Stato Palestina

P/7 ] Il piano Abu Mazen-Erekat: dichiarare la Palestina “stato sotto occupazione” E QUESTO è VERO HAMAS SHARIA, OCI SHARIA, USA 666, LEGA ARABA SHARIA, HANNO TRASFORMATO LA PALESTINA IN UNO STATO DI OCCUPAZIONE DEL TERRORISMO ISLAMICO NAZISTA, PERCHé "ISLAM è TERRORISMO!" LO HANNO DETTO TUTTI I MARTIRI CRISTIANI CHE LA LEGA ARABA CONTINUA AD UCCIDERE ANCORA OGGI, SOTTO LA SUPER VISIONE DI ONU IL MASSONE! ] Il piano Abu Mazen-Erekat: cancellare gli accordi di Oslo e dichiarare la Palestina “stato sotto occupazione” [ LA TEOLOGIA ISLAMICA DELLA SOSTITUZIONE , è AUTORIZZAZIONE AL GENOCIDIO DI TUTTO IL GENERE UMANO ] Israele: “E’ la loro tattica: rifiutarsi di negoziare e minacciare sfracelli”. Di Avi Issacharoff, Raphael Ahren
Il presidente dell’Autorità Palestinese Mahmoud Abbas (Abu Mazen) e, a sinistra, il capo negoziatore palestinese Saeb Erekat, nell’aprile 2014 a Ramallah, all’atto della firma della richiesta di adesione a 15 organismi e trattati internazionali.
La cortina fumogena creata dall’annuncio delle dimissioni del presidente dell’Autorità Palestinese Mahmoud Abbas (Abu Mazen) sembra essersi diradata lunedì, lasciando intravedere dettagli da cui si capisce che le minacce di dimissioni non erano altro che un diversivo in vista di un’altra mossa teatrale pianificata dai palestinesi: rinnegare gli obblighi sottoscritti con gli accordi di Oslo e dichiarare la Palestina uno “stato sotto occupazione”. La mossa pare sia stata decisa alcuni mesi fa da Saeb Erekat, capo ad interim della squadra negoziale palestinese nonché neo Segretario generale del Comitato esecutivo dell’Olp: l’uomo che stava dietro a un documento che definiva le mosse diplomatiche che avrebbero fatto i palestinesi contro Israele nel corso del mese di settembre.
Erekat sta emergendo come uno dei più potenti personaggi della cerchia di Abu Mazen e un potenziale successore dell’80enne presidente dell’Autorità Palestinese. Erekat è anche la mente dietro al piano palestinese volto a fare pressione su Israele mediante la tattica di aderire a istituzioni e organismi internazionali, come la Corte Penale dell’Aia e simili, anziché negoziare direttamente con Gerusalemme.
Un alto esponente dell’Olp, Ahmed Majdalani, ha dichiarato domenica all’agenzia di stampa palestinese Ma’an che il Comitato centrale discuterà queste opzioni nella sua prossima sessione. E dopo il voto, ci si aspetta che i palestinesi annuncino l’annullamento di tutti gli accordi firmati tra Olp e Israele. Majdalani ha aggiunto che il testo di un annuncio in questo senso è già stato elaborato dalla commissione preparatoria del Consiglio Nazionale palestinese.
Gli Accordi di Oslo del 1993-1995, così come l’accordo firmato a Sharm el Sheikh nel 1994, verrebbero in questo modo annullati unilateralmente. Stessa sorte subirebbe l’accordo economico firmato a Parigi nel 1994, insieme a diversi altri patti fra l’Autorità Palestinese e Israele per la cooperazione sulla sicurezza.
A quanto risulta, Abu Mazen avrebbe in programma di fare un annuncio clamoroso all’Assemblea Generale delle Nazioni Unite alla fine di questo mese, dichiarando la Palestina uno “stato sotto occupazione” e cancellando contestualmente gli accordi di Oslo e gli altri accordi bilaterali con Israele, vale a dire gli accordi che hanno reso possibile la creazione dell’Autorità Palestinese costituendone il fondamento giuridico, e l’avvio delle trattative dirette che avrebbero dovuto portare alla pace definitiva attraverso la soluzione negoziata di tutti i contenziosi sospesi (Gerusalemme, profughi, insediamenti, garanzie di sicurezza, confini, relazioni e rapporti con altri paesi vicini). Al momento non è chiaro quali potrebbero essere le conseguenze concrete della decisione di cancellare tali accordi.
Saeb Erekat. Fonti governative israeliane non si mostrano particolarmente impressionate dalla notizia, spiegando che il modus operandi diplomatico palestinese è sempre quello di tirare la corda: si rifiutano di negoziare e poi minacciano vari “scenari apocalittici” come le dimissioni di Abu Mazen, la rinuncia agli accordi di Oslo, lo scioglimento dell’Autorità Palestinese se Israele non accetta le loro condizioni. “Consideriamo queste minacce con una certa dose di scetticismo” ha detto un rappresentante governativo a Times of Israel, ribadendo per contro la disponibilità di Gerusalemme a riprendere anche subito i negoziati di pace bilaterali. “E’ il loro modo standard di negoziare: se non ottengono quello che chiedono, minacciano di buttarsi dalla finestra”. “Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu – continua la fonte – è disponibile per una immediata ripresa dei negoziati diretti senza precondizioni, ma i palestinesi si rifiutano di impegnarsi. Ponendo precondizioni inutili, rendono impossibile la ripresa delle trattative. Poi, dopo aver impedito la ripresa dei negoziati, corrono dalla comunità internazionale a lamentarsi dicendo: non ci sono negoziati, c’è crisi diplomatica, è necessaria un’azione drastica. Ma è una sceneggiata”. L’unico motivo per cui non sono in corso negoziati significativi è il rifiuto dei palestinesi di negoziare, aggiunge il funzionario: “E’ ora che la comunità internazionale respinga questa farsa e dica ai palestinesi che è giunto il momento di riprendere le trattative con Israele. Questo è l’unico vero modo per fare passi avanti”.
(Da: Times of Israel, 7.9.15)
Alan Baker, ex ambasciatore israeliano ed esperto di diritto internazionale
“Proclamare la Palestina uno stato sotto occupazione costituisce una dichiarazione priva di reale contenuto – afferma Alan Baker, un diplomatico israeliano già consigliere giuridico del Ministero degli esteri – Io non penso che abbia praticamente alcun significato. Nessun proclama di Abu Mazen, nessuna dichiarazione da lui fatta alle Nazioni Unite servirà a cambiare la realtà di fatto”. L’unica cosa che potrebbe ottenere, secondo Baker, è quella di invalidare il suo status di presidente dell’Autorità Palestinese, nonché la legittimità del parlamento e dei tribunali palestinesi: “E lascerebbe carta bianca a Israele per fare tutto quello che ritenesse necessario a protezione della sua sicurezza e dei suoi interesse vitali, giacché il proclama di Abu Mazen potrebbe anche causare la cessazione della cooperazione economica e di sicurezza, e di altre misure attualmente in vigore a beneficio della popolazione palestinese”.
Dal punto di vista del diritto internazionale, non si capisce nemmeno come possa essere dichiarato “sotto occupazione” uno stato che ancora non è mai esistito. Finora sono stati considerati “occupati” solo stati (o porzioni di stato) già esistenti, come la Francia durante la seconda guerra mondiale o più recentemente la Crimea ucraina occupata dalla Russia. Ma qui avremmo una “Palestina” che cerca di diventare uno “stato sotto occupazione”, una situazione senza precedenti storici. E nessun può dimostrare che sia mai esistito uno “stato palestinese” prima che i territori di Cisgiordania e Gaza finissero sotto controllo israeliano con la guerra del giugno ’67. (Da: Times of Israel, 7.9.15)
http://www.israele.net/il-piano-abu-mazen-erekat-cancellare-gli-accordi-di-oslo-e-dichiarare-la-palestina-stato-sotto-occupazione
====================
P/8 ] Il piano Abu Mazen-Erekat: dichiarare la Palestina “stato sotto occupazione” E QUESTO è VERO HAMAS SHARIA, OCI SHARIA, USA 666, LEGA ARABA SHARIA, HANNO TRASFORMATO LA PALESTINA IN UNO STATO DI OCCUPAZIONE DEL TERRORISMO ISLAMICO NAZISTA, PERCHé "ISLAM è TERRORISMO!" LO HANNO DETTO TUTTI I MARTIRI CRISTIANI CHE LA LEGA ARABA CONTINUA AD UCCIDERE ANCORA OGGI, SOTTO LA SUPER VISIONE DI ONU IL MASSONE! ] TUTTAVIA HANNO UNA SOLA SHARIA CRIMINALE IN COMUNE [ LA TEOLOGIA ISLAMICA DELLA SOSTITUZIONE , è AUTORIZZAZIONE AL GENOCIDIO DI TUTTO IL GENERE UMANO ] “Voglio una yazidi con gli occhi azzurri”. Il racconto di una 18enne passata per il mercato delle schiave dell’ISIS. Uno sguardo sui rischi che corrono in Medio Oriente le minoranze che non sono in grado di difendersi. Rapite, picchiate, vendute e stuprate: il gruppo “Stato Islamico” (ISIS) gestisce in Iraq un vero e proprio mercato internazionale dove donne cristiane e yazide vengono vendute come schiave sessuali. ] [ Drôle de guerre con i jihadisti? / TUTTAVIA HANNO UNA SOLA SHARIA CRIMINALE IN COMUNE.  // Il mondo libero fatica a capire che si trova nel mezzo di uno scontro con le varie forme di islamismo, sebbene rivali fra loro. TUTTAVIA HANNO UNA SOLA SHARIA CRIMