUTTI JHWH è UN RAGAZZO DI PAROLA, CERTO DOBBIAMO AMMETTERLO, A VOLTE SI PRENDE DEL TEMPO, MA, NESSUNO LO PUò DUBITARE LUI MANTIENE SEMPRE LA SUA PAROLA! .. infatti è scritto: "se tarda a venire? tu attendilo perché di certo lui verrà!"
IO SO CHE TU SARAI MOLTO FELICE QUANDO TI TROVERAI DI FRONTE A LUI.. RALLEGRATI lui è vicino!
die SAUDI ARABIA

COME SALMAN ED ERDOGAN SHARIA POSSONO DIRE: "SE, DEI CANNIBALI FARISEI SACERDOTI DI SATANA, TRUFFA SPA ALTO TRADIMENTO: LUCIFERISMO, LORO POSSONO PARLARE AL PAPA IN QUESTO MODO, PERCHÉ NON DOBBIAMO FARE GLI IPOCRITI ASSASSINI SHARIA CALIFFATO, ANCHE NOI? " WASHINGTON, 12 MAR - Il segretario di Stato Usa John Kerry ha espresso, anche a nome del presidente Obama e del popolo degli Stati Uniti, le ''più calde congratulazioni'' a Papa Francesco in occasione del terzo anniversario della sua elezione al soglio pontificio. Lo riferisce una nota del dipartimento di Stato. Dopo aver ricordato la prima visita in Usa di Bergoglio lo scorso autunno, Kerry manifesta la gratitudine degli Usa per il ruolo del Papa nel rinnovare i rapporti diplomatici americani con Cuba e il suo supporto per i negoziati di pace tra il governo colombiano e le Forze armate rivoluzionarie (Farc). ''Io credo - prosegue la nota - che gli americani - cattolici e non - condividano la convinzione di sua Santità che dobbiamo fare tutto il possibile per proteggere l'ambiente del nostro pianeta, sostenere il bene comune, promuovere la libertà di religione, prendersi cura dei rifugiati e di coloro che sono svantaggiati, e battersi per la giustizia e la pace''.
die SAUDI ARABIA

1/2 ] LO RIAFFERMO, io sono la amnistia universale, io non ucciderò nessuno, circa i delitti che sono stati commessi fuori del mio regno! OGNI PECCATORE DOVRÀ AFFRONTARE IL TRIBUNALE DI DIO, E DA QUESTO PUNTO DI VISTA, È MEGLIO AFFRONTARE IL GIUDIZIO DEGLI UOMINI, CHE NON IL GIUDIZIO DI DIO! ed io non voglio passare il mio tempo a fare il macellaio, anche perché, il sistema SpA massonico ed islamico usurocratico ha corrotto le coscienze degli uomini, facendo commettere loro delitti che loro mai avrebbero voluto commettere.
2/2 ] LO RIAFFERMO, io non ho uno scopo ideologico religioso o personale da perseguire, ecco perché, per me l'esercizio del potere è una sofferenza, un castigo! Già, affinché il genere umano possa ritornare a vivere e a sperare, io pago per delitti istituzionali che altri hanno commesso
die SAUDI ARABIA

#Mario #Draghi, SpA BCE ] se, NOI vogliamo parlare di giustizia, 1. NOI DOVREMMO RIVALUTARE IL COSTO DELL'EURO PER L'ITALIA, CONSIDERANDO ANCHE, LA SUA ECONOMIA SOMMERSA, CHE UNA CRIMINALE TASSAZIONE HA GENERATO! QUINDI DOBBIAMO RISARCIRE LA ITALIA PERCHé HA PAGATO, L'EURO IN TUTTI QUESTI ANNI IL 40% IN più. DEL SUO VALORE! 2. MA, adesso, in modo strutturale, tu devi mettere mano alla sistemazione complessiva, di tutti i mutui ipotecari, possibilmente: azzerando, eliminando e ristorando per gli stessi, tutti i tassi di interesse: ed imponendo agli istituti di credito una rettificazione d'ufficio: DI TUTTI I MUTUI IPOTECARI! ] conclusione [ OPPURE, TU VUOI VEDERE SUICIDARSI, ANCORA, MIGLIAIA DI PERSONE?
die SAUDI ARABIA

from Mahdì lorenzoAllah ]  #SALMAN, #ERDOGAN, #SHARIA ] affronta sfide globali FMI NWO FED SPA OGM 666 SHARIA GENDER [ MA, COME VOI VI PERMETTETE, di mettere a morte, così tanti cristiani innocenti, in tutto il mondo, che, loro non hanno un solo rappresentante politico (tranne me) che li possa proteggere e rappresentare?  VATICANO – YEMEN, Papa: Il massacro delle suore di Madre Teresa, un atto diabolico e insensato. In un messaggio a firma del Segretario di Stato, Francesco esprime “shock” e “profondo dolore” per la morte di quattro Missionarie della Carità e altre 12 persone, uccise in una casa per anziani di Aden. “In nome di Dio, chiedo a tutte le parti di rinunciare alla violenza e rinnovare l’impegno per il popolo dello Yemen”.
die SAUDI ARABIA

LA LEGA ARABA SHARIA, SI NASCONE DIETRO LE SPALLE di suoi servizi segreti, DAESH ISIS SHARIA, PER POTER COMMETTERE TUTTI I CRIMINI IMPUNEMENTE! ] io propongo di sterminare tutti in ARABIA SAUDITA! [ Daesh ha usato armi chimiche a Taza nel sud dell'Iraq 10:37 12.03.2016(Fonti delle milizie sciite riferiscono di due missili armati con le sostanze tossiche lanciati dall'insediamento di Kasbah al-Bashir. L'ISIS [Daesh] ha usato armi chimiche nell'attacco alla città settentrionale irachena di Taza. Lo ha riferito al-Hashd ash-Shaabi, portavoce delle milizie sciite. Il mese scorso il direttore della CIA John Brennan, aveva spiegato come fossero state impiegate armi chimiche sia in Siria che in Iraq, come il Daesh aveva la capacità di usarlo, come di esportarlo facilmente nei Paesi occidentali.
"Il territorio a sud di Taza è diventato è stato oggetto di un attacco pesante condotto da militanti del Daesh. Durante l'attacco, i terroristi hanno lanciato due missili armati con le sostanze tossiche dal [l'insediamento di] Kasbah al-Bashir". lo ha dichiarato Ali Huseini all'emittente televisiva al Sumaria. Huseini ha aggiunto che le autorità irachene dovrebbero adottare le misure necessarie a fornire la regione con la sicurezza necessaria, e liberare la regione controllato dallo Stato Islamico: http://it.sputniknews.com/mondo/20160312/2260311/daesh-attacco-taza-iraq-armi-chimiche.html#ixzz42gKhMb5f
die SAUDI ARABIA

L'Unione Europea ha deciso di prorogare le sanzioni contro i cittadini russi. i tecnocrati massoni farisei USA Bildenberg regime: SpA Banche CENTRALI, dichiarano che, la sovranità non appartiene più al popolo, e che, anzi loro devono essere felici quando la CIA fa un golpe cecchini a Maidan Kiev: per insediare la NATO! ] I NUOVI VALORI DI SATANA PEDOFILIA POLIGAMIA GENDER GAY LOBBY, E TUTTE LE PERVERSIONI SESSUALI DI MAOMETTO: UN SOLO HAREM [  12.03.2016. La lista degli individui colpiti dalle sanzioni è stata ridotta di tre persone poiché decedute. La proroga delle sanzioni entrerà in vigore il 13 marzo. La decisione dell'UE di prorogare fino al 15 settembre le sanzioni individuali contro le persone fisiche e giuridiche della Federazione Russa e dell'Ucraina, considerate da Bruxelles responsabili di «minare l'integrità territoriale» ucraina, è stata pubblicata sulla Gazzetta ufficiale dell'Unione Europea. Formalmente la proroga delle sanzioni contro 146 cittadini e 37 persone giuridiche è stata fissata con la decisione del Consiglio dell'Unione Europea del 10 marzo, ed è stata approvata senza sottoporla ai ministri dell'Interno e ai ministri della Giustizia degli stati membri dell'UE. «La decisione entrerà in vigore il giorno successivo alla pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale» specifica la pubblicazione. Dalla lista degli individui colpiti dalle sanzioni sono state rimosse tre persone che non sono più in vita. Come conferma la pubblicazione, si tratta dell'ex capo del GRU Igor Sergun, di un membro della Camera Civica della Crimea Yury Zherebtsov e il comandante del reggimento cosacco della auto proclamata Repubblica Popolare di Luhansk Pavel Dremov. Secondo fonti Pavel Dremov è morto il 11 dicembre 2015 quando la sua auto è stata fatta saltare in aria mentre era in viaggio il giorno dopo il suo matrimonio.  Inoltre, l'UE ha apportato cambiamenti nella lista riguardanti 46 persone fisiche e 11 giuridiche: http://it.sputniknews.com/mondo/20160312/2260002/ue-sanzioni-persone.html#ixzz42gIGFyfV
die SAUDI ARABIA

from Mahdì lorenzoAllah ]  nella LEGA ARABA? Questo omicidio non sarebbe mai potuto succedere!  [ adesione della Chiesa cattolica, associazioni e dirigenti politici. Un vero e proprio successo per l'hashtag #NiUnaMenos che è riuscito a coinvolgere anche associazioni cilene e uruguaiane. #‎ViajoSola‬, diventa virale il caso delle argentine uccise in viaggio da sole. La barbara fine di Marina Menegazzo e Maria Jose' Coni porta allo scoperto i rischi che corrono le giovani turiste nel Paese
die SAUDI ARABIA

from Mahdì lorenzoAllah ]  Lega Araba, #Hezbollah gruppo terroristico [ non c'è dubbio che Hezbollah, sia un gruppo terroristico, inftti tutta la #LEGA #ARABA #sharia è un solo terrorismo islamico nazista omicidio a tutti!
die SAUDI ARABIA

from Mahdì lorenzoAllah ]  tutti sono consapevoli circa il mio ministero politico universale, io non riesco ad odiare, anzi: io omo tutti come amo me stesso, perché, noi siamo un solo organismo vivente, dove JHWH è la fonte della vita! TUTTI QUELLI CHE VERRANNO DA ME SARANNO PERDONATI, RISTORATI E RIGENERATI! Dio ha detto: "soltanto Satana è il colpevole" ECCO PERCHÉ, IO HO DECISO DI FARE DEL MALE SOLTANTO A SATANA!  ===== [ my holy JHWH ] [ sai cosa mi hanno detto in molti? "dimostra di essere Unius REI, salva il mondo, da solo!" Così, io devo fare tutto il lavoro, e loro non vogliono muovere un dito, nessuno si vuole compromettere: "ti prego uccidili!"
die SAUDI ARABIA

from Mahdì lorenzoAllah ] io posso dirigere i lavori del Concilio islamico: perché io come: Unius REi? io appartengo ad ogni religione!  [ è necessario considerare come l'ISLAM sharia Coranico sia un nazismo incompatibile con la sopravvivenza del genere umano! ED È INQUIETANTE CONSIDERARE, COME, NEANCHE I MUSULMANI LAICI OCCIDENTALI, METTANO SOTTO CONDANNA LA LEGGE DELLA SHARIA, E QUESTO È INDICATORE DI: UN COMPLOTTO ISLAMICO, o di una infestazione demoniaca ( ipocrisia menzogna e dissimulazione di tutti i musulmani del mondo! ) contro il pluralismo, la libertà e la identità dei popoli! Quando i farisei anglo-americani avranno fatto sterminare dagli islamici, tutti i cristiani del mondo, poi, metteranno sotto inchiesta l'ISLAM a livello mondiale per sterminare tutti i musulmani, anche. Ecco perché, il mio ministero politico universale si chiama anche lorenzoALLAH perché, io come Mahdì, io posso rinnovare e riformare l'ISLAM in chiave laica! Affinché, l'ISLAM sia ridimensionato come una qualsiasi positiva religione monoteista, e non abbia più una incidenza criminale, nella vita dei popoli, attraverso il delitto della sharia che è il delitto violazione e soppressione di ogni diritto umano. it is essential to do a council Islamic! è indispensabile fare un concilio islamico! I can direct the work of the Islamic Council, because, I like: unius REI? I am of every religion!

NEL CASO IN CUI, QUALCUNO SI SIA PERSO QUALCHE COMMENTO PRECEDENTE? tutti i satana già lo sanno, IO SONO IL RE DI ISRAELE! ] [ #SALMAN #ROTHSCHILD, #BUSH #ERDOGAN, #OBAMA #MERKEL #GENDER #ANALE #SODOMA, all #HORROR #FAMILY, all #PERVERSIONI #SESSUALI, #PEDOFILIA #POLIGAMIA ] quindi, io mi devo mettere in un bombardiere, andare sulla LEGA ARABA e sparare ad una persona, che, io non conosco, e che lui non mi ha fatto niente, e magari lui è un santo musulmano, compassionevole e pacifista, SOLTANTO PERCHÉ LA VOSTRA SCIENZA DI SATANA HA DETTO DI FARE COSÌ? perché non vi sparate tra di voi, li nella piramide occhio di lucifero?
die SAUDI ARABIA

un soldato francese in Crimea (1855 dC ): "quando un russo viene contro di te con la baionetta, io ti consiglio di cambiare strada!" Nikita Mikhalkov: a difesa della Russia e dei russi. PandoraTV 4.829 Pubblicato il 13 gen 2016. La puntata numero 38 di Bessagon tv, la trasmissione di Nikita Mikhalkov in onda su Rossiya24, è stata respinta dal canale di stato russo, censurata. Si parlava della vicenda di un noto giornalista russo che aveva usato toni pesantemente offensivi nei confronti della Russia stessa e dei russi. Pandora Tv propone, tradotta in italiano, la trasmissione respinta da Rossiya24 e diffusa tramite You Tube da Mikhalkov e il suo staff. Traduzione: Matteo Peggio, Edizione e Voice Over: Adalberto Gianuario https://youtu.be/fspwXt1JCC8
die SAUDI ARABIA

LA SCRISTIANIZZAZIONE DI ASIA AFRICA E MEDIO ORIENTE: è UN COMPLOTTO SAUDITA SALAFITA, FARISEI SPA FED Talmud USA! ] VOI SIETE SOLTANTO UN CONTENITORE PIENO DI DEMONI E SPIRITI MALIGNI! [ Christian migrants find discrimination follows them to Europe ] e se i miracoli che sono scritti nella Bibbia SONO VERI? IO HO GIURATO DI FARVI DEL MALE! IO FARò DI VOI IN ETERNO LO SPETTACOLO DELLA VERGOGNA! Published: Feb. 17, 2016. The camp in Grande-Synthe, northern France, hosts around 2,500 to 3,000 migrants. World Watch Monitor. Christians among the thousands of Middle Eastern migrants who have fled to Europe have discovered that a familiar burden has followed them: religious harassment. Some Christian migrants have been subjected to discrimination, harassment and violence from Muslim migrants with extremist views. One Iranian convert to Christianity was murdered. The phenomenon has been observed in various locations across Europe, including in the camp of Grande-Synthe in northern France, where Iranian converts have been targeted by migrants from Iraq. The situation has raised great concerns among local churches, which are now supporting migrants by supplying them with food, clothing, and, in some cases, even shelter. It all started at the turn of the year, recalls Philippe Dugard, the Pastor of Église Evangélique du Littoral, or EEDL, a church in the neighbouring town of Saint-Pol-sur-Mer, which has spearheaded the relief effort in Grande-Synthe. “Between November and December, there was a group of Iranians who confessed their belonging to Christ, who started to attend our church. Some were Orthodox, while others said they were Christians but were not truly converted. But we got to know them, and we felt they had a real spiritual thirst,” he said. “And then one evening [14 December], we were informed that two of them were stabbed and the whereabouts of a third one was unknown. “We then said that as Christians we cannot leave them alone in that situation, and the victims themselves told us that they no longer wanted to stay in the camp, as they felt threatened.”
The incident marked the beginning of EEDL’s support for migrant victims of persecution.
For the next few days, the victims were put up in hotels, before they were moved to a church in Dunkirk, the closest city to the camp.
Just one of the victims from the initial group remains, a 29-year-old who wished to remain anonymous. “Generally the Kurdish mafia in the camp are against Christians,” he said. “When we gave our money to them for them to help us to go to England, they didn’t help us and they just stole our money and did not give it back. Then they attacked us and called us kafir [infidels] and dirty. They came and cut me with a knife and they beat my friends.” He said there are still some Christians in the camp, but that many are too scared to speak about their faith. “Yes, there are still some Christians there in the camp,” he said, “But they don’t prefer to stay there beside these strong Muslims. They are so racist, they just want to clear the camp to be without Christians.” He added that a mosque has been created in the camp, and that the Call to Prayer resounds around the camp every day, but unlike the nearby Calais camp, there is no church. An explosive cocktail
 Located in the northwest of France, beside the English Channel, the camp of Grande-Synthe hosts around 2,500 to 3,000 migrants – mostly Kurds from Iraq and Syria, but also some Iranians.
Tensions and other forms of violence are common in the camp, said a social worker, who wished to remain anonymous for fear that the report could impact upon his work with the Christians. Ethnic differences have created tension in the camp between the Iraqis and Iranians, of whom there are only around 50. The thousands of Iraqi Kurds are mostly Muslim, while some of the Iranian minority are Christians. Some of them attend local churches secretly, because they are scared of the Muslim migrants and smugglers, who hold sway within the camp. Night raids, theft and violence are among the common threats.
On the night of 14 December, a knife attack left several Christians injured. One of them, a 19-year-old named Mohammad, was murdered. The local police were informed and an investigation is underway. Police did not respond to World Watch Monitor requests for information about the investigation. A staff member at the Mayor’s office in Grande-Synthe said there is no security problem in the camp, which she said is open to external visitors. However, police now patrol the entrance. On 26 January, a shooting between rival gangs of smugglers erupted, prompting a huge police deployment around the camp. Security checks are now carried out at the entrance of the camp, and visitors must acquire prior authorisation from the Mayor’s office. There are some who fear members of the so-called Islamic State may be among the migrants, intent on radicalising other migrants and imposing Sharia inside the camp. A settled tension
Local churches are providing food, clothing and, in some cases, shelter for migrants.
LEGGI TUTTO: https://www.worldwatchmonitor.org/2016/02/4305685/
====================
SANTO PROPOSITO: molto bene! subito SOVRANITà MONETARIA! allora, voi non pagate più ad interesse il denaro a Rothschild, smettete di sputare nella Massoneria contro la Costituzione, e di raccogliere il 70% delle nostre tasse per Rothschild il FARISEO SATANISTA! ] [ Renzi a Parigi, cultura contro terrorismo, 'Non possiamo limitarci solo alla sicurezza'
============
Usa: omaggio Obama a Nancy Reagan! il NOSTRO CREATORE JHWH HOLY PERDONI I SUOI PECCATI LA ACCOLGA NEL SUO REGNO DI GIOIA E AMORE A TUTTI! ] [ Poi Obama ha riconosciuto che Nancy Reagan "ha ridefinito il ruolo della First lady degli Stati Uniti", aggiungendo al ruolo di "consigliera fidata" del marito e di "elegante padrona di casa della nostra nazione" quello di "appassionata sostenitrice" di molte cause sociali e sanitarie: dalla lotta contro droga e alcol al supporto dei veterani, dalla promozione della mammografia dopo la sua battaglia contro il cancro al seno a quella della ricerca su cellule staminali e Alzheimer. Infine ha rievocato la sua professione di attrice e, fuori degli schermi, il ruolo avuto nella "vera storia d'amore hollywoodiana" con il marito.
================
QUESTA è UNA DECISIONE SOVRANA del POPOLO nel DONBASS, la Russia non è parte in causa, più di me! ma, per parte del mio Ufficio: io pretendo che Kiev: rimuova tutte le MINE MOGHERINI ONU MERKEL PRAVY SECTOR BILDENBEG: tutte mine: anti-carro, anti-uomo, e anti-bambino! 2. riconosca la secessione della CRIMEA! Kiev vuole sostituire i leader delle zone incontrollate del Donbass. 12.03.2016(Il leader del movimento «Scelta ucraina», Victor Medvedchuk, ha proposto un piano per la creazione nel Donbass delle amministrazioni guidate da persone che soddisfino Kiev e Mosca. Sabato il settimanale ucraino ZN.UA ha scritto che il presidente dell'Ucraina Petro Poroshenko ha espresso interesse per il piano del leader del movimento civico «Scelta ucraina» Victor Medvedchuk, il quale ha proposto la creazione nelle regioni di Donetsk e Luhansk (non controllate Kiev) amministrazioni, guidate da persone che soddisfino Kiev e Mosca: http://it.sputniknews.com/mondo/20160312/2261438/kiev-amministrazioni-donbass.html#ixzz42hJfAjvl
==============
12.03.2016) Il 12 marzo viene celebrata la Giornata mondiale contro la cyber-censura. ( ok! ALLORA, VOI DOVETE CELEBRARE ME: Unius REI, perché, IO SONO IL PIù CENSURATO AL MONDO! i FARISEI, MENTRE pensavano di far uccidere ISRAELE, adesso stanno cambiando idea, e pensano che è meglio fare uccidere la ARABIA SAUDITA, infatti io sono il Re di ISRAELE, che, loro non sono riusciti a sconfiggere! ] [ Internet è uno strumento fondamentale per la libertà di espressione e ha cambiato tutto anche nel giornalismo. Nell'era dei social network nasce infatti uno spazio per il dibattito e il confronto fra i lettori e il giornalista. Informarsi in rete diventa un processo sempre più attivo, il controllo delle fonti e le informazioni è "responsabilità" del lettore e non più dei giornali come una volta. Con i social è cambiato l'approccio stesso all'informazione: http://it.sputniknews.com/opinioni/20160312/2262313/giornalismo-web-liberta-espressione-social-network.html#ixzz42hLzwUcV
==========
tutti i delitti nazisti golpisti di CIA NATO, di: MERKEL e MOGHERINI: i lecchini di Massoni D'Alema, Rothschild Bildenberg: tutti i satana del FED NWO l'Anticristo! CRIMEA, LA STRADA VERSO CASA [1° parte] PandoraTV, Pubblicato il 11 mar 2016 [ questa è la verità!!! non quello che dicono in tv media venduti, burattini manovrati dagli usa. indignazione totale per l'europa. grande presidente putin premio nobel per tutto quello che sta facendo. ] Pandora tv propone in versione italiana un documentario che nessuna tv italiana manderà mai in onda: "Crimea, la strada verso casa" racconta, con dovizia di immagini, documenti e testimonianze dirette, come si svolsero i fatti che, subito dopo il colpo di stato di Maidan, portarono al ritorno della Crimea nei confini della Federazione Russa. https://youtu.be/vAz65bMa66Y
=============
come ERDOGAN sharia salafita, deve aiutare ISIS sharia salafita? come ERDOGAN può violare impunemente la tregua? come ERDOGAN può dimostrare: la necessità di questa sua personale guerra genocidio guerra, contro i curdi irachemi e siriani? ANKARA, (TURCHIA), 12 MAR - Raid aerei dell'aviazione turca oltre, il confine sul nord dell'Iraq hanno ucciso almeno 67 militanti del Pkk. Lo riferisce oggi l'Anadolu precisando che gli attacchi sono avvenuti il 9 marzo. Secondo l'agenzia 14 F-16 e F-4 hanno anche distrutto depositi di munizioni, bunkers e nascondigli del Partito dei lavoratori del Kurdistan Pkk in cinque aeree del nord Iraq.
===========
SALMAN sharia ERDOGAN ] ALLAH akbar, vi ha detto: " voi dovete comprare, come schiavi goy, il vostro denaro ad interesse da Rothschild Spa Gmos talmud AGENDA, così, voi vedrete quanti martiri cristiani innocenti schiavi dhimmi, lui vi farà uccidere per il mondo sharia califfato cazzo troia della tua bestia Ummah Mecca Kaaba: morte a tutti gli infedeli, punisci forte, tutte le vagine delle bambine spose: harem poligamia, ciola maometto: per fare il genocidio degli israeliani goy: senza genealogia paterna!"
***********
SALMAN sharia ERDOGAN ] il mio principale nemico? lo stato massonico: senza sovranità monetaria di ISRAELE, ovviAmente, ma, voi non dovevate complottare con: SPA FED Rothschild il FARISEO SPA Fmi, per fare il massacro di tutti gli israeliani! NO! QUESTO NON LO DOVEVATE FARE!
*****************
SALMAN sharia ERDOGAN ] OVVIAMENTE, è soltanto perché, voi siete due TAKFIRI sharia genocidio, che, io non sono riuscito ancora ad uccidere: quella falsa democrazia massonica, senza sovranità monetaria di ISRAELE, che, lui il massone coglione, non ha nessun diritto di stare in PALESTINA! ] [ lorenzoAllah Mahdì Palestina: YES! i am only ME, I AM HOLY ISLAM: ONLY! shalom salam: UNIVERSAL BROTHERHOOD!
********************
11 mar 2016. Brasile: colpo di stato mediatico-giudiziario ] https://youtu.be/IEVsfVal5vg LA FINANZA SPA FED IMPERIALISTA, AGGREDISCE I PAESI DELLA AMERICA LATINA CHE ASPIRANO ALLA PROPRIA SOVRANITà!  [ Con l’arresto di Lula, un nuovo tentativo di golpe in Brasile, che segue di tre mesi la richiesta d’impeachment per la presidente Dilma Rousseff. Ma questa volta il colpo di zappa sembra essere andato sui piedi dei golpisti: ancora una volta il processo sociale torna alla ribalta con grande potenza e offusca gli scenari fasulli che i media controllati dalle oligarchie avevano preparato per la rappresentazione. Il Partito dei Lavoratori, dopo i momenti di difficoltà vissuti nei mesi passati, ritrova la forza e la volontà di ricompattarsi, e ritrova il sostegno di altri partiti progressisti, di movimenti sindacali e dello storico movimento dei Senza Terra. http://www.pandoratv.it/?p=6215
****************
spa GMOS AGENDA TALMUD NWO kabbalah, magia nera, FED, TRILATERALE SPA CLINTON HILLARY Rothschild Bildenberg: regime Gezabele UK Queen, GENDER SODOMA; Obama SPA Banche Centrali ] [ hei tu Satana, ] circa, ISRAELE? in PAELESTINA? JHWH li ha liberati dalla schiavitù dell'EGITTO, e voi ne avete fatti degli schiavi del signoraggio bancario, che sharia cazzo devono morire!
==================
LE NOTIZIE AI TG ITALIANI? SONO UNA BANANA NEL GENDER DARWIN, DEL POPOLO PECORA: schiavo, truffa, alto tradimento, del signoraggio bancario SpA Banche Centrali! ma, SE, tu VUOI SAPERE COSA SUCCEDE NEL MONDO? DEVI SAPERLO CERCARE IN INTERNET! QUESTA SINAGOGA DI SATANA SISTEMA REGIME Trilaterale MASSONICO BILDENBERG? FARà UNA BRUTTA MORTE! Sierra Leone, no del presidente alla legge sull'aborto. Per la legge, approvata unanimità, è il secondo stop in 3 mesi
======================
Barack #Obama #leader europei, #Cameron, #Hollande, #Jean-Claude #Juncker, #Merkel, #Donald #Tusk, #MASSONI, #BANCHIERI, #CIA, #NATO, #RENZI, #MOGHERINI, #POLITICI, #D'ALEMA, #BILDENBERG, #Martin #Schulz, #Wolfgang #Schäuble, ] [ giuro, che questa brutta storia di sangue INNOCENTE? sarà la storia TRAGICA di sangue dei vostri figli! ] [ #Donbass: #Ucraina prepara l’offensiva contro #RPD e #RPL ] [ 1. IN BASE A QUALE LEGGE, VOI AGGREDITE UN POPOLO COSTITUZIONALMENTE ORGANIZZATO IN MODO PLEBISCITARIO? 2. IN BASE A QUALE RISOLUZIONE ONU? 3. IN BASE A QUALE LEGGE VOI AVETE LEGALIZZATO UN GOLPE IN UCRAINA? [ 12.03.2016, Il ministero della Difesa della autoproclamata Repubblica Popolare di Donetsk ha dichiarato l’esercito ucraino si sta preparando ad operazioni offensive. Le forze di sicurezza ucraine hanno iniziato l'evacuazione della popolazione di Marinka per preparare le manovre offensive contro la autoproclamata Repubblica Popolare di Donetsk. Lo ha dichiarato sabato ministero della difesa della RPD. «Al fine di preparare le attività offensive sulle posizioni della RPD, le forze di sicurezza ucraine hanno iniziato l'evacuazione dei civili di Marinka», ha detto il ministero della Difesa all'agenzia di informazione «Donetsk». L'interlocutore dell'agenzia ha precisato che in connessione con l'aggravarsi della situazione la RPD «radunerà le riserve sulla linea del fronte ad ovest di Donetsk». Nell'aprile 2014 il governo ucraino ha lanciato un'operazione militare contro la RPD e la RPL, le quali si sono autodichiarate indipendenti dopo un colpo di stato in Ucraina nel febbraio 2014. Secondo gli ultimi dati delle Nazioni Unite, le vittime del conflitto sarebbero più di 9 mila. La risoluzione della situazione nel Donbass si discute nel corso delle riunioni del gruppo di contatto a Minsk, che dal settembre 2014 ha già approvato tre documenti che regolano le operazioni di de-escalation del conflitto, tra cui l'armistizio. Tuttavia, dopo gli accordi per la tregua, tra le parti in conflitto continuano gli scambi di fuoco: http://it.sputniknews.com/mondo/20160312/2263102/donbass-offensiva-ucraina.html#ixzz42id0CnK7
ERDOGAN HA COMPRATO IL LORO PETROLIO E SALMAN LI HA PAGATI! Iraq, attacco chimico dell'Isis a Kirkuk: 600 civili feriti. Morta una bambina di 3 anni, centinaia di persone in fuga
===================
tutti possono protestare pacificamente fuori nella strada, ma, se interrompono un dibattito politico devono essere arrestati, e devono pagare tutte le spese del congresso! ] [  WASHINGTON, 13 MAR - Dopo la cancellazione di ieri del comizio di Chicago nuove proteste hanno accompagnato il tour elettorale di Donald Trump, senza tuttavia registrare tensioni tali da far annullare gli appuntamenti. Dopo le tappe in Ohio e Missouri, la polizia è dovuta intervenire a Kansas city per separare un folto gruppo di contestatori riusciti ad entrare all'interno della sala e i supporters del magnate. Una decina le interruzioni durante il suo discorso. Trump ha chiesto ai suoi di non reagire ma ha poi aggiunto che comincerà ad incoraggiare le denunce contro i contestatori. "Spero che questa gente sia arrestata, perchè, onestamente, dovrebbe esserlo". Per oggi una nuova manifestazione di protesta è prevista a Bloomington, cittadina dell' Illinois con circa 80.000 abitanti, e le autorità locali hannno già annunciato un rafforzamento dei controlli di polizia.
==================
FUORI I MASSONI REGIME NATO BILDENBERG SPA CIA FED: I TRADITORI: FUORI! VARSAVIA, 12 MAR - Decine di migliaia di persone sono scese in piazza a Varsavia e in altre città polacche per protestare contro le mosse del governo che hanno paralizzato la corte costituzionale e che molti vedono come una minaccia allo stato di diritto nel Paese. Il governo, infatti, si rifiuta di riconoscere la sentenza della Corte costituzionale che ha bocciato la riforma della consulta del governo, provocando di fatto una crisi nel Paese. La manifestazione più ampia si è avuta nella capitale dove una grande folla ha marciato davanti al tribunale costituzionale e poi verso il palazzo del presidente. I manifestanti hanno voluto mostrare il loro sostegno alla Corte e chiedere allo stesso tempo al partito al potere di tornare sulle proprie decisioni che hanno minato la capacità della Corte di agire come organo di controllo sull'esecutivo.
============== ***********
*****************************
#YOUTUBE ] [ QUANDO L'IRA DI DIO SI ABBATTERÀ SUI CADAVERI, IN BASE A QUALE VOSTRA CATTIVERIA ED INGIUSTIZIA, IO POTRÒ DISTOGLIERE L'IRA DI DIO JHWH HOLY DA VOI? RESTITUITEMI IL SITO DI LORENZOJHWH!!!
PREMESSA: youtube 666 storia tragica: MI HA BLOCCATO UN CANALE VALIDO SENZA PENALITà, MA, POI, HANNO PAURA DI CANCELLARMELO! ] PREMESSO CHE, SONO MOLTO RICONOSCENTE A YOUTUBE, DEL BENE ricevuto ( TANTO ) E DEL MALE ricevuto (POCO) CHE, loro MI HATTO fatto! Poiché, hanno avuto molte perdite economiche, di persone in manicomio, e di personale al cimitero... poi, non sappiamo se, non mi hanno chiuso tutti i canali, per comprensibile atto di bontà, oppure, per paura!
[ 1/3 ] [ youtube 666 storia tragica ] [ 1/3 ] YOUTUBE MI HA SCOLLEGATO DA GMAIL scarola.lorenzo@gmail.com IL MIO PRIMO CANALE STORICO di YOUTUBE 30 mar 2008 ( LORENZOJHWH ) username: lorenzojhwh è come tutti possono considerare, io non carico video da 3 anni in questo canale! AD ECCEZIONE DI 4 VIDEO SOLTANTO:
1). Perchè la Russia non deve intervenire nel conflitto ucraino
    272 visualizzazioni1 anno fa
2). 3,5 Million Lives Danger Growing Range Hamas Rock
    50 visualizzazioni1 anno fa
3). Hell 29 ade geenna sheol Mc12,40 satan delivered receive tormentors
    93 visualizzazioni2 anni fa
4). Copia di The Truth About bill reilly Bashing Ron Paul Supporters
    44 visualizzazioni2 anni fa
poi, se ci fossero state delle penalità in questo canale? .. E NON RICODO CI SONO MAI STATE! COMUNQUE, sarebbero, COMUNQUE giuridicamente decadute spontaneamente!
*****************
[ 2/3 ] [ youtube 666 storia tragica ] [ 2/3 ] YOUTUBE MI HA SCOLLEGATO DA GMAIL scarola.lorenzo@gmail.com IL MIO PRIMO CANALE STORICO di YOUTUBE 30 mar 2008 ( LORENZOJHWH )  Re: [#809998184] Supporto legale di YouTube Re: [#797943426] From: scarola.lorenzo@gmail.com Subject: Supporto legale di YouTube signature: lorenzo scarola Username: lorenzojhwh questa è una domanda.. grazie, perché, voi avete dato l'avvertimento 1": a lorenzojhwh, se i video contestati erano di humanugenus? è normale? [ questa è una domanda.. grazie ]. Richiesta di informazioni sull'account. [ le lucertole non rispondono alle domande ] [  Regards, The YouTube Team Original Message Follows: From: lorenzo scarola Subject: why you have Closed my uniusrei2?
Date: Thu, 28 Apr 2011 17:48:47 +0200 _____________ From: scarola.lorenzo@gmail.com
 I will know, now, finally, why was closed my uniusrei2? I am universal, brotherhood: king of Israel, Mahdi, and ReiUnius. i am not antisemitism. perché, voi avete dato l'avvertimento 1": a lorenzojhwh, se i video contestati erano di humanugenus? questa è una domanda.. grazie
Penalità 1: "PALESTINA E ISRAELE Le Iene 2009 Striscia Di Gaza 4_6" in precedenza
all'indirizzo http://www.youtube.com/watch?v=ub1ZWNKG6Wk
Rimosso a causa di un reclamo di violazione del copyright di R.T.I. in data 04/26/2011
**************
[ 3/3 ] [ youtube 666 storia tragica ] [ 3/3 ] YOUTUBE MI HA SCOLLEGATO DA GMAIL scarola.lorenzo@gmail.com IL MIO PRIMO CANALE STORICO di YOUTUBE ( LORENZOJHWH 1.365 iscritti • 513.959 visualizzazioni, Data iscrizione 30 mar 2008 ) FINALMENTE, DOPO MOLTI MESSAGGI E RICHIESTE DI AIUTO, le LUCERTOLE 666 SPA NWO? LORO MI HANNO RISPOSTO IMMEDIATAMENTE OGGI: 13/03/2016. ED HANNO DETTO: "QUì COMANDIAMO NOI! ALTRI CANALI HANNO COMMESSO PENALITà, MA, NOI ABBIAMO DECISO DI NON FARTI ACCEDERE PIù A QUESTO CANALE: LORENZOJHWH (SENZA PENALITà), E RINGRAZIA SATANA CHE: 1. NON TI ABBIAMO DISTRUTTO QUESTO CANALE; 2. NON TI ABBIAMO DISTRUTTO TUTTI I CANALI YOUTUBE ANCHE, PERCHé, CON LA CHIUSURA DI UN SOLO CANALE? SI PERDE IL DIRITTO A POSSEDERE ALTRI CANALI IN YOUTUBE! "! Buongiorno Lorenzojhwh Unius REI, Grazie per la tua email. Abbiamo ricevute numerose segnalazioni da vari proprietari di contenuti in merito a materiale non autorizzato caricato sul tuo o sui tuoi account. Quando riceviamo la segnalazione che un determinato video caricato sul nostro sito vìola il copyright di altri utenti, procediamo alla rimozione del materiale, come imposto dalla legge. La legge federale statunitense prevede la chiusura degli account ( DEGLI ACCOUNT al PLURALE: chiusura di: TUTTI GLI ACCOUNT) in seguito a ripetute violazioni del copyright. Dato che in passato altri tuoi video (NON DI LORENZOJHWH) sono stati rimossi a causa di notifiche per violazione del copyright, non siamo in grado di ripristinare il tuo account. Chiunque sia in possesso di un account sospeso o chiuso non potrà creare nuovi account o accedere alla community di YouTube.
Sono stati rimossi dal tuo account i seguenti video: "Fatwa Posting photos pictures using social media" all'indirizzo http://www.youtube.com/watch?v=yKzndRVbzzM
è stato rimosso a causa di una rivendicazione sul copyright da parte di NDTV (Rightster) in data 06/25/2014. "Muslim Psycho Sami Osmakac arrested planned Tampa terror" all'indirizzo http://www.youtube.com/watch?v=39Ebp_QkzKM
è stato rimosso a causa di una rivendicazione sul copyright da parte di Scripps Local News in data 07/14/2014. "Yemen no Incapable Banning Child Marriage Rape" all'indirizzo http://www.youtube.com/watch?v=NuLBfcZvspA
è stato rimosso a causa di una rivendicazione sul copyright da parte di SBS Australia in data 09/23/2014. "Pakistan DOES NOT Respect HINDU MINORITY" all'indirizzo http://www.youtube.com/watch?v=T9hCIm4VIVY
è stato rimosso a causa di una rivendicazione sul copyright da parte di SamaaTV in data 08/26/2015. TIENI PRESENTE che questa è una risposta automatica. Eventuali risposte a questo messaggio NON verranno esaminate. Cordiali saluti, Il Team di YouTube
*************************
******************
**********
COME MORÌ LA DEMOCRAZIA NEL REGIME EUROPEO MASSONICO BILDENBERG ] [ Ucraina, nel mirino delle autorità una radio: “trasmette poca musica nazionale”. 13.03.2016 Le autorità ucraine effettueranno dei controlli per la bassa percentuale di brani musicali dei cantanti ucraini trasmessi dalla radio “Shanson”: solo il 27,7%, mentre la legge richiede almeno il 50%.
L'authorithy ucraina delle Telecomunicazioni ha fissato un'ispezione non programmata alla radio "Shanson", dopo che un monitoraggio sui programmi trasmessi a Kharkov ha rivelato una bassa quota di musica ucraina, si afferma nel sito dell'organo di vigilanza.
Nel corso di un controllo di routine dello scorso luglio nelle trasmissioni della "Chanson", l'authority ha osservato che si è riscontrata una percentuale dei brani musicali ucraini del 47%, mentre la legge richiede almeno il 50%. Allora la compagnia radiofonica era stata obbligata a correggere la programmazione entro 1 mese.
"Il monitoraggio dei contenuti del programma della radio "Shanson" a Kharkov il 27/12/2015 sulla frequenza 103.5 MHz ha registrato che la percentuale di brani musicali degli autori e cantanti ucraini è stata del 27,7%… Per far luce e comprendere nel dettaglio tutte le circostanze, l'authorithy delle Telecomunicazioni ha fissato un'ispezione non programmata," — si legge nel comunicato.
Secondo l'authorithy, i rappresentanti di "Shanson" a sua volta hanno assicurato che ora i brani dei cantanti ucraini occupano il 55% delle canzoni trasmesse. Ha inoltre aggiunto che la società al momento sta cercando di scoprire come sia potuta verificarsi una situazione del genere: http://it.sputniknews.com/mondo/20160313/2264565/Censura-Media-Propaganda-Kharkov-valori-Kiev.html#ixzz42nSvx21t
====================
    15:53 Negoziati Siria, opposizione avverte: impossibile periodo di transizione con Assad
    15:14 “USA e suoi alleati non possono contenere la Cina in Asia”
    14:32 Obama potrebbe recarsi a Londra per esortare cittadini UK a restare nella UE
    13:48 L'Iran detta le condizioni per congelare la produzione di petrolio
    13:05 Donbass, scambio di accuse tra filorussi e forze di Kiev per violazioni tregua
=====================

Allah il DEMONIO femmina LILIT Strega: è QUANDO: 1. RAPISCONO E STUPRANO UNA BAMBINA CRISTIANA, E POI, 2. LA COSTRINGONO A DIVENTARE LA MOGLIE DI UN MUSULMANO (conversione forzata), 3. PERCHÉ, POI, I RAGAZZI CRISTIANI NON POSSONO SPOSARE RAGAZZE MUSULMANE, E CON: 4. GLI OMICIDI, 5. gli stupri, 6. i rapimenti, 7. calunnie per pena di morte per apostasia e blasfemia, 8. E per LA RIDUZIONE IN SCHIAVITÙ dei DHIMMI, CHE, in questa modalità SONO STATI STERMINATI TUTTI I POPOLI cristiani PRECEDENTI, poi, 9. CIA USA SAUDITI hanno inventato la galassia jihadista: che, fa il lavoro di pulizia etnica, in modo più veloce!!

POVERO RAGAZZO UCCISO DAI SACERDOTI DI SATANA DELLA CIA! 13.03.2016 Diversi media hanno diffuso la notizia secondo cui l'ex ministro della Stampa della Russia, morto il 5 novembre a Washington, avrebbe lasciato gli Stati Uniti nel dicembre dello scorso anno. Tuttavia l'ente statunitense per il controllo delle frontiere non ha confermato queste informazioni. Il rappresentante dell'ente statunitense per il controllo delle frontiere ("Bureau of Customs and Border Protection") Michael Friel ha smentito la notizia circolata sui media secondo cui l'ex ministro russo della Stampa Mikhail Lesin avrebbe lasciato gli Stati Uniti nel dicembre 2015.
In precedenza la polizia di Washington aveva riferito della morte di Lesin lo scorso 5 novembre. Sabato diversi media avevano riferito che Lesin avrebbe presumibilmente lasciato gli Stati Uniti il 15 dicembre.
"Si tratta di una notizia basata su una fotocopia della trascrizione dei dati per chiudere il visto della persona deceduta. Non si tratta di una registrazione vera e propria di partenza dagli Stati Uniti su un aereo commerciale o privato. Il Bureau of Customs and Border Protection non ha un registro in cui è segnata la partenza della persona dopo la data della sua morte," — ha detto il rappresentante dell'ente: http://it.sputniknews.com/mondo/20160313/2266906/Russia-Giustizia.html#ixzz42nxJBBDT
==================
QUESTA BRUTTA STORIA pravy sector, È SIMILE A QUELLA, di tutta la LEGA ARABA, cioè, quando fanno il genocidio per dire: "questo è un muslims country"  Candidato presidente in Austria: la Crimea non deve essere ridata all'Ucraina. 13.03.2016. L'errore è stato fatto ai tempi dell'Unione Sovietica, ritiene Norbert Hofer, candidato alla presidenza del Paese del "Partito della Libertà Austriaco" (FPÖ). Secondo lui, il referendum per l'autodeterminazione della Crimea si sarebbe dovuto svolgere subito dopo il crollo dell'Urss. Molto tempo fa si sarebbe dovuta riconoscere la Crimea come territorio della Russia, ha affermato in un'intervista a "Die Presse" il candidato della destra austriaca (FPÖ) alla presidenza Norbert Hofer. "Molto tempo fa è stato fatto un grande errore, quando è stato detto che la Crimea non appartiene più alla Russia", — ritiene Hofer. Secondo il politico, dopo il crollo dell'Unione Sovietica si sarebbe dovuto svolgere un referendum per l'autodeterminazione della Crimea sotto la supervisione della comunità internazionale. Nel referendum del 2014, secondo Hofer, non era sufficiente il numero di osservatori internazionali. Tuttavia ha rilevato che se la votazione si fosse svolta secondo gli standard occidentali l'esisto non sarebbe cambiato.
"La stragrande maggioranza avrebbe votato per la Russia", — ha detto il politico. Il referendum sull'autodeterminazione dovrebbe essere svolto anche nel Donbass, afferma convinto Hofer. Hofer considera la riunificazione della Crimea con la Russia una violazione del diritto internazionale. Tuttavia "bisogna essere pragmatici" e gradualmente rimuovere le sanzioni contro la Russia. "E' impossibile prolungare le sanzioni a tempo indeterminato", — ritiene il politico, notando che in questa situazione soffrono sia l'Austria sia la Russia.
Il 19 febbraio 1954 il Presidium del Soviet Supremo dell'Unione Sovietica aveva emesso il decreto "Sul passaggio della regione della Crimea dalla Repubblica Socialista Sovietica della Russia alla Repubblica Socialista Sovietica dell'Ucraina". Nel marzo 2014 la Crimea è ritornata ad essere nuovamente una regione russa sulla base dei risultati del referendum.
La Procura Generale della Federazione Russa ha riconosciuto illegale il passaggio della Crimea alla Repubblica Socialista Sovietica dell'Ucraina, in quanto il Soviet Supremo della Repubblica Socialista Sovietica della Russia e dell'Urss non avevano il potere di trasferire territori alle altre Repubbliche sovietiche in base alla Costituzione Urss: http://it.sputniknews.com/politica/20160313/2263962/Russia-Urss-sanzioni-UE-Hofer-Donbass-autodeterminazione.html#ixzz42ny1MhD5




 Benjamin Netanyahu ] [ LA TEOLOGIA è IL PIù ALTO LIVELLO DI POTERE CHE L'UOMO PUò RAGGIUNGERE: INFATTI LA CONOSCENZA è POTERE! ] quindi quando i sacerdoti di satana dei più alti livelli della Piramide massonica, Babilonia USA Nwo Spa Banca Mondiale, la grande prostituta islamica che è ebbra del sangue dei martiri cristiani, hanno fatto a me, domande molto precise teologicamente dal punto di vista tecnico, io ho risposto a loro sempre con estrema sincerità, perché loro non potrebbero mai raggiungere la mia divina ONNIPOTENZA, infatti, i satanisti non possono camminare sulla via dell'amore, che loro hanno rinnegato, e che si prefiggono di distruggere in tutti i modi! Ecco perché io ho il potere di disintegrare (Satana) e tutte le anime maledette dell'inferno! Quindi satana, e tutti i demoni dell'inferno sono costretti ad ubbidirmi e questo è il motivo per cui tutti i sacerdoti di satana, sconfitti si sono sottomessi ai miei piedi!  PURTROPPO APOCALISSE HA RIVELATO CHE UN GIORNO TRA 250 ANNI circa, i satanisti riusciranno a prendere il controllo del pianeta.. ma questo è il mio regno e loro, adesso, devono sottomettersi oppure essere uccisi!
Rispondi
 ·
lorenzojhwh UniusREI5 giorni fa

quel idolatra di adsense ha messo: IN CATEGORIE GENEREALI: "occultismo paranormale" e "astrologia ed oroscopi" in categorie [ FAMIGLIA E COMUNITà ] INVECE DI METTERE QUESTE CATEGORIE DEL DEMONIO IN [[ CATEGORIE SENSIBILI ]] DOVE AVREBBERO DOVUTE ESSERE! non è stato facile per me trovare questo inganno, infatti in [[ categorie sensibili ]] c'è già "Magia Nera, Astrologia ed Esoterismo", come a dire Obama Merkel i CREDITORI GENDER, è legale adorare il demonio, e fare corsi di stregonerie nelle scuole USA, mentre il Crocifisso è stato proibito! ma, alle troie di satana, tutti i farisei usurai, massoni satanisti Bildenberg SpA, finta eterna teoria della evoluzione: credo ideologico religioso: teosofia satanica. è la logica di satana, quella che non viene a mancare mai. nella demonocrazia la democrazia è finta! Alto tradimento delle false democrazie massoniche senza sovranità monetaria!
Rispondi
 ·
lorenzojhwh UniusREI5 giorni fa

Cari amici, Ho appena creato una nuova petizione e spero vi andrà di firmarla. Il suo titolo è: https://secure.avaaz.org/it/petition/ai_Capi_di_Stato_salviamo_le_vittime_dal_nazismo_della_Sharia/
Penso sia una questione molto importante: stiamo cercando di raggiungere l'obiettivo di 200 firme e il vostro aiuto potrebbe essere molto utile.
Clicca qui per saperne di più e firmare:
https://secure.avaaz.org/it/petition/ai_Capi_di_Stato_salviamo_le_vittime_dal_nazismo_della_Sharia/ ] Campagne come questa partono sempre in piccolo, ma crescono se persone come noi vengono coinvolte. Per favore prenditi un secondo e aiutaci ora firmando e passando parola.
Grazie mille, Lorenzo
Rispondi
 ·
lorenzojhwh UniusREI5 giorni fa

Erdogan islamico hitler non mette lo stesso impegno contro ISIS sharia: suoi servizi segreti, e non teme nessuna infiltrazione dannosa ]  1 AGO - E' di oltre "260 terroristi uccisi" [ TUTTI I TERRORISTI ISRAELIANI CURDI: CHE DESIDERANO RECUPERARE UNA LORO PATRIA CHE GLI ISLAMICI HANNO LORO RUBATO: PERCHé HANNO LA TEOLOGIA DELLA SOSTITUZIONE, QUINDI, FACENDO LORO SUBIRE UN ENNESIMO GENOCIDIO SOTTO EGIDA SHARIA ONU OCI NATO BILDENBERG ] il bilancio di una settimana di raid aerei turchi contro il Pkk. Lo riferisce Anadolu, citando fonti militari. Ieri 28 F-16 di Ankara hanno colpito 65 obiettivi. I media curdi, dal canto loro, parlano di un nuovo raid oggi sulle montagne di Qandil, al confine con l'Iraq: 8 i civili uccisi. I feriti, dall'inizio delle operazioni, sono "quasi 400", tra i quali "Nurettin Demirtas, fratello del copresidente del HDP - il partito filo curdo - Selahattin Demirtas".
Rispondi
 ·
lorenzoAllah Mahdì Palestina1 anno fa

senza sovranità politica, voi avete fatto il golpe dei Bildenberg, NOI SIAMO CADUTI SOTTO UN REGIME BANCARIO PRIVATO ROTHSCHILD SPA.. LA DEMOCRAZIA NON ESISTE PIù! ] No dai giudici di sorveglianza, Berlusconi non sarà a comizio.
Avvenire.it: non sono state autorizzate le deroghe agli obblighi imposti all'ez premier. Salterà l'apertura della campagna elettorale di Forza Italia a Bari.
DOGMI DELLA DEMOCRAZIA:
 1. NON SI PUò USARE IL CODICE PENALE PER REATI DI TIPO AMMINISTRATIVO
 2. IMMUNITà PARLAMENTALE
 3. SE, NON PERMETTETE A BERLUSCONI DI PARLARE, QUESTA CAMPAGNA ELETTORALE PUò ESSERE INVALIDATA, DA QUALSIASI TRIBUNALE! PERCHé NON C'è QUALCUNO CHE PUò FARE UNA CAMPAGNA ELETORA CON DELLE RESTRIZIONI!
Rispondi
 ·
lorenzojhwh UniusREI1 anno fa

Prime Minister Binyamin Netanyahu --- noi due siamo una buona squadra!
Rispondi
 ·
drink your POISON, made by yourself, amen1 anno fa

my Israel -- non si addormenta il tuo custode: "JHWH", NON SI ADDORMENTA IL CUSTODE DI GIACOBBE " UNIUS REI"
Rispondi
 ·
lorenzojhwh UniusREI1 anno fa

non SI possono fare atti, di sabotaggio, razzismo, intolleranza, questo è molto grave [ non si può dire che i musulmani sono colpevoli per il razzismo nazismo della Sharia a livello individale], la Sharia deve essere combattuta dai Governi e ONU, a livello internazionale, soltanto! ] [ Prime Minister Binyamin Netanyahu Vows to Find Fureidis 'Price Tag' Vandals. Prime Minister Binyamin Netanyahu says the alleged “price tag” attack in the town of Fureidis is "outrageous." By Arutz Sheva Staff. First Publish: 5/1/2014, Prime Minister Binyamin Netanyahu on Wednesday denounced the alleged “price tag” attack in the northern Israeli town of Fureidis, and vowed that the Israel Security Agency (Shin Bet) would find the perpetrators and bring them to justice.
Speaking to Likud activists from the Arab, Bedouin, Druze and Circassian communities of Israel, Netanyahu said such attacks were “contrary to our essence and values.”
He added, “What happened in Fureidis was outrageous, and we are working to catch those responsible. We are using ISA resources for this purpose.”
In the attack, which occurred overnight Monday, anti-Muslim graffiti was found scrawled on a mosque and the tires of several cars parked nearby were slashed.
Police released footage showing three hooded men approaching the mosque in the, then leaving after a short time. It is unclear whether they were Jewish or Israeli Arab and there are few identifying characteristics other than their hooded sweatshirts. On Tuesday evening, about 2,500 Arabs and Jews held a demonstration in Fureidis against the incident, and on Wednesday the town held a general strike in protest of the attack. The attack was the latest in a string of vandalism incidents in Arab villages over the past several months. Earlier this month, the words "Eviction order - Arabs Out" were scrawled (in Hebrew) on an interior wall of a mosque in Umm Al-Fahm, and a door leading to the outside had been burnt.
In addition, forty cars were found with their tires slashed in the Arab village of Jish in the Galilee; four vehicles were also vandalized and graffiti had been scrawled on the Dir-Rafat monastery near Beit Shemesh.
"Price tag" is a euphemism for politically-motivated vandalism and criminal damage usually attributed to Jewish extremists, carried out either in revenge for Arab terrorist attacks, or in protest of Israeli government policies such as the destruction of Jewish homes in Judea and Samaria. 
It remains unclear whether any of the above incidents were actual "price tag" attacks, however, as an Arutz Sheva report in January revealed that in at least some of the cases, anti-Arab "price tags" were being systematically staged by Arab activists.
Meanwhile on Wednesday, the United States published inflammatory remarks about Israel and "settlers", as the State Department’s 2013 anti-terrorism report focused intensely on "extremist Israeli settlers" and called for them to be prosecuted by the UN. The report cited "399 attacks by extremist Israeli settlers that resulted in Palestinian injuries or property damage" and deemed them "violent extremists" - mostly over "price tag" attacks against Palestinian Arab homes and property.
 ·
Rispondi
 ·
lorenzojhwh UniusREI1 anno fa

[ QUESTO, DEL GIOCO D'AZZARDO è UN FATTO MOLTO GRAVE, CHE, NON LO RENDE, PIù, IDONEO PER LA VITA POLITICA, DEL SUO PAESE! ] Report: Presidential Hopeful Ben-Eliezer Frequented Casinos. Investigative TV report finds that presidential hopeful MK Binyamin Ben-Eliezer frequented "exclusive and discreet" casinos in London. By Ido Ben Porat and Elad Benari. First Publish: 5/1/2014, 6:12 AM. Presidential hopeful MK Binyamin Ben-Eliezer (Labor) frequented casinos in London, the “Uvda” program hosted by journalist Ilana Dayan and which airs on Channel 2 revealed on Wednesday.
According to an investigative report conducted by the program’s team, Ben-Eliezer would frequent “exclusive and discreet” clubs and did so up until 2002, when he was serving as a top government minister.
The investigative reporting found that Ben-Eliezer had membership cards for five different casinos including exclusive clubs such as 50 St. James, Palm Beach Casino and Crockfords. A membership card for these establishments costs around £1,000. When initially asked about his visits to the casinos, Ben-Eliezer denied they had ever taken place. When he was later asked about a specific casino, he reportedly admitted that he had visited it once but just to eat dinner.
When confronted with membership cards that were found from the various casinos bearing his name and personal details, Ben-Eliezer he admit to visiting these casinos, but insisted had never engaged in gambling. Responding to the report, Ben-Eliezer’s media advisor told the program, “Ben-Eliezer has a large family in London, and visiting casino restaurants is a legitimate pastime. Entry to such a restaurant requires issuing a membership card. Ben-Eliezer did not engage in gambling when visiting a casino.” report on Ben-Eliezer is the latest twist in what has been a stormy race for Israel’s president.
 
 ·
Rispondi
 ·
lorenzojhwh UniusREI1 anno fa

 the national lottery and the Pais sports lottery. There are no casinos in the country. [ QUELLI CHE HANNO DELLE MACCHIE PUBBLICHE, NON SI DEVONO CANDIDARE! POI, IN ISRAELE NON CI DEVONO ESSERE CASINOS! O CASE CON PROSTITUTE PROFESSIONISTE, COATTE, MA, SOLO LUOGHI RISERVATI PER ADULTI, DOVE LE DONNE SI RECANO SPONTANEAMENTE! ] The report may hurt Ben-Eliezer’s chances to be chosen for the presidency by the Knesset. He has been considered a leading candidate behind current favorite Reuven Rivlin (Likud) who also ran against incumbent Shimon Peres in the previous round in 2007. Ben-Eliezer is not the first presidential contender to receive a blow to his candidacy in the weeks leading up to the election of Israel’s next president, expected to take place in June. Former leading candidate National Infrastructures Minister Silvan Shalom (Likud) recently faced a public accusation that he sexually assaulted a woman who worked under him 15 years ago when he served as science minister. Even though the police advised that the case against Shalom be closed, Attorney General Yehuda Weinstein on Wednesday instructed police officials to carry out a full investigation into claims against Shalom and try to get the cooperation of women who were allegedly assaulted by him.
Police have found little evidence to support the claims against the Likud minister so far, but even if the case should be closed, the damage may have already been done.
Shimon Peres ends his seven-year term as president in July.
 ·
Rispondi
 ·
lorenzojhwh UniusREI1 anno fa

quando la politica e la economia, cade nelle mani degli speculatori finanziari Bildenberg, il Paese subisce lo stupro di un degrado! [ tutto il genere umano è in pericolo per clpa della congiura di farisei 322 Bush Illuminati da JaBullOn il gufo Baal FMI SPA, .. restituiteci subito la nostra sovranità monetaria! ] Morto il poliziotto che si ammalò per indagare sul traffico di rifiuti tossici, Roberto Mancini era rimasto contaminato durante le indagini sui traffici di rifiuti sversati tra Campania e Lazio. Fu risarcito con 5mila euro
Rispondi
 ·
lorenzojhwh UniusREI1 anno fa

Gentile Professore, poiché i miei articoli sono improntati unicamente alla conoscenza storica dei fatti senza alcun fine recondito di natura politico-religiosa, la pregherei di togliere il mio recente articolo su Palatucci dal suo blog http://deiverbumdei.blogspot.it/2014/04/caino-del-popolo-ebraico.html confuso tra affermazioni palesemente in contrasto con i principi delle mie ricerche rigorosamente apolitiche e lontane da ogni futile schermaglia ideologica.
Cordialmente Dott. Giovanni Preziosi
Da: lorenzo_scarola@fastwebnet.it Inviato: venerdì 25 aprile 2014 20:49
A: dr.giovannipreziosi@libero.it; dr.giovannipreziosi@gmail.com
Oggetto: il tuo articolo sul mio blog.
lorenzo scarola [ RISPONDE ] GENTILE Dott. Giovanni Preziosi sua è la responsabilità dello storico e mia è la responsabilità del politico, quale valore avrebbe una ricerca storica, se il politico non la potesse usare? Io non contesto la sua proprietà intellettuale, e se ci sono degli utili è giusto che ne usufruisca, ma, lei non può ignorare come Palatucci sia stato declassato da giusto delle Nazioni, perché altri pseudo storici ( alias: gruppo studi Primo Levi è giunto a conclusioni diammetricalmente opposte alle sue, tanto da dichiarare, di fatto, che è lei come storico l'ignorante! ) mi addolora profondamente la sua decisione, per me drammatica, contro la libertà di informazione ed anche se ha condiviso il suo lavoro su Osservatore Romano, io andrò a sintetizzare, rielaborare il suo articolo, nella percentule del 10% come credo che la legge preveda, mi correggo se sbaglio, suo affezionato in Cristo Gesù nostro Signore!
Rispondi
 ·
lorenzojhwh UniusREI1 anno fa

[ un amico mi ha offerto la presente riflessione, da inviare ai Farisei Bildenberg Illuminati, perché lui sa, che, io li conosco! ] Non siete Stato voi che parlate di libertà
come si parla di una notte brava dentro i lupanari. Non siete Stato voi che trascinate la nazione dentro il buio ma vi divertite a fare i luminari. Non siete Stato voi che siete uomini di polso forse perché circondati da una manica di idioti. Non siete Stato voi che sventolate il tricolore come in curva e tanto basta per sentirvi patrioti. Non siete Stato voi né il vostro parlamento di idolatri pronti a tutto per ricevere un'udienza. Non siete Stato voi che comprate voti con la propaganda ma non ne pagate mai la conseguenza. Non siete Stato voi che stringete tra le dita il rosario dei sondaggi sperando che vi rinfranchi. Non siete Stato voi che risolvete il dramma dei disoccupati andando nei salotti a fare i saltimbanchi. Non siete Stato voi. Non siete Stato, voi. Non siete Stato voi, uomini boia con la divisa che ammazzate di percosse i detenuti. Non siete Stato voi con gli anfibi sulle facce disarmate prese a calci come sacchi di rifiuti. Non siete Stato voi che mandate i vostri figli al fronte come una carogna da una iena che la spolpa. Non siete Stato voi che rimboccate le bandiere sulle bare per addormentare ogni senso di colpa. Non siete Stato voi maledetti forcaioli impreparati, sempre in cerca di un nemico per la lotta. Non siete Stato voi che brucereste come streghe gli immigrati salvo venerare quello nella grotta. Non siete Stato voi col busto del duce sugli scrittoi e la costituzione sotto i piedi. Non siete Stato voi che meritereste d'essere estripati come la malerba dalle vostre
sedi. Non siete Stato voi. Non siete Stato, voi. Non siete Stato voi che
brindate con il sangue di chi tenta di far luce sulle vostre vite oscure.
Non siete Stato voi che vorreste dare voce a quotidiani di partito muti come sepolture.
Non siete Stato voi che fate leggi su misura come un paio di mutande a seconda dei
genitali. Non siete Stato voi che trattate chi vi critica come un randagio a cui
tagliare le corde vocali. Non siete Stato voi, servi, che avete noleggiato
costumi da sovrani con soldi immeritati, siete voi confratelli di una loggia che poggia sul valore dei privilegiati come voi che i mafiosi li chiamate eroi e che
il corrotto lo chiamate pio e ciascuno di voi, implicato in ogni sorta di reato fissa il magistrato e poi giura su Dio: "Non sono stato io". Altri testi su: http://www.testimania.
com/testi/testi_caparezza_1135/testi_il_sogno_eretico_118806/testo_non_siete_st
ato_voi_1165483.html
Tutto su Caparezza: http://www.musictory.it/musica/Caparezza
Rispondi
 ·
lorenzojhwh UniusREI1 anno fa

[ UE 322 USA CIA, NON POSSONO SCONVOLGERE STRATEGIE E ASSETTI STRATEGICI, E POI, INCOLPARE LA RUSSIA, SE, LEI CERCA DI DIFENDERSI! ] Caccia danesi in Estonia per il pattugliamento dei Paesi Baltici 12:55. POI LA COLPA è SOLTANTO DELLA RUSSIA, SE MUOVE LE SUE TRUPPE.. SI FILTRA, IL MOSCERINO, E, poi, SI INGOIA IL CAMMELLO alias: il Golge dei cecchini CIA assassini fascisti che calpestano i russofoni nel tentativo di ottenre un genocidio, infatti uun Governo non di Unità Nazionale, ha represso lingua russa e TV Russe, ecc... e questo è un crimine contro il genere umano! questo è evidente a tutti VOGLIONO PORTARE LA NATO A POCHI KM DA MOSCA! ]] Lavrov insiste, Kiev deve cercare il dialogo con il sud-est dell'Ucraina 10:15. Quest'anno boom di richieste di asilo in Russia da cittadini ucraini 10:04
Rispondi
 ·
lorenzojhwh UniusREI1 anno fa

questi satanisti USA e UE, dovo avere finanziato al-Qaeda, tra, un poco diranno che è necessario uccidere la LEGA ARABA ] i bastardi non sono riusciti ad uccidere Israele, per ottenere la guerra mondiale, ed ora si devono accontentare, di distruggere la LEGA ARABA, soltanto! [PRESIDENTE AL-ASSAD: "I SACRIFICI DELLE FAMIGLIE A FIGLIO-UNICO, CADUTO MARTIRE, INCARNANO GLI STATI DI PATRIOTTISMO PIÚ ELEVATI ". In segno di apprezzamento per la santità dei loro sacrifici, il presidente Bashar al-Assad e la signora Asma al-Assad hanno ricevuto martedì i genitori dei figli-unici deceduti mentre difendevano la Patria. Durante l'incontro, il presidente al-Assad ha affermato ciò a cui il popolo siriano é stato sottoposti durante questa guerra ha mostrato stati di patriottismo da parte del comune cittadino siriano che sono impossibili da vedersi in qualsiasi altro luogo al mondo. Il Presidente ha aggiunto che le famiglie le quali hanno incoraggiato il loro unico figlio ad unirsi alle forze armate per difendere la storia e il futuro della Siria, pur essendo a conoscenza della possibilità di perderlo, incarnano lo stato più elevato di patriottismo. "La volontà dei cittadini di offrire la parte più preziosa che possiedono nella loro vita, per difendere la Siria e per non permettere il sabotaggio della nazione è stata una delle cause più importanti su cui ha poggiato la fermezza del paese a fronte dei maggiori poteri forti i quali hanno utilizzato durante questa guerra i più sporchi strumenti, a partire da i soldi per arrivare al terrorismo, al fine di conseguire i loro obiettivi in Siria", ha detto il presidente al-Assad. Il presidente ha aggiunto che l'attuazione di questo metodo (dono dei cittadini) avrebbe garantito al popolo siriano non solo la fermezza, ma ne assicura anche la vittoria. Il presidente al-Assad ha affermato che sia i martiri che i sacrifici delle famiglie sono oggetto di apprezzamento da parte di tutto il popolo siriano, aggiungendo che "senza questi sacrifici, la Siria non avrebbe potuto resistere". Da parte sua, la signora Asma al-Assad ha detto che il dono della famiglia del martire non è inferiore al sacrificio del martire stesso deceduto, in quanto la famiglia resta a vivere convivendo quotidianamente il dolore per la perdita dei propri figli, aggiungendo che la minima cosa che dobbiamo fare è quella di sostenere queste famiglie con tutti i mezzi possibili. Da parte loro, le famiglie dei martiri hanno sottolineato che Patria costituisce la base essenziale, e chi non ha casa non ha dignità, né valori, ed é per questo che i loro figli sono entrati come volontari nell'Esercito siriano, per difendere la propria terra e proteggerla dagli aggressori. http://wp.me/p1P9ia-8rZ
Rispondi
 ·
lorenzojhwh UniusREI1 anno fa

Kerry's Spokeswoman Has Trouble Explaining 'Apartheid' [[ per trovare un accordo con i palestinesi, noi abbiamo due possibilità: 1. suicidarci tutti, o lasciarci far fare il genocidio, dalla LEGA ARABA, contro di noi, 2. oppure, diventare anche, noi islamici di sharia terrorismo culto ONU, 3. ecco perché, USA UE sono satanisti maledetti! ISRAELE è COSTRETTO A DEPORTARE TUTTI I PALESTINESI IN SIRIA! ]] Jen Psaki stumbles when asked about Kerry’s remarks that Israel risks becoming an "apartheid state". By Elad Benari. First Publish: 4/29/2014, U.S. Secretary of State John Kerry’s comments that Israel will become an "apartheid state" if a peace agreement is not reached with the Palestinian Authority (PA) have been met with outrage, and his spokeswoman had trouble explaining them on Monday. The Washington Free Beacon noted that State Department spokeswoman, Jen Psaki, stumbled when asked to acknowledge the offensiveness of Kerry’s remarks. All Psaki could come up with to justify the statement was that it was part of Kerry’s support for the “two-state solution” and that “many officials have used similar phrases”. “I think his meaning of any comments he makes is his support for a two-state solution and his belief that it’s hard to see how the parties can prosper without it,” she said when asked about Kerry’s comments by Associated Press reporter Matt Lee. When Lee pressed her on the comments, asking if any other American officials had used such a loaded term during a negotiation, Psaki replied, “Well, Matt, he certainly didn’t say ‘is,’”. “You’re saying that the secretary does not believe that. Can I ask you why he does not share the views of those pro-Palestinians?” asked Lee. “Because he believes that Israel is a vibrant democracy with equal rights for its citizens,” Psaki replied. Lee kept on, asking if the State Department understood that not every person living under Israeli authority is an Israeli citizen and that, since many Palestinian Arab people view Israel as being similar to an “apartheid” state, whether Kerry realized he’d angered two groups of people simultaneously. Psaki, visibly annoyed at the line of questioning, replied, “I’m just not going to give any analysis on that, Matt.” The Daily Beast website first reported about Kerry’s comments on Sunday. The remarks were made during a closed-door meeting, and the website received a recording of them. In addition to the apartheid statement, Kerry also suggested that a change in either the Israeli or Palestinian leadership could make achieving a peace deal more feasible, and lashed out against Israeli construction in Judea and Samaria. Kerry also said, according to The Daily Beast, that both Israeli and PA leaders share the blame for the current impasse in the talks. He further declared said that at some point, he might unveil his own peace deal and tell both sides to “take it or leave it.” Transportation Minister Yisrael Katz (Likud) sharply criticized Kerry’s comments on Monday, connecting them to Holocaust Memorial Day. "Holocaust Day ceremonies. [We hear] terrible descriptions [of] how the Nazis and their collaborators, drenched in hate and race theory, turned millions of defenseless Jews into dust and ashes - and the world stood by in silence," Katz wrote, in a Facebook post. "And now the Secretary of State describes Israel as an 'apartheid state,'" Katz lamented. "Us? The Jewish state, [which was] established to protect itself after [it was] intimidated with threats of extermination?" "Kerry, shame on you!" he concluded. "There are things you just can't say." Katz was preceded by Dani Dayan, Chief Foreign Envoy of the Council of Judea and Samaria, who also slammed Kerry over the remarks. “John Kerry has outdone himself this time, demonstrating a total lack of understanding of the Middle-East conflict,” said Dayan. “His equation of the democratic State of Israel and Apartheid South Africa is a new low in American diplomacy and an insult to the people of Israel and South Africa. Had Secretary Kerry come to Judea and Samaria, he would have learned about the potential for coexistence without the need for incendiary comments.” Dayan said that Kerry's comments smacked of blackmail – that Israel would be blamed for any failure of the talks. “Peace will not be made at gunpoint, nor will it be made through American pressure on Israel to capitulate,” Dayan said. “The time has come for the American administration to quietly exit this failed process before they further raise unrealistic expectations and their prophecies of Palestinian violence become self-fulfilling. These dangerous prophecies are American ammunition for the Palestinian Hamas unity government to use against Israel as another excuse for their continued intransigence.”
 ·
Rispondi
 ·
lorenzojhwh UniusREI1 anno fa

quando UE e USA [ alias Bildenberg, Troika FMI Spa FED BCE, CIA esoteric agenda NWO, aliens aabductions agenda, micro-chip, Gmos, scie chimiche, sacrifici umani sull'altare di satana, A.I., DATAGATE, ecc... ] loro mettono Israele sullo stesso piano della LEGA ARABA: 1. è normale che, la gente si sente frustrata, in Israele, e viene spinta per il collo nell'intolleranza, perché, chiunque, riceve una sberla? poi, è normale, che, lui perde il suo equilibrio mentale! [ 2, poi, tutti hanno capito che, Rothschild ha deciso di uccidere Israele, perché, lui ha disperatamente bisogno di una guerra mondiale al più presto, ecco perché manda in giro quel coglio*e di Obama, a provocare le Nazioni! 3. ma, io gli posso permettere, soltanto, di distruggere la LEGA ARABA! ] The US has no business criticizing Israel for failing to rein in so-called “price tag” attacks, Communications Minister Gilad Erdan said Thursday. The criteria set in the State Department report were unrealistic and unfair, and the report ignores Israel's attempts to deal with the problem. “They are in no position to grade us on our actions,” Erdan told Channel Ten in an interview. The State Department's 2013 anti-terrorism report investigated terror activity across the globe in 2013, and was published on its website. The "Israel, West Bank, and Gaza" section, however, focuses intensely on "extremist Israeli settlers" and subtly calls for them to be prosecuted by the UN. "Attacks by extremist Israeli settlers against Palestinian residents, property, and places of worship in the West Bank continued and were largely unprosecuted [sic] according to UN and NGO sources," the report claims, citing the leftist UN Office of the Coordinator for Humanitarian Affairs. The report also cited "399 at tacks by extremist Israeli settlers that resulted in Palestinian injuries or property damage" and deemed them "violent extremists" - mostly over "price tag" attacks against Palestinian Arab homes and property. "Price tag" is a euphemism for politically-motivated vandalism and criminal damage usually attributed to Jewish extremists, carried out either in revenge for Arab terrorist attacks, or in protest of Israeli government policies such as the destruction of Jewish homes in Judea and Samaria. In the interview, Erdan said that the State Department was unfairly equating Israel with true terror regimes. “These price tags attacks are not against lives, but against property. It's graffiti, not murder. I do not accept the position that attacks on property are the same as attacks against people. It's true that these kind of attacks could get out of hand and lead to murder, but this has not happened yet,” Erdan said. “We in the government strongly condemn these kinds of attacks and we have been taking action against them,” Erdan said. “We are very concerned. These are immoral acts and crimes that damage Israel.
 ·
Rispondi
 ·
lorenzojhwh UniusREI1 anno fa

Erdan: US In No Position to 'Grade' Us on 'Price Tag' Attacks. A US report that slams Israel for failing to prevent 'price tag' attacks is unfair, Communications Minister Gilad Erdan said. [ i satanisti 322 Bush 666 Rothschild, odiano Israele, approfittano, di ogni interpretazione faziosa e peggiorativa, e diffondono il terrorismo ONU sharia della LEGA ARABA, perché, loro vogliono al più presto 6miliardi di morti! loro vogliono, disintegrare ISRAELE, e abolire il mio Islam dal mondo! ]
Rispondi
 ·
lorenzojhwh UniusREI1 anno fa

Tzipi Livni ha ragione di essere indignata, tutti i responsabili devono essere puniti. tutti i cittadini devono collaborare con le autorità, e devono denunciare alla polizia i sospettati! non possiamo anche noi cadere nel fango criminale della LEGA ARABA, i nazisti assassini della sharia, gli amici dei satanisti americani in Siria ] Tzipi Livni Slams 'Price Tag' Attacks as 'Hate Crimes' Livni takes advantage of U.S. report that criticized “price tag” attacks to slam these incidents as “hate crimes” that “destroy Israel.” By Hezki Ezra. First Publish: 5/1/2014, Justice Minister Tzipi Livni on Wednesday took advantage of the State Department report that criticized the so-called “price tag” attacks to slam these incidents as “hate crimes” that “destroy Israel.” In a post on her Facebook page, Livni criticized what she termed the “hate crimes that have come over from Yitzhar into the State of Israel”. She added that these incidents “destroy us from within, and disfigure the face of Israel. The State Department report reveals what we knew: that these crimes, known as ‘price tag’, are causing enormous damage to Israel. 'Price tag' goes against Israel and Zionism.” The State Department’s 2013 anti-terrorism report, released earlier Wednesday, focused intensely on "extremist Israeli settlers" and called for them to be prosecuted by the UN. The report cited "399 attacks by extremist Israeli settlers that resulted in Palestinian injuries or property damage" and deemed them "violent extremists" - mostly over "price tag" attacks against Palestinian Arab homes and property. While there have been a string of so-called “price tag” vandalism incidents in Arab villages over the past several months, and while these are usually attributed to Jewish extremists, it remains unclear whether some of the incidents were actual "price tag" attacks. An Arutz Sheva report in January revealed that in at least some of the recently reported cases, anti-Arab "price tags" were being systematically staged by Arab activists. Livni has a history of issuing forceful statements against "price tag" attacks. In May, she posted a statement on Facebook in Arabic promising to "obliterate" the phenomenon. In June, she proposed a bill that would deem the incidents "terror attacks," sparking a backlash, as well as mockery by legal experts.
Last month, after an IDF vehicle was vandalized in the Samaria town of Yitzhar, Livni referred to these “price tag” attacks as “nationalist violence” and “terror”. "'Price tag' is an Anti-Zionist crime," she continued. "We will not remain silent about this dangerous phenomenon. We will demand a public condemnation [of the attacks], uncompromising enforcement of the law and the doling out of appropriate punishment for these crimes."
 ·
Rispondi
 ·
lorenzojhwh UniusREI1 anno fa

youtube CIA google DATAGATE -- chi è quello scimmione, che, vuole vedere come è bello finire in sala operatoria rapidamente? ] [  Impossibile riprodurre il file. È possibile che Windows Media Player non supporti il tipo di file o il codec utilizzato per comprimere il file. Nessun modulo decodifica appropriato:
VLC non supporta il formato audio o video "undf". Sfortunatamente non c'è modo di risolvere il problema.
Failed Evolutionary Pre-Human Candidates: Episode 10 - Cro-Magnon Man
Failed Evolutionary Pre Human Cro Magnon
01 maggio 2014 8:59
Non riuscito (impossibile convertire il file video) [ io ho provato con 5 formati di video differenti: INUTILEMENTE! ] /watch?v=6-yqGpoCKZA
Rispondi
 ·
lorenzojhwh UniusREI1 anno fa

my JHWH -- giuro nel nome di GESù: " fino alla feccia, ne dovranno sorbire, tutti gli empi della Terra! "
Rispondi
 ·
lorenzojhwh UniusREI1 anno fa

L'ideologia di morte moderna [ la riesumazione wahhabita dei mostri Maometto pedofili assassini seriali, nazi senza reciprocità. senza diritti umani, di 1500 anni fa, sotto egida Onu, USA massoni UE, gli anticristi, che, accolgono, le domande adesione palestinesi a 13 trattati, la morte della civiltà umanistica per il sorgere del satanismo ideologico e pratico di FMI 322 NWO 666 ]  Premessa: tratto da qui e qui. Se uno guarda alla storia islamica, fin dalla vita di Maometto e subito dopo la sua morte con gli imam, morti per lo più ammazzati fra loro, con la sanguinosa serie di successioni omayadi e abbassadi, giù giù fino a oggi, tutta la storia dell'Islam è una serie interminabile di congiure, guerre civili, lotte per il potere, quasi senza meccanismi legittimi di accesso al potere.
Per cinquecento anni poi gli arabi sono stati soggetti al potere turco, non all'imperialismo occidentale, che sul Levante ha comandato per pochi decenni, fra la fine della Prima Guerra Mondiale e la fine della Seconda. Non che non abbia combinato guai, soprattutto quello inglese che ha cercato di imporsi facendo promesse un po' a tutti e coltivando la divisione nella speranza di governare.
Rispondi
 ·
lorenzojhwh UniusREI1 anno fa

[ tattica islamica iraniana, ormai, tattica nucleare, grazie a farisei anglo-americani UE ONU CIA, lega araba, bildenberg, i satanisti massoni FMI SPA NWO! ] Ma insomma gli arabi sono quel che sono, hanno la cultura politica che dimostrano soprattutto per la loro storia. E in sostanza dimostrano di non essere in grado di evitare la violenza e l'oppressione. Qualche volta capita che si tengano elezioni in qualcuno di questi paesi, ma sono per lo più truccate e comunque chi vince non pensa affatto, com'è regola della democrazia, che il suo potere sia provvisorio e debba essere restituito all'elettorato e magari sostituito a tempo debito. Semplicemente si accomoda e fa quel che può per non essere allontanato: scrive costituzioni autoritarie come in Egitto, ammazza i leader dell'opposizione come in Tunisia, li accusa di crimini inventati come in Iraq, fa strage di chi protesta, resiste alle sollevazioni popolari con la forza delle armi come in Siria e in Bahrein. Nel caso frequente che gli oppositori arrivino a uno stallo e nessuno riesca a distruggere l'altro, si suddividono il territorio, come è accaduto con l'Autorità Palestinese, in sostanza anche con l'Iraq e sta accadendo in Siria e Libia.
Per questa ragione è prevedibile che la fase dei torbidi che la regione sta attraversando non finisca affatto presto e che gli Stati disegnati dopo la prima Guerra Mondiale sulle rovine dell'impero ottomano si frammentino in pezzi etnici o religiosi: Curdi e Alawiti, Sunniti e Sciiti, Anp e Hamas, eccetera.
Tutto ciò è alimentato dalla grande spinta islamista, che non va pensata in termini politici, come se fosse un partito, ma in termini identitari e di valori. Non vi è separazione netta fra islamisti "moderati" (la Fratellanza musulmana), "estremisti (i "salafiti") e "terroristi (i talebani, Al Qaeda), perché i dissensi sono semplicemente di natura tattica, il fenomeno è lo stesso ed è il riflesso politico di un'identità profonda che non era stata scalfita dall'occidentalizzazione delle élites e dalle vicende politiche, ma che ora riprende il proprio cammino come ha fatto con qualche interruzione per mille e quattrocento anni: "purificando" a intervalli il proprio interno e aggredendo gli "infedeli" intorno.
La distruzione di monumenti funebri di santi islamici, spesso oggetti d'arte meravigliosi, di biblioteche e dei segni di altre culture, che avviene in questi anni dall'Afganistan a Timbuctù, passando per i musei del Cairo e la Tunisia, non è altro che la ripetizione delle spinte "purificatrici" che si sono ripetute nei secoli a intervalli regolari.
L'assalto a Israele, ma anche ai cristiani dell'Africa e della Siria, Turchia, Egitto, Iraq; l'intolleranza in luoghi una volta abbastanza aperti come l'Indonesia e il Pakistan, il tentativo, più o meno subdolo ma spesso dichiarato, di invasione dell'Europa e di cancellazione di popolazioni di confine come in Armenia e in Kossovo, la decisione di far pesare il proprio numero in tutte le sedi internazionali, l'assalto ai singoli individui visti come portabandiera di una resistenza culturale, con i numerosi tentativi di assassinio di questi anni ad autori di fumetti, romanzi, film, articoli "antislamici": tutto questo non è altro che il rinnovamento con mezzi nuovi di una spinta espansiva che si esercita con qualche pausa nei secoli da mille e quattrocento anni.
L'Islam non manda missioni religiose, non converte come il Cristianesimo. Procede con eserciti, impone la sua legge e sa che le conversioni seguiranno.
E' ingenuo al limite dell'ottusità pensare di limitare questo fenomeno con buone parole e solenni trattati. Anche su questo l'Islam è chiarissimo: con gli infedeli non possono esserci paci, solo tregue. E le tregue durano finché conviene all'Islam, cioè fino a che l'avversario appare più forte. Questo spiega l'esplosione di violenza attuale: non è l'imperialismo o l'oppressione che provoca la rivolta e la guerra, ma la debolezza dell'avversario, la sua irresolutezza, la sua stessa offerta di pace.
I governanti attuali farebbero bene a leggere qualche storia dell'impero bizantino, che resistette ai musulmani per sette secoli, contraendosi progressivamente, a volte riprendendosi, a volte perdendo rovinosamente (magari grazie alla collaborazione degli eserciti europei che lo assalivano alle spalle).
Costantinopoli ha retto per quanto era forte e disposto a combattere; alla fine ha ceduto. E in un mondo che era al novanta per cento cristiano (l'Anatolia, il Levante, la Mesopotamia, l'Egitto, il Nordafrica, Costantinopoli stessa, per mille anni la più grande e gloriosa città cristiana del mondo) oggi non restano quasi più popolazioni non musulmane. A parte qualche minoranza sotto attacco in Libano e in Egitto, qualche piccola isola in Iraq e in Siria. E naturalmente gli ebrei in Israele, che hanno avuto il torto terribile agli occhi dell'Islam di volersi riprendere la loro terra già conquistata dall'Islam e colonizzata dagli arabi. Per questo Israele è così odiata, perché è il segno di una resistenza possibile, della non irrevocabilità della conquista musulmana, della presenza forte della modernità occidentale, della libertà, del pluralismo in una terra destinata, dal punto di vista islamico, alla sottomissione. Gli israeliani da subito scelsero di lavorare la terra direttamente, di non essere colonialisti nel senso di sfruttatori del lavoro di altri popoli. Hanno comprato la terra che abitano; è ridicolo solo pensare che "rubino la terra" agli arabi, dato che vivono su circa 25 mila chilometri quadrati (l'Italia ne ha 300 mila circa) su circa 13 milioni dei paesi arabi circostanti.
Il problema è la differenza. E la resistenza. Di questo oggi si tratta, su questo oggi si lotta. Gli islamici predicano un’indiscussa obbedienza a Dio, a cui gli uomini devono sacrificare la loro vita. L’editorialista saudita Mozammel Haque, in un intervento alla Moschea centrale di Londra, ha spiegato: “Il sacrificio della vita e della ricchezza secondo la dottrina di Allah è il culmine della fede di un uomo”.
Nonostante l’affermazione teologica che l’uomo è libero, gli islamici hanno un approccio fatalistico alla vita. Se una persona muore, è perché è arrivato il giorno prestabilito; le modalità con cui la vita finisce non hanno rilievo. Tali credenze fanno sì che tra i combattenti, ci sia una disponibilità ad avere poca o nessuna paura della morte. Citano il versetto del Corano: “La loro ricompensa sarà essere accanto al Signore, non avranno nulla da temere né saranno afflitti”. Gli islamici predicano la "istishhad", il martirio volontario, che si conclude con la morte . Inoltre, i martiri potranno dopo la morte possedere 72 vergini e incontrare 50 parenti in paradiso. (27) Le ricompense promesse rendono la morte materialmente migliore della vita e incoraggiano gli jihadisti al martirio.
In pratica, questo significa che il pensiero islamico non si pone alcun problema nei confronti di quel che le nazioni occidentali vedono come immorale e inaccettabile, cioè l’uccisione di civili. Se si verifica un danno collaterale, ad esempio su scuole o ambulanze, quando i soldati di Hamas sparano, non vi è alcuna colpa: si vede che le vittime civili del fuoco incrociato erano destinate a morire. L’esule saudita Muhammad al-Massari spiega che ogni civile ucciso in un attacco contro il nemico “non soffrirà (ma) ... diventerà lui stesso un martire”. Nel corso della guerra del 2006, tra Israele e Hezbollah, il Segretario Generale di Hezbollah Hassan Nasrallah “si scusò” per un attacco a Nazareth, in cui rimasero uccisi due bambini arabi israeliani, ma disse anche che i due bambini verranno considerati “martiri”.
Molti musulmani, per esempio Zuhair Afaneh, Presidente della Società islamica della Pennsylvania Centrale criticano la giustificazione religiosa per crimini di guerra citando un versetto del Corano: “Chiunque uccide un essere umano per fini diversi dall' omicidio colposo o si renda responsabile di corruzione, sarà come se avesse ucciso tutta l’umanità, e chiunque salva la vita di un solo uomo, sarà come se avesse salvato la vita di tutta l’umanità “. Altri islamici però, citano versi alternativi in contrapposizione. Forse non tutti questi estremisti hanno adeguate giustificazioni religiose. Ne deriva che i gruppi islamici si sentono autorizzati a commettere atti orrendi contro la popolazione civile, tra cui uccisioni di massa, decapitazioni, e l’uso dei bambini in attacchi terroristici.
Rispondi
 ·
lorenzojhwh UniusREI1 anno fa

[ tattica islamica iraniana, ormai, tattica nucleare, grazie a farisei anglo-americani UE ONU CIA i satanisti massoni FMI SPA NWO! ] Lo sceicco Faysal Mawlawi, Vice Presidente del Consiglio europeo per la Fatwa e la Ricerca, ha spiegato: “Se il nemico dei musulmani attacca civili musulmani, allora è lecito per noi musulmani applicare la regola della reciprocità e attaccare i civili nemici”. Lo studioso musulmano egiziano Yusuf al-Qaradawi, che è a capo del Consiglio europeo per la Fatwa e la Ricerca, ha aggiunto che “le operazioni che includono martiri ... non sono in alcun modo escluse nell’ambito del terrorismo, anche se le vittime includono alcuni civili”. Nel luglio del 2003, il quotidiano pan-arabo Asharq al-Awsat con sede a Londra, aveva riferito che Qaradawi aveva emesso una sentenza religiosa atta a incoraggiare gli attacchi suicidi contro gli israeliani, indipendentemente dal fatto che fossero civili o militari.
La validità delle missioni suicide ha condotto diversi gruppi islamici a vantarsi di “amare la morte”, allo stesso modo in cui gli ebrei e i cristiani amano la vita. Tali iniziazioni alla guerra si estendono anche ai bambini tramite il lavaggio del cervello, nonostante le convenzioni internazionali siano contrarie al fatto che i bambini partecipino a combattimenti. La televisione ufficiale dell’Autorità palestinese incoraggia regolarmente i bambini alla violenza. Un video istruisce i bambini su “com’è dolce il profumo degli shahid (martiri), com’è dolce la fragranza della terra. La sua sete è placata dal sangue che esce da un giovane corpo”. Più recentemente, la televisione di Hamas ha trasmesso un sosia di Topolino che invita i bambini a combattere e, se necessario, a morire allo scopo di estendere la Palestina fino a includere tutto Israele.
Se la teologia islamica fornisce l’ispirazione morale per la strategia del terrorismo, la guerra psicologica consente di assicurarne i benefici nella pratica. La guerra psicologica è “l'uso pianificato della propaganda e di altre azioni psicologiche che hanno lo scopo principale di influenzare opinioni, emozioni, atteggiamenti e presentare i comportamenti ostili dei gruppi stranieri, in modo da raggiungere i propri obiettivi ”. Anche se le operazioni psicologiche sono indirizzate a soldati e civili nemici - gli islamici fanno vedere i loro civili come parte dell’equazione militare- diventando di fatto un meccanismo per ottenere un vantaggio tattico.
Una chiamata alla jihad è la coscrizione obbligatoria per tutti i cittadini a partecipare alle operazioni militari; per scelta, da parte di un combattente, involontariamente da parte della vittima. Una pubblicazione jihadista rivolta alle donne lo dice chiaramente: “ Il sangue dei nostri mariti e il corpo dei nostri figli sono la vostra offerta sacrificale” Da un punto di vista psicologico, l’espansione dei gruppi islamici alla lotta, includendo madri, bambini, e altri civili, contribuisce a creare un senso di forza e di solidarietà, e il risultato va ben oltre quello che un gruppo limitato di combattenti sarebbe in grado di produrre.
Gli Hezbollah, per esempio, sono stati in grado di galvanizzare una protesta internazionale per i civili morti il 30 Luglio del 2006 in seguito all’attacco israeliano su Kfar Qana, fino ad ottenere una battuta d’arresto nelle operazioni. Queste tattiche non sono limitate a forze irregolari e paramilitari. Dove le ideologie islamiche regolano le operazioni militari, la protezione dei civili diventa irrilevante. Giora Eiland descrive l’Iran come disposto a sacrificare fino a metà della propria popolazione, al fine di compiere ciò che la leadership di Teheran vede come un imperativo religioso: distruggere Israele.
Esistono esempi sul sacrificio forzato: l’ayatollah Ruhollah Khomeini, leader della rivoluzione islamica e Guida Suprema dell’Iran durante la guerra Iran-Iraq, aveva definito la morte di migliaia di bambini in operazioni di sminamento una “benedizione divina”. Lo scienziato politico tedesco Matthias Kuntzel descrive come le autorità iraniane avevano dato ai giovani, alcuni erano poco più che decenni, chiavi di plastica per il paradiso, da appendersi al collo. Fino ad oggi la Repubblica islamica iraniana mantiene nelle forze armate unità suicide che “cercano il martirio”.
La volontà degli islamici di subire danni collaterali, e persino di perseguire tattiche appositamente progettate allo scopo di causare la morte dei loro stessi civili, ne potenzia la capacità di sfruttare le stesse vittime civili, al fine di conquistare la simpatia dell’opinione pubblica nazionale e internazionale. Ampie relazioni da parte dell’israeliana ONG Monitor, documentano come i contrattacchi israeliani, che causano danni ai palestinesi, suscitino le critiche a Israele da parte di organizzazioni dei diritti umani, la cui condanna o ignora o minimizza il diritto di Israele all’autodifesa.
Anche se i codici morali limitano il raggio d’azione di Israele, tale restrizione non impedisce che si accusi in modo assurdo Israele di “crimini di guerra”. Durante l’operazione "Scudo Difensivo" a Jenin, accuse inesistenti di un “massacro” furono strombazzate da parte dell’Autorità palestinese, delle Nazioni Unite, delle varie ONG, dell’Unione europea, dei media e in particolare in quelli britannici. Fu poi dimostrata l’infondatezza di tali affermazioni, ma in quel momento offrirono uno strumento essenziale per l’operazione psicologica: minare la legittimità morale dell’autodifesa israeliana.
Infine, la combinazione degli eserciti regolari e un’alleanza, o ritenuta tale, con l ’ideologia islamica, fanno sì che paesi come la Siria e l’Iran siano una sfida grandissima per Israele. Come le organizzazioni terroristiche, anch’essi prestano poca attenzione alle restrizioni autoimposte degli eserciti occidentali, ma a differenza della maggior parte dei gruppi terroristi, possiedono la competenza, le armi, e le finanze per rappresentare una minaccia militare molto maggiore.
http://silvanademari.iobloggo.com/158/il-nostro-amico-islam-che-ci-vuole-tanto-bene
http://veromedioriente.altervista.org/islam.htm
Rispondi
 ·
lorenzojhwh UniusREI1 anno fa

Im politician with a universal divine command to restore the Kingdom of Israel, to the blessing of all nations, that is why, it is called: "Kingdom of Palestine". Nations have lost their sovereignty occult powers banking seigniorage enlightened Masons Satanist are in control of history of people with Council of Foreign Relations, Bilderberg Group, Trilateral Commission. CSPBCSSMLNDSMDVRSNSMVSMQLIVB. This place is sacred, I'm erecting the temple, for my High Priest jew! This forces your efficiency, an angel is responsible for the observance of respect, dignity and truth of all these your statements.
occult power, esoteric agenda, masonic system, Spa, Gmos, jihadists, dalit, Datagate, FED, jihad, IMF, NWO, satan, sharia, dhimmi, goyim, Yizia,
 ·
Rispondi
 ·
lorenzojhwh UniusREI1 anno fa

come ONU, può accogliere qualcosa dai Palestinesi o dalla LEGA ARABA, che loro sono i più grandi violatori dei diritti umani? questo è evidente il sistema massonico Occientale sono diventati i satanisti massoni, che voglio definitivamente seppelire la civiltà ebraico-cristiana! ] Mo: Onu accoglie domande adesione palestinesi a 13 trattati, Inviate il 2 aprile, avranno effetto 30 giorni dopo deposito [senza sollevare obiezioni circa i crimini di LEGA ARABA, contro, la libertà di coscienza e la libertà di religione, che, la sharia è il terrorismo, e ogni terroristica origine! ] 11 aprile, L'ambasciatore palestinese all'Onu, Riyad Mansour NEW YORK - Le Nazioni Unite hanno accolto le domande di adesione dell'Autorita' nazionale Palestinese a 13 trattati o convenzioni internazionali. Lo ha confermato il portavoce del Palazzo di Vetro, Stephane Dujarric, precisando che le richieste sono state inviate il 2 aprile dal rappresentante palestinese, l'ambasciatore Riyad Mansour, e avranno effetto 30 giorni dopo il deposito. [ma, proprio questi trattati sono violati nella LEGA ARABA ogni giorno ] Tra i trattati in questione ci sono la Convenzione di Vienna sulle relazioni diplomatiche e consolari, la Convenzione sui diritti del fanciullo ( le bambine, e le donne, i gay, ecc.. le minoranze religiose, ecc.. subiscono discriminazioni ed abusi dalla sharia) e la Convenzione contro la tortura ( violenze percosse ed abusi di ogni gene sono previste dalla sharia! ). L'Autorità palestinese ( di Hitler ) ha anche chiesto alla Svizzera di poter partecipare alla Convenzione di Ginevra del 1949, sulla protezione dei civili dhimmi schiavi, nei Territori occupati e al suo Protocollo aggiuntivo. Lo status di Paese osservatore ottenuto dall'Anp nel novembre 2012 consente infatti ai palestinesi l'accesso a varie convenzioni e organizzazioni internazionali in modo assolutamente abusivo ed illegale.

Rispondi
 ·
lorenzojhwh UniusREI1 anno fa

my JHWH -- che ci posso fare io, se, NSA DATAGATE, cioè, i satanisti di google e youtube CIA... vogliono raccogliere, abusivamente, la anagrafica del pianeta terra, ed impongono la identità alle persone? infatti, se, io non mettevo il mio vero nome? non mi era possibile pubblicare articoli! quindi, loro mi hanno costretto a rivelare la mia identità, violando la sovranità dello Stato massonico Bildenberg Italiano, di scie chimiche ed esperimenti tellurici e climatici!
Rispondi
 ·
lorenzojhwh UniusREI1 anno fa

google+ [ Il tuo profilo rimarrà sospeso durante la revisione del nome. Ulteriori informazioni ] è vero che, il governo massonico Ombra, ha sodomizzato, tutti gli Stati attraverso,  i  farisei Bildenberg CIA Fmi Spa, Gmos scie chimiche.. ma, voi satanisti NSA DATAGATE.. voi la state facendo proprio sporca! ecco perché, vi farò avere una multa, da 200milioni di dollari, per crimine abusivo di anagrafe! ma, questo non è un problema per voi, perché, tanto è sempre, Rothschild 322 Bush Kerry, NWO sinagoga God OWL at Bohemian Grovve, che, pagheranno la multa per voi, al posto vostro! .. dopotutto sono sempre i nostri soldi, che, loro hanno rubato a noi, attraverso, il signoraggio bancario Spa, truffa: Banche Centrali, Spa
Rispondi
 ·
lorenzojhwh UniusREI1 anno fa

Inchiesta storica sugli orrori islamici del passato. Questo articolo tratta di alcuni degli orrori compiuti dagli islamici nel passato, avvenuti durante il suo espansionismo verso l'Europa. Si tratta ovviamente di una elencazione incompleta e riferita solo ad alcuni tra i tanti accadimenti. (da “La Forza della Ragione” di Oriana Fallaci - Rizzoli International - aprile 2004) TUTTO QUESTO ORRORE, OGGI è PRESENTE, OVUNQUE, IN SIRIA, E NELLA GALASSIA JIHADISTA, CHE, LOTTA PER LA STESSA SHARIA DELLA LEGA ARABA ] [ soltanto, Bush 322 Kerry CIA 666, sono così satanisti DA AVERE VOLUTO ROVINARE IL GENERE UMANO IN QUESTO MODO, HANNO RIESUMATO DAL CIMITERO DELLA STORIA GLI WAHHABITI PER ROVINARE IL GENERE UMANO! ] è QUELLO CHE, OGGI, AVVIENE, IN NIGERIA ED IN TUTTO IL MONDO, ANCORA, DI NUOVO, OGGI!  [ TUTTI I MOSTRI ZOMBIES ISLAMICI DI OBAMA HILLARY CLINTON GENDER. Califfato UMMA ONU LEGA ARABA SHARIA, AGENDA TALMUD PER SOFFOCARE ISRAELE
Rispondi
 ·
lorenzojhwh UniusREI1 anno fa

TUTTO QUESTO ORRORE, OGGI è PRESENTE, OVUNQUE, IN SIRIA, E NELLA GALASSIA JIHADISTA, CHE, LOTTA PER LA STESSA SHARIA DELLA LEGA ARABA ] [ soltanto, Bush 322 Kerry CIA 666, sono così satanisti DA AVERE VOLUTO ROVINARE IL GENERE UMANO IN QUESTO MODO, HANNO RIESUMATO DAL CIMITERO DELLA STORIA GLI WAHHABITI PER ROVINARE IL GENERE UMANO! ]  L'incredibile storia dell'espansionismo islamico verso l'Europa. Fu nel 635 d.C. cioè tre anni dopo la morte di Maometto che gli eserciti della Mezzaluna invasero la cristiana Siria e la cristiana Palestina. Fu nel 638 che si presero Gerusalemme e il Santo Sepolcro. Fu nel 640 che conquistata la Persia e l’Armenia e la Mesopotamia ossia l’attuale Iraq invasero il cristiano Egitto e dilagarono nel cristiano Maghreb cioè in Tunisia e in Algeria e in Marocco. Fu nel 668 che per la prima volta attaccarono Costantinopoli, le imposero un assedio di cinque anni.
Fu nel 711 che attraversato lo Stretto di Gibilterra sbarcarono nella cattolicissima Penisola Iberica, s’impossessarono del Portogallo e della Spagna dove nonostante i Pelayo e i Cid Campeador e i vari sovrani impegnati nella Reconquista rimasero per ben otto secoli.E chi crede al mito della «pacifica convivenza» che secondo i collaborazionisti caratterizzava i rapporti tra conquistati e conquistatori farebbe bene a rileggersi le storie dei conventi e dei monasteri bruciati, delle chiese profanate, delle monache stuprate, delle donne cristiane o ebree rapite per essere chiuse negli harem. Farebbe bene a riflettere sulle crocifissioni di Cordova, sulle impiccagioni di Granada, sulle decapitazioni di Toledo e di Barcellona, di Siviglia e di Zamora. (Quelle di Siviglia, volute da Mutamid, il rè che con le teste mozze adornava i giardini del suo palazzo.
Quelle di Zamora, da Almanzor: il visir definito il-mecenate-dei-fìlosofì, il più grande leader che la Spagna Islamica abbia mai prodotto). Cristo! A invocare il nome di Gesù o della Madonna si finiva subito giustiziati. Crocifissi, appunto, o decapitati o impiccati. E a volte impalati. A suonare le campane, lo stesso. A indossare un indumento verde, colore dell’Isiam, idem. E al passaggio d’un mussulmano i cani-infedeli dovevano farsi da parte, inchinarsi. Se il mussulmano li aggrediva o li insultava, non potevano ribellarsi. Quanto al particolare che i cani-infedeli non avessero l’obbligo di convertirsi all’Islam, sai a cosa era dovuto? Al fatto che i convertiti non pagassero le tasse. I cani-infedeli, invece, sì. Dalla Spagna nel 721 passarono alla non meno cattolica Francia. Guidati da Abd al-Rahman, il governatore dell’Andalusia, varcarono i Pirenei, presero Narbonne. Vi massacrarono tutta la popolazione maschile, ridussero in schiavitù tutte le donne e tutti i bambini poi proseguirono per Carcassonne. Da Carcassonne passarono a Nimes dove fecero strage di monache e frati. Da Nimes passarono a Lione e a Digione dove razziarono ogni singola chiesa, e sai quanto durò il loro avanzare in Francia? Undici anni. A ondate.
Nel 731 un’ondata di trecentottantamila fanti e sedicimila cavalieri arrivò a Bordeaux che si arrese immediatamente. Da Bordeaux si portò a Poitiers poi a Tours, e se nel 732 Carlo Martello non avesse vinto la battaglia di Poitiers-Tours oggi anche i francesi ballerebbero il flamenco. Nell’827 sbarcarono in Sicilia, altro bersaglio delle loro bramosie. Al solito massacrando e profanando conquistarono Siracusa e Taormina, Messina poi Palermo, e in tre quarti di secolo (tanti ce ne vollero per piegare la fiera resistenza dei siciliani) la islamizzarono. Vi rimasero oltre due secoli e mezzo, cioè fin quando vennero sloggiati dai Normanni, ma nell’836 sbarcarono a Brindisi.
Nell’840, a Bari. E islamizzarono anche la Puglia.
Nell’841 sbarcarono ad Ancona. Poi dall’Adriatico si riportarono nel Tirreno e durante l’estate dell’846 sbarcarono ad Ostia. La saccheggiarono, la incendiarono, e risalendo le foci del Tevere giunsero a Roma. La misero sotto assedio e una notte vi irruppero. Depredarono le basiliche di San Pietro e di San Paolo, saccheggiarono tutto il saccheggiabile. Per liberarsene, Papa Sergio II dovette impegnarsi a versargli un tributo annuo di 25 mila monete d’argento. Per prevenire altri attacchi, il suo successore Leone IV dovette costruire le mura leonine.
Abbandonata Roma, però, si piazzarono in Campania. Vi restarono settant’anni distruggendo Montecassino e tormentando Salerno. Città nella quale, a un certo punto, si divertivano a sacrificare ogni notte la verginità di una monaca. Sai dove? Sull’altare della cattedrale. Nell’898, invece, sbarcarono in Provenza. Per l’esattezza, nell’odierna Saint-Tropez. Vi si stabilirono, e nel 911 varcarono le Alpi per entrare in Piemonte.
Occuparono Torino e Casale, dettero fuoco alle chiese e alle biblioteche, ammazzarono migliaia di cristiani, poi passarono in Svizzera. Raggiunsero la valle dei Grigioni e il lago di Ginevra, poi scoraggiati dalla neve fecero dietro-front. Tornarono nella calda Provenza, nel 940 occuparono Tolone e... Oggi è di moda battersi il petto per le Crociate, biasimare l’Occidente per le Crociate, vedere nelle Crociate un’ingiustizia commessa ai danni dei poveri mussulmani innocenti. Ma prima d’essere una serie di spedizioni per rientrare in possesso del Santo Sepolcro, le Crociate furono la risposta a quattro secoli di invasioni occupazioni angherie carneficine. Furono una controffensiva per bloccare l’espansionismo islamico in Europa. Per deviarlo, (mors tua vita mea), verso l’Oriente. Verso l’India, l’Indonesia, la Cina, il continente africano, nonché la Russia e la Siberia dove i Tartari convertiti all’Islam stavano già portando il Corano. Concluse le Crociate, infatti, i figli di Allah ripresero a seviziarci come prima e più di prima. Ad opera dei turchi, stavolta, che si accingevano a partorire l’Impero Ottomano.Un impero che fino al 1700 avrebbe condensato sull’Occidente tutta la sua ingordigia, la sua voracità, e trasformato l’Europa nel suo campo di battaglia preferito. Interpreti e portatori di quella voracità, i famosi giannizzeri che ancor oggi arricchiscono il nostro linguaggio col sinonimo di sicario o fanatico o assassino. Ma sai chi erano in realtà i giannizzeri? Le truppe scelte dell’Impero. I super-soldati capaci di immolarsi quanto di combattere, massacrare, saccheggiare. Sai dove venivano reclutati o meglio sequestrati? Nei paesi sottomessi all’Impero. In Grecia, per esempio, o in Bulgaria, in Romania, in Ungheria, in Albania, in Serbia, e a volte anche in Italia. Lungo le coste battute dai pirati. Li sequestravano all’età di dieci o undici o dodici anni, scegliendoli tra i primogeniti più belli e più forti delle buone famiglie. Dopo averli convertiti li chiudevano nelle loro caserme e qui, proibendogli di sposarsi e d’avere qualsiasi tipo di rapporto amoroso o affettivo, (incoraggiato, al contrario, lo stupro), li indottrinavano come neanche Hitler sarebbe riuscito a indottrinare le sue Waffen SS. Li trasformavano nella più formidabile macchina da guerra che il mondo avesse mai visto dal tempo degli antichi romani.
...nel 1356, cioè ottantaquattr’anni dopo l’Ottava Crociata, i turchi si beccarono Gallipoli cioè la penisola che per cento chilometri si estende lungo la riva settentrionale dei Dardanelli. Da lì partirono alla conquista dell’Europa sud-orientale e in un batter d’occhio invasero la Tracia, la Macedonia, l’Albania. Piegarono la Grande Serbia, e con un altro assedio di cinque anni paralizzarono Costantinopoli ormai del tutto isolata dal resto dell’Occidente. Nel 1396 si fermarono, è vero, per fronteggiare i Mongoli (a loro volta islamizzati), però nel 1430 riesumarono la marcia occupando la veneziana Salonicco.
Travolgendo i cristiani a Vama nel 1444 si assicurarono il possesso della Valacchia, della Moldavia, della Transilvania, insomma dell’intero territorio che oggi si chiama Bulgaria e Romania, e nel 1453 assediarono di nuovo Costantinopoli che il 29 maggio cadde in mano a Maometto II. Una belva che in virtù dell’islamica Legge sul Fratricidio (legge che per ragioni dinastiche autorizzava un sultano ad assassinare i familiari più stretti) era salita al trono strozzando il fratellino di tre anni.
Le truppe ottomane che suonando i tamburi entrano dalle brecce delle mura crollate, travolgono i difensori genovesi e veneziani e spagnoli, a colpi di scimitarra li massacrano tutti, poi irrompono nella cattedrale e decapitano perfino i neonati. Con le loro testine spengono i ceri... Durò dall’alba al pomeriggio, la strage. Si placò solo al momento in cui il Gran Visir salì sul pulpito di Santa Sofia e ai massacratori disse: «Riposatevi. Ora questo tempio appartiene ad Allah».
Intanto la città bruciava. La soldataglia crocifiggeva e impalava. I giannizzeri violentavano e poi sgozzavano le monache (quattromila in poche ore) oppure incatenavano le persone sopravvissute per venderle al mercato di Ankara. E i cortigiani preparavano il Pranzo della Vittoria. Quel pranzo durante il quale (in barba al Profeta) Maometto II si ubriacò con i vini di Cipro, e avendo un debole pei giovinetti si fece portare il primogenito del granduca greco-ortodosso Notaras. Un quattordicenne noto per la sua bellezza. Dinanzi a tutti lo stuprò, e dopo averlo stuprato si fece portare gli altri Notaras. I suoi genitori, i suoi nonni, i suoi zii, i suoi cugini. Dinanzi a lui li decapitò. Uno ad uno.
Fece anche distruggere tutti gli altari, fondere tutte le campane, trasformare tutte le chiese in moschee o bazaar. Eh, sì. Fu a questo modo che Costantinopoli divenne Istambul. Che i Fra’ Accursio dell’Onu vogliano sentirselo dire o no. Tre anni dopo e cioè nel 1456 conquistarono Atene dove, di nuovo, Maometto II trasformò in moschee tutte le chiese e gli antichi edifici. Con la conquista di Atene completarono l’invasione della Grecia che avrebbero tenuto cioè rovinato per ben quattrocento anni, quindi attaccarono la Repubblica di Venezia che nel 1476 se li ritrovò anche dentro il Friuli poi nella vallata dell’Isonzo. E ciò che accadde il secolo successivo non è meno agghiacciante. Perché nel 1512 sul trono dell’Impero Ottomano salì Selim il Sanguinario. Sempre in virtù della Legge sul Fratricidio ci salì strozzando due fratelli più cinque nipoti più vari califfi nonché un numero imprecisato di visir, e da tal individuo nacque colui che voleva fare lo Stato Islamico d’Europa: Solimano il Magnifico. Appena incoronato, infatti, il Magnifico allestì un’armata di quasi quattrocentomila uomini e trentamila cammelli più quarantamila cavalli e trecento cannoni. Dalla ormai islamizzata Romania nel 1526 si portò nella cattolica Ungheria e nonostante l’eroismo dei difensori ne disintegrò l’esercito in meno di quarantotto ore. Poi raggiunse Buda, oggi Budapest. La dette alle fiamme, completò l’occupazione, e indovina quanti ungheresi (uomini e donne e bambini) finirono subito al mercato degli schiavi che ora caratterizzava Istambul. Centomila.
 Indovina quanti finirono, l’anno seguente, nei mercati che competevano con quello di Istambul cioè nei bazaar di Damasco e di Bagdad e del Cairo e di Algeri. Tre milioni. Ma neanche questo gli bastò. Per realizzar lo Stato Islamico d’Europa, infatti, allestì una seconda armata con altri quattrocento cannoni e nel 1529 dall’Ungheria si portò in Austria. L’ultracattolica Austria che ormai veniva considerata il baluardo della Cristianità. Non riuscì a conquistarla, d’accordo. Dopo cinque settimane di inutili assalti preferì ritirarsi. Ma ritirandosi massacrò trentamila contadini che non gli meritava di vendere a Istambul o a Damasco o a Bagdad o al Cairo o ad Algeri perché il prezzo degli schiavi era troppo calato a causa di quei tré milioni e centomila ungheresi, e appena rientrato affidò la riforma della flotta al famoso pirata Khayr al-Din detto il Barbarossa. La riforma gli consentì di rendere il Mediterraneo un feudo acqueo dell’Islam sicché, dopo aver spento una congiura di palazzo facendo strangolare il primo e il secondo figlio più i loro sei bambini cioè i suoi nipotini, nel 1565 si buttò sulla roccaforte cristiana di Malta. E non servì a nulla che nel 1566 morisse d’infarto cardiaco.
Non servì perché al trono ci salì il suo terzo figlio. Noto, lui, non con l’appellativo di Magnifico bensì di Ubriacone. E fu proprio sotto Selim l’Ubriacone che nel 1571 il generale Lala Mustafa conquistò la cristianissima Cipro. Qui commise una delle infamie più vergognose di cui la cosiddetta Cultura-Superiore si sia mai infangata. Il martirio del patrizio veneziano Marcantonio Bragadino, governatore dell’isola. Come lo storico Paul Fregosi ci racconta nel suo straordinario libro «Jihad», dopo aver firmato la resa Bragadino si recò infatti da Lala Mustafa per discutere i termini della futura pace.
Ed essendo uomo ligio alla forma vi si recò in gran pompa. Cioè a cavallo d’un destriere squisitamente bardato, indossando la toga viola del Senato, nonché scortato da quaranta archibugieri in alta uniforme e dal bellissimo paggio Antonio Quirini (il figlio dell’ammiraglio Quirini) che gli teneva sul capo un prezioso parasole.
Ma di pace non si parlò davvero. Perché in base al piano già stabilito i giannizzeri sequestrarono subito il paggio Antonio per chiuderlo nel serraglio di Lala Mustafa che i giovinetti li deflorava ancor più volentieri di Maometto II, poi circondarono i quaranta archibugieri e a colpi di scimitarra li fecero a pezzi. Letteralmente a pezzi. Infine disarcionarono Bragadino, seduta stante gli tagliarono il naso poi le orecchie e così mutilato lo costrinsero a inginocchiarsi dinanzi al vincitore che lo condannò ad essere spellato vivo. L’esecuzione avvenne tredici giorni dopo, alla presenza di tutti i ciprioti cui era stato ingiunto d’assistere. Mentre i giannizzeri schernivano il suo volto senza naso e senza orecchie Bragadino dovette far ripetutamente il giro della città trascinando sacchi di spazzatura, nonché leccar la terra ogni volta che passava dinanzi a Lala Mustafa. Morì mentre lo spellavano. E con la sua cute imbottita di paglia Lala Mustafa ordinò di fabbricare un fantoccio che messo a cavalcioni d’una vacca girò un’altra volta intorno alla città quindi venne issato sul pennone principale della nave ammiraglia. A gloria dell’Islam. Del resto non servì nemmeno che il 7 ottobre dello stesso anno i veneziani furibondi ed alleati con la Spagna, il papato, Genova, Firenze, Torino, Parma, Mantova, Lucca, Ferrara, Urbino e Malta sconfiggessero la flotta di Ali Pascià nella battaglia navale di Lepanto. Ormai l’Impero Ottomano era arrivato all’apice della potenza, e coi sultani successivi l’attacco al continente europeo proseguì indisturbato.
Arrivò sino alla Polonia dove le sue orde entrarono ben due volte: nel 1621 e nel 1672. Il loro sogno di stabilire lo Stato Islamico d’Europa si sarebbe bloccato soltanto nel 1683 quando il Gran Visir Kara Mustafa mise insieme mezzo milione di soldati, mille cannoni, quarantamila cavalli, ventimila cammelli, ventimila elefanti, ventimila bufali, ventimila muli, ventimila tra vacche e tori, diecimila tra pecore e capre, nonché centomila sacchi di granturco, cinquantamila sacchi di caffè, un centinaio tra mogli e concubine, e accompagnato da tutta quella roba entrò di nuovo in Austria. Rizzando un immenso accampamento (venticinquemila tende più la sua, munita di struzzi e di fontane) di nuovo mise Vienna sotto assedio. Il fatto è che a quel tempo gli europei erano più intelligenti di quanto lo siano oggi, ed esclusi i francesi del Re Sole (che col nemico aveva firmato un trattato di alleanza ma agli austriaci aveva promesso di non attaccare) tutti corsero a difendere la città considerata il baluardo del Cristianesimo. Tutti. Inglesi, spagnoli, tedeschi, ucraini, polacchi, genovesi, veneziani, toscani, piemontesi, papalini. Il 12 settembre riportarono la straordinaria vittoria che costrinse Kara Mustafa a fuggire abbandonando anche i cammelli, gli elefanti, le mogli, le concubine sgozzate, e...
Rispondi
 ·
lorenzojhwh UniusREI1 anno fa

google+ [ Your profile will remain suspended during the review of the name. Information] is true that the government Masonic Shadow, sodomized , all Member States through the Pharisees Bildenberg CIA IMF Spa, Gmos chemtrails .. but , you Satanists NSA DataGATE .. you are doing the right dirty ! That's why , you 'll get a fine, from 200 million dollars, for the crime of abusive registrar ! but , this is not a problem for you , because it is always so , Bush 322 Kerry Rothschild , NWO synagogue God OWL at Bohemian Grovve , who will pay the fine for you, instead of you ! After all .. they are always our money , which they have stolen from us through the bank seigniorage Spa scam : Central Banks , Spa

google+ [ I will let you have a fine, from 200 million dollars now ] google+ [ I will let you have a fine, from 200 million dollars now ] google+ [ I will let you have a fine, from 200 million dollars now ] [ Your profile will remain suspended during the review. More information ] you with this story of the name, you are harassing me ! but , what you want, that amounts to people like my name ? because , my name lorenzojhwh Unius REI , my universal political ministry , it is not good for you? how you became the registrar of the cock, yours is a bullying against privacy , against the authorities of the State , I have a fine lighthouse 200miloni dollars now? ! [ Something wrong with the link you have selected to verify your email address . Try to paste the full link into your browser . View your profile. ] Google+ [ I will let you have a fine, from 200 million dollars now ]
 ·
Rispondi
 ·
lorenzojhwh UniusREI1 anno fa

KING saUDI ARABIA HA DETTO: " LA SHARIA, OLOCAUSTO2 DOMINERà IL MONDO, PERCHé ROTHSCHILD HA DETTO, SI PUò DARE! SI PUò FARE! "
Rispondi
 ·
lorenzojhwh UniusREI1 anno fa

Cari amici, Questa sì che è schiavitù. Venite e sottomettetevi, come farà presto tutt'Europa, insh'Allah. spero di aver dissolto un po' le vostre paure. L'Islam è religione di pace, di tolleranza e di apertura, che ama moltissimo le donne e le libera dall'oppressione occidentale di vestirsi come credono, guidare dove vogliono, fare quel che desiderano, senza essere proprietà di un uomo. Questa sì che è schiavitù. Venite e sottomettetevi, come farà presto tutt'Europa, insh'Allah.
http://www.informazionecorretta.com/main.php?mediaId=253&sez=120&id=51790
Riprendiamo dal GIORNALE di oggi, 24/12/2013, a pag.15, con il titolo "Un morto ogni 5 minuti. Mai tanti cristiani perseguitati nel mondo", il commento Fiamma Nirenstein
E' Natale, certo. I cristiani nel mondo sono più di due miliardi e in questi giorni cercano di sorridere al bambin Gesù, Natale dovrebbe essere una festa di gioia. Ma non lo è quest'anno: i cristiani sono in guerra, devono mettersi in giuoco perché cessi la grande, nuova, persecuzione religiosa dei loro fratelli, le stragi di uomini donne e bambini, gli incendi delle chiese, le perquisizioni nelle case per scovare croci e vangeli e il conseguente essere trascinati in catene, l'orribile esperienza dello sguardo assassino che pensa, sopprimendo i cristiani, di rispondere a una ragione superiore.
In questi giorni è uscita la World Watch List del 2013, una analisi professionale compilata dagli analisti di Porte Aperte sulle persecuzioni nel mondo. Essa prende in considerazione 5 parametri della libertà dei cristiani di vivere liberamente la loro fede: nel privato, in famiglia, nelle comunità, nella chiesa, nella vita pubblica. C'è poi una sesta area che misura il grado delle violenze ricevute.
Le cifre sono enormi: si varia dai cento milioni di perseguitati valutati dall'OSCE ai duecento che denuncia il COMECE, ovvero il Commissariato degli Episcopati della Commissione Europea. Centocinquemila cristiani l'anno vengono assassinati per la loro fede, si afferma, ovvero uno ogni cinque minuti. Porte Aperte afferma che sono 65 Paesi in cui i cristiani vengono perseguitati, e secondo il "Pew report"americano sono 111 i Paesi in cui devono affrontare restrizioni e ostilità.
L' inaspettato primato nei "top ten", lo detiene la Corea del Nord: essa organizza orribili campi di prigionia in cui affondano fra i 50mila e i 70mila cristiani; basta avere a casa un libro, un'immagine e sei un traditore di Kim Jong Un, il nuovo leader. Molti cercano di fuggire, e in una caccia spietata vengono riacchiappati al confine con la Cina. Sui primi dieci Paesi persecutori,ovvero Arabia Saudita, Afghanistan, Iraq, Somalia, Maldive, Mali, Iran, Yemen, Eritrea, otto sono islamici. Il Mali e l'Eritrea per la prima volta in lista e l'Etiopia che sale dal 38esimo al 15esimo posto, ci parlano dell'islamizzazione estremista dell'Africa.
La Libia sale dal 27esimo posto al 17esimo, la Tanzania che non era fra i primi 50 sale al 24esimo, la Nigeria resta al 13esimo. Naturalmente la Siria, salita dal 36esimo all'11esimo posto, è un fuoco della tragedia in corso. Da quasi due milioni i cristiani sembrano già ridotti a 400mila.
Il mese di settembre è stato un mese tragicamente tipico, un mese di orrore: nella zona di Maloula, antica patria siriano- cristiana dove si parla aramaico, al Qaeda ha lanciato mortai e missili su almeno due antiche chiese prima di saccheggiarle; 80 cristiani che cercavano di difendere le loro case sono stati uccisi, altri sono stati minacciati di morte se non si convertivano all'Islam.
Le parole di un cristiano prima di essere ucciso sono state: "Sono cristiano, se mi volete uccidere per questo non mi opporrò". Una monaca presente al sacrificio ha detto: "E' un martire nel pieno, antico senso della parola". Su tre persone fermate a Thawrah, due musulmani sono stati rilasciati, il terzo, cristiano, è stato ammazzato. E' stata distrutta la chiesa ortodossa di San Sergio; a Raqqah una città nel nord della Siria bandiere di al Qaeda hanno preso il posto delle croci mentre venivano distrutte le statue della Madonna. Restando a questo settembre nero, in Pakistan a Peshawar la Chiesa di Tutti i Santi è stata fatta saltare mentre era zeppa di 550 fedeli, 90 sono morti, 120 sono stati feriti.
In Egitto, terra dei Copti, popolazione più antica dell'Islam, i Fratelli Musulmani furiosi per l'espulsione di Morsi, hanno distrutto almeno 80 chiese e hanno preso a estorcere denaro dagli abitanti cristiani con la spiegazione che si tratta della "jizya", il tributo che i dhimmi, i non islamici, devono pagare "con sottomissione volontaria e sentendosi soggetti" come dice il Corano.
In Libia due giovani sono stati prima picchiati, poi richiesti di recitare la Shehada "non c'è altro Dio fuori di Allah e Mohammad è il suo profeta" e al loro rifiuto sono stati uccisi. In Nigeria cinque cristiani sono stati fatti scendere da un pulmino, fatti sdraiare per terra e uccisi con un colpo in testa… e questi racconti riguardano, e parzialmente, soltanto un mese. Anche in Iran la persecuzione è permanente, una donna in possesso di un Vangelo è stata accusata di sedizione. Dalla Turchia, i cristiani stanno andandosene, come anche dal Libano.
Che cosa ha incrudelito tanto la situazione di cristiani nel mondo arabo? Il loro antico ruolo era tuttavia spesso stato connesso, e anche con orgoglio, al tema della modernizzazione fosse essa socialista o nazionalista, o tutte e due le cose insieme. Un arabo cristiano è spesso un arabo progressista, capace di vivere con maggiore agevolezza le aperture del mondo moderno verso le donne e le ambizioni alla democrazia. Poi, è arrivato lo tsunami delle "primavere arabe". Esse hanno molto peggiorato le sue precarie condizioni in una società tendenzialmente sospettosa e esclusiva.
La primavera araba ha creato uno scontro micidiale fra sciiti e sunniti, ha esaltato le parti più estreme, quelle dei Fratelli musulmani, dei salafiti, di Al Qaeda, di coloro che ritengono che nella Umma musulmana non ci sia spazio altro che per la propria fede, a meno di ridurre gli altri in condizione di dimmi. L'aggressività sunnita più estrema è caduta con odio e crudeltà sui luoghi in cui i cristiani sono sospettati di intelligenza col nemico sciita, come in Siria o in Libano.
"Anche noi palestinesi cristiani in Israele" dice Padre Peter Mardos, sacerdote gerusalemitano, professore di teologia e scienze bibliche capo ufficio del centro pastorale biblico presso il Patriarcato latino, che negli anni ha sempre avuto il coraggio di testimoniare le sofferenze dei suoi correligionari e l'espulsione da Betlemme, la casa di Gesù, dove i cristiani sono ridotti dal 90 a 35 per cento “abbiamo sofferto anche per l'accusa di aver perso la nostra identità palestinese, ma non è affatto vero, siamo patrioti palestinesi fedeli alla nostra storia. Ma questo non impedisce di lanciare un appello per la nostra salvezza.
La nostra eliminazione dallo scenario Medio Orientale è profonda e definitiva, un pericolo per tutti. Guardi i libri di testo sia nelle scuole di lingua araba. I cristiani non esistono! Gesù non c'è! Né ci siamo noi che eravamo qui ben prima dell'Islam. I cristiani non sono parte della storia di questa terra, sono culturalmente uccisi. Nel manuale della sesta classe Gesù è citato a pagina 135 nel contesto dell' occupazione romana, chiaramente per stabilire il diritto alla rivolta palestinese. Gli ebrei, con lo stesso scopo, sono citati come abitanti di questa terra solo nel 63 e nel 130 d.C. in occasione delle rivolte dei Maccabei e poi di Bar Kochba.
Di nuovo, la parola cristiani torna quando si cita l'editto di Costantino nel 313 che permette la liberta di culto. Gli allievi cristiani subiscono una sistematica soppressione persino della parola "cristiano", e io chiedo dunque di restituirci la nostra identità. Poiché è identità di pace, è quella di cui il Medio Oriente" -dice padre Madros con evidente sofferenza -"ha maggiore bisogno. E lo dico per Natale". Questa sì che è schiavitù. Venite e sottomettetevi, come farà presto tutt'Europa, insh'Allah.
Rispondi
 ·
lorenzojhwh UniusREI1 anno fa

Assedio ottomano all'impero bizantino [ TUTTO QUESTO ORRORE, OGGI è PRESENTE, OVUNQUE, IN SIRIA, E NELLA GALASSIA JIHADISTA, CHE, LOTTA PER LA STESSA SHARIA DELLA LEGA ARABA ] [ soltanto, Bush 322 Kerry CIA 666, sono così satanisti DA AVERE VOLUTO ROVINARE IL GENERE UMANO IN QUESTO MODO, HANNO RIESUMATO DAL CIMITERO DELLA STORIA GLI WAHHABITI PER ROVINARE IL GENERE UMANO! ] [...] È l’anno 1452. Il sultano aveva come asso nella manica due cannoni dall’efficacia davvero strabiliante. Arrivato sotto le mura della città in aprile, come voleva la legge islamica mandò un dispaccio all’imperatore, dicendo che se si fosse arreso, avrebbe risparmiato la vita dei suoi sudditi, in caso contrario, la lotta sarebbe stata all’ultimo sangue.[...] [...]Nel frattempo, siamo ormai nel 1453, arrivarono quattro navi genovesi, poiché le navi turche erano ammassate davanti a Costantinopoli ed avevano lasciato totalmente sguarnito il corno d’oro. Il sultano, infuriato, fa strangolare l’ammiraglio e fa spostare la flotta turca nel corno d’oro.[...]
[...]L’imperatore, Costantino, si gettò nella mischia e morì. In poche ore, Bisanzio era diventata un lago di sangue; la Vergine Odigitria, l’icona più venerata dell’impero, bruciava.[...] [...] In Santa Sofia, mentre si celebrava il mattutino, i fedeli furono uccisi o catturati come schiavi Bisanzio moriva quando furono uccisi i due preti che stavano celebrando la messa.[...]
[...] Il giorno successivo, l’imam fece di Santa Sofia una moschea. L’impero ormai non esisteva più, ed il suo conquistatore aveva appena ventidue anni. La notizia fece inorridire il mondo cristiano.[...] Son trecent’anni che in Europa si dovettero studiar gli antichi, per ritornare in vita le lettere e l’arti oppresse dalla barbarie. Fu necessario cominciar dai latini, come i più facili (massimamente prima che venisse quella colonia di greci di Levante a ripararsi tra noi dalla scimitarra di Maometto II), il clero e i monaci avendo conservato qualche scintilla di quel fuoco venerabile, e coltivato più o meno la latinità e i romani scrittori. Il maggior letterato era colui, che più sapea di latino, e si sa che si davano le terre e le possessioni per avere un codice, tanto eran pregiati e rari que’ volumi prima della stampa.
Saverio Bettinelli - Lettere Virgiliane, Lettere Inglesi e Mia Vita
Letteraria - LETTERA OTTAVA - 1757
Rispondi
 ·
lorenzojhwh UniusREI1 anno fa

Obama, il problema non è quello che piace a te! ma, che, tu ti sei dimenticato di essere la DEMOCRAZIA, democrazia significa che i poppoli sono sovrani! [ ma, forse tu vuoi la guerra mondiale per rovinare l'Europa! ] 19 luglio 2013, La Russia considera scorretti gli attacchi di Băsescu contro la Russia, gli attacchi del Presidente rumeno Traian Băsescu contro la Russia per il regolamento del problema della Transnistria sono scorretti e infondati, ha dichiarato la rappresentante del Ministero degli Esteri russo Maria Zakharova. In particolare, Băsescu ha messo in dubbio la sincerità di Mosca nel risolvere il problema della Transnistria. Gli attacchi del Presidente rumeno Traian Băsescu contro la Russia per il regolamento del problema della Transnistria sono scorretti e infondati, ha dichiarato la rappresentante del Ministero degli Esteri russo Maria Zakharova.
In particolare, Băsescu ha messo in dubbio la sincerità di Mosca nel risolvere il problema della Transnistria.
La Russia continua la missione di mediatore e garante dei prossimi accordi tra Kishinev e Tiraspol, ha sottolineato la diplomatica. Ha ricordato che la Russia interviene a favore della creazione dello status particolare della Transnistria all’interno della Moldavia.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/2013_07_19/118220164/

Rispondi
 ·
lorenzojhwh UniusREI1 anno fa

Uno storico arabo ai tempi delle crociate [ soltanto, Bush 322 Kerry CIA 666, sono così satanisti DA AVERE VOLUTO ROVINARE IL GENERE UMANO IN QUESTO MODO, HANNO RIESUMATO DAL CIMITERO DELLA STORIA GLI WAHHABITI PER ROVINARE IL GENERE UMANO! ] http://veromedioriente.altervista.org/inchiesta_orrori_passato.htm
Da alcuni documenti scritti da Baha ad-Din, amico e biografo del "grande Saladino":
"La guerra santa, e la relativa passione avevan fortissima presa sul suo cuore e su tutte le membra del suo corpo, tanto che egli non parlava d'altro argomento che questo, non badava che all'apparecchio di questa guerra, non si occupava che di chi questa combatteva, non aveva simpatia che per chi di essa parlava e ad essa esortava."
"Or stando io [Baha ad-Din] così, il Saladino mi si rivolse e disse [...]. <<Ho in animo, quando Iddio mi conceda la conquista del resto del Litorale, di far la divisione dei miei territori, far testamento e dettare le mie volontà, e poi mettermi per questo mare sino alle sue terre lontane, e inseguire i franchi sin là, sì da non lasciare sulla faccia della terra chi non creda in Dio, o morire>>." (vi ricorda qualcuno? Ma che coincidenza...)
Venerava altamente le regole della fede, credendo nella resurrezione dei corpi, nella retribuzione dei buoni col paradiso e dei malvagi con l’inferno, assentendo a cuore aperto a tutto ciò che la Santa Legge insegna, e detestando i filosofi, gli eretici e i materialisti, e tutti quelli che avversano la Legge. Ordinò per questo a suo figlio al-Malik az-Zahir signore di Aleppo di far giustiziare un giovane a nome as-Suhrawardi, che si diceva nemico della Legge ed eretico. Quel principe suo figliuolo l’aveva fatto arrestare per quanto ne aveva udito, e ne informò il Sultano, che ordinò di ucciderlo: e così lo uccise, e lo tenne per più giorni sulla croce.
Il secondo giorno, il nemico mosse ad affrontarci, ed egli, pur sofferente com’era, ordinò l’esercito per la battaglia: pose all’ala destra al-Malik al-‘Adil, alla sinistra Taqi ad-din, e i suoi figli al-Malik az-Zahir e al-Malik al-Afdal al centro. Egli stesso si pose dietro al nemico per attaccarlo. Appena sceso dal Tell, gli fu condotto un Franco catturato dell’esercito nemico; ed egli, offertogli di abbracciare l’Islàm, ordinò al suo rifiuto di tagliargli la testa, ciò che fu fatto in sua presenza.
L’esercito ruppe il contatto col nemico, nella certezza che quel giorno il Sultano avrebbe fatto uccidere e crocifiggere parecchia gente; suo figlio stesso al-Malik az-Zahir mi raccontò che quel giorno aveva temuto di suo padre al punto da non osare di comparirgli dinanzi
[...]E quando Dio glielo [principe Arnàt] mise in mano in quella giornata, ribadì la sua decisione di ucciderlo per adempiere al suo voto. Lo fece dunque venire col re, e lagnandosi il re per la sete gli fece presentare una coppa di sorbetto. Il re ne bevve, e la porse ad Arnàt; ma il Sultano disse all’interprete: “Di’ al re: sei tu che gli hai dato da bere; io per me, né gli do a bere della mia bevanda, né da mangiare del mio cibo! », intendendo con ciò che chi avesse mangiato del suo cibo, l’onore esigeva che egli non gli facesse alcun male. Dopo di che, troncò il capo ad Arnàt di sua mano, adempiendo il suo voto. "Al mattino del lunedì diciassette rabì secondo, due giorni dopo la vittoria, il sultano fece cercare dei prigionieri Templari e Ospitalieri, e disse: 'Purificherò la terra di queste due razze impure' ...
Egli [Saladino] ordinò fossero decapitati, preferendo l'ucciderli al farli schiavi. C'era presso di lui tutta una schiera di dottori e sufi, e un certo numero di devoti e asceti: Ognuno di essi chiese il favore di uccidere un prigioniero, sguainò la spada e scoprì l'avambraccio. Il sultano stava seduto con la faccia sorridente, mentre quelle dei miscredenti erano accigliate. Le truppe erano schierate, con gli emiri su due file. Fra i religiosi, alcuni diedero un taglio netto ed ebbero ringraziamenti; la spada di altri esitò e rimbalzò: furono scusati; altri ancora furono derisi e sostituiti. Io ero presente e osservavo il sultano che sorrideva al massacro, scorsi in lui l'uomo di parola e d'azione. Quante promesse non adempì! Quante lodi non si meritò! Quante ricompense durature a motivo del sangue da lui versato! ..."
"Intendo purificare la terra da questi due ordini mostruosi, dediti a pratiche insensate, i quali non rinunzieranno mai all'ostilità, non hanno alcun valore come schiavi e rappresentano quanto di peggio vi sia nella razza degli infedeli".
Francesco Gabrieli (a cura di), Storici arabi delle crociate, Einaudi, Torino 2002
http://veromedioriente.altervista.org/inchiesta_orrori_passato.htm
Rispondi
 ·
lorenzojhwh UniusREI1 anno fa

In Transnistria abbattuto un drone ucraino 21:44 Il Comitato di Sicurezza dello Stato della Transnistria, non riconosciuta Repubblica all'interno della Moldova, ha reso noto della distruzione di un drone sul proprio territorio. Nel rapporto dell'agenzia della Transnistria martedì 23 Marzo vi è stato un sorvolo in Transnistria di velivoli senza pilota, durente il quale dal velivolo si facevano riprese video e foto. I responsabili della sicurezza della Transnistria hanno preso così misure collaterali e il drone ha "cessato di funzionare." La relazione afferma che gli esperti dei servizi di sicurezza della Transnistria hanno ripristinato il video effettuato durante il volo dal drone.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_03_25/In-Transnistria-abbattuto-un-drone-ucraino-2448/
Gli estremisti di "settore destro" chiedono le dimissioni del ministro degli Interni dell'Ucraina 21:36
La Russia si potrà rifiutare di adempiere a eventuale risoluzione delle Nazioni Unite sull'Ucraina 20:58
Deputato del Parlamento europeo: sanzioni dell'UE contro la Russia sarebbero andate contro gli europei 20:46
Rispondi
 ·
lorenzojhwh UniusREI1 anno fa

TUTTA LA DEMOCRAZIA NATO 322 FMI, SPA, BCE, FED, DEI NAZI BILDENBERG, ALL'INTERNO DI UN GOVERNO,  di ASSASSINI GOLPISTi! 25 marzo 2014, Un tribunale ucraino ha oscurato quattro canali televisivi russi. [ prove tecniche di future, consultazioni elettorali, con relativo lavaggio del cervello, .. Obama, tu stai rendendo inevitabile una invasione! .. perché, tu hai deciso di radere al suolo, la Germania per la terza volta, in un secolo?? ] [ Il 25 marzo a Kiev il Tribunale amministrativo ha deciso di sospendere la trasmissione di canali televisivi russi in Ucraina seguendo una direttiva governativa nazionale sulla Televisione e sulle Radio. Sono i network "RTR", "Primo Canale", "Russia 24" e "NTV". In precedenza, il Consiglio di Sicurezza Nazionale e di Difesa Nazionale ha incaricato il servizio di sicurezza dell'Ucraina e l'Ufficio del Procuratore Generale di controllare le attività dei giornalisti russi che si occupano di commentare la situazione in Ucraina. Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_03_25/Un-tribunale-ucraino-ha-oscurato-quattro-canali-televisivi-russi-4760/

Rispondi
 ·
lorenzojhwh UniusREI1 anno fa

L'incredibile conquista di Otranto ] [ soltanto, Bush 322 Kerry CIA 666, sono così satanisti DA AVERE VOLUTO ROVINARE IL GENERE UMANO IN QUESTO MODO, HANNO RIESUMATO DAL CIMITERO DELLA STORIA GLI WAHHABITI PER ROVINARE IL GENERE UMANO! ]
 Nel 1480 Otranto venne conquistata dai Turchi sotto il comando del pascià Gedik Ahmed, inviato dal sultano Maometto II, molto abile e crudele, per estendere il regno dell’Islam in Italia ed in Europa. Avvertito dei preparativi turchi, il re di Napoli cercò di presidiare le coste pugliesi, tra cui Otranto. Ma il 28 luglio 1480 l'armata ottomana giunse a Otranto e iniziò quella che poi sarà definita la Battaglia di Otranto.
28-LUGLIO-1480
Nella guerra d'Otranto (1480-81) c'era Gedik Ahmed Pascià, uno dei più formidabili fra i generali ottomani, da poco elevato alla carica di 'sançak bey' di Valona in Albania (cioè governatore del sangiaccato di Valona; un sangiaccato é parte di una provincia). In questo giorno sferrò per ordine del sultano Maometto II un grande attacco all'Italia.
Maometto II prese a pretesto presunti diritti da parte dei turchi all'eredità dei principi di Taranto. La verità è che il sultano pare ambisse a conquistare Roma e l'Italia, come pure a distruggere il potere del re di Napoli Ferrante colpevole di avere aiutato gli insorti albanesi.
Non é chiaro esattamente a quanto ammonti la forza della spedizione: le fonti parlano di una flotta che va dalle 70 alle 200 navi con a bordo fra i 18.000 e i 100.000 turchi. Grazie alla cinica neutralità di Venezia, l'attraversamento del Canale di Otranto fu tranquillo. La scelta della città di Otranto come luogo dello sbarco fu naturale: era la città più vicina alle coste albanesi e soprattutto era un ottimo porto per la flotta turca. Ai primi momenti dello sbarco vi furono isolate scaramucce fra i soldati della guarnigione otrantina e le forze nemiche che sbarcavano, ma ben presto i soldati, intimiditi dal continuo accrescersi della potenza del nemico, si rifugiarono fra le mura.
29-LUGLIO-1480
La guarnigione insieme a tutti gli abitanti abbandona il borgo in mano ai turchi e si ritirano nella cittadella, cioè nel Castello d'Otranto. Venne chiesta da Ahmed Pascià la resa, ma i difensori respinsero immediatamente la richiesta.
11-AGOSTO-1480
La cittadella, sprovvista di cannoni e le cui mura vengono continuamente colpite dalla formidabile artiglieria ottomana, dopo due settimane di disperata resistenza nella vana attesa di soccorsi da parte del re e di suo figlio Don Alfonso duca di Calabria (da cui dipendeva la città), viene espugnata dai turchi. Si consuma un terribile massacro: tutti i maschi con più di quindici anni vengono uccisi mentre le donne e i bambini sono ridotti in schiavitù (secondo alcuni i morti furono 12.000 e gli schiavi 5000, ma é dubbio che la città avesse tanti abitanti). Una delle carneficine più terribili avvenne nella cattedrale dove tutto il clero e i molti civili ivi rifugiatisi vennero sterminati (dopo la chiesa in segno di ulteriore spregio fu ridotta a stalla per i cavalli).
Particolarmente tragico fu il destino dell'arcivescovo Stefano Pendinelli e del comandante della guarnigione, il conte Francesco Largo: vennero letteralmente segati vivi. Da queste terribili stragi la città non si riprenderà mai più diventando una località marginale rispetto a Lecce.
12-AGOSTO-1480
Si consuma il secondo atto della tragedia: 800 otrantini che si sono rifiutati di abiurare alla fede cattolica vengono trascinati sul Colle della Minerva e lì decapitati. Riconosciuti ufficialmente martiri dalla chiesa e le loro ossa si trovano in sette grandi armadi in legno nella Cappella dei Martiri ricavata nell'abside destro della cattedrale di Otranto (altri loro resti sono nel Duomo di Napoli). Sopra il Colle della Minerva si trova ora una chiesetta a loro dedicata, Santa Maria dei Martiri.
ordine del sultano fu assassinato il 18-11-1482 ad Adrianopoli).
Rispondi
 ·
lorenzojhwh UniusREI1 anno fa

IL "MARTIRIO" [ soltanto, Bush 322 Kerry CIA 666, sono così satanisti DA AVERE VOLUTO ROVINARE IL GENERE UMANO IN QUESTO MODO, HANNO RIEUMATO DAL CIMITERO DELLA TORIA GLI WAHHABITI PER ROVINARE IL GENERE UMANO! ] Akmet Pascià radunò i superstiti dai quindici anni in su e, attraverso un interprete, fece loro la proposta: "O rinnegare la fede in Gesù Cristo, o morire di morte atroce". Ed uno di essi, tal Antonio Primaldo Pezzulla, cimatore di panni, rispose: "Scegliamo piuttosto di morire per Cristo con qualsiasi genere di morte, anzichè rinnegarlo". E poichè uno soltanto aveva risposto, il Pascià fece interrogare gli altri su che cosa scegliessero. Ed essi subito gridarono in coro: "In nome di tutti ha risposto uno solo: siamo pronti a subire qualsiasi morte anzichè abbandonare Cristo e la fede in Lui" (dai "Commenti sull'Apocalisse" di Pietro Colonna detto il Galatino Presbitero - Cod. Vat. Lat. 5567, foll. 147-148). Ottocento volte "no"! L'orrenda carneficina ebbe inizio sul Colle della Minerva proprio da Antonio Primaldo, decapitato per primo. Il suo tronco rimase in piedi fino alla conclusione dell'eccidio questo fatto provocò la conversione del carnefice Berlabei, condannato poi all'impalazione.
FINE AGOSTO -1480
Dopo la presa di Otranto Ahmed Pascià compie una manovra diversiva al fine di disorientare il comandante delle truppe aragonesi Don Alfonso duca di Calabria: attacca dal mare con 70 navi la città di Vieste nel Gargano, che viene messa a ferro e fuoco.
12-SETTEMBRE-1480
I turchi incendiano la chiesetta di Santa Maria di Merino a sette chilometri da Vieste (era tutto ciò che già allora rimaneva di quell'antico borgo): essa custodiva la Madonna di Merino (scultura in tiglio scolpita fra il XIV e il XV che pare sia la parte superstite di un gruppo raffigurante l'Annunciazione) che si diceva fosse stata trovata da alcuni marinai sul lido di Scialmarino ed era immediatamente diventata oggetto di venerazione in tutto il territorio di Vieste e meta di frequenti pellegrinaggi.
OTTOBRE -1480
Gedik Ahmed pascià ripassa il Canale di Otranto con gran parte delle sue truppe dopo aver ripetutamente devastato con continue scorrerie i territori di Lecce, Taranto e Brindisi lasciando a Otranto soltanto una guarnigione di 800 fanti e 500 cavalieri. Nella sua decisione deve aver pesato anzitutto le difficoltà nello sfamare un'esercito così grande in una regione non ricchissima come il Salento, come anche la pressione crescente delle forze aragonesi finanziate dal denaro fiorentino e supportate attivamente dal Papa Sisto IV che proclamò una crociata contro i turchi. Ma é certo che il pascià pensasse di ripassare lo stretto l'anno dopo, e pure i cristiani ne erano convinti: infatti per tutto l'inverno il terrore in Italia rimase altissimo, con continue voci che parlavano di un abbandono di Roma da parte del Papa.
1-MAGGIO-1481
I cristiani mettono il campo vicino ad Otranto; il campo dispone di formidabili apparati di difesa garantiti dal 'Maestro Ingegnere del duca d'Urbino Ciro Ciri e dal francese Pietro D'orfeo. La città e stretta d'assedio sia per terra che per mare.
4-MAGGIO-1481
Avviene un fatto decisivo per l'esito dell'assedio: muore a soli 52 anni il grande sultano Maometto II il Conquistatore. E a lui che si deve la sottomissione di tutti i Balcani (meno la Dalmazia veneziana e la Croazia ungherese) come di tutta l'Anatolia, ma soprattutto la conquista di Costantinopoli, da lui trasformata nella nuova capitale dell'impero (in precedenza era Adrianopoli).
Il sultano costruì durante il suo dominio una flotta e un esercito di una tale potenza da far tremare l'Europa; particolarmente devastante la sua artiglieria, che non temeva confronti con quella delle potenze occidentali. Anche per questo la notizia della sua morte fu accolta con universale sollievo da parte di tutti i cristiani, sollievo accresciuto dalla notizia di una guerra civile fra due figli di Maometto II, i fratellastri Cem (sostenuto dalla corte e dal Gran Visir) e Bayazid (appoggiato dai giannizzeri). Gedik Ahmed Pascià che si apprestava a sbarcare in Italia appoggiò subito colui che sarebbe stato il futuro sultano Bayazid II e gli chiese supporto per la spedizione in Italia, ma Bayazid, non fidandosi di lui, lo richiamò a Costantinopoli dove lo fece imprigionare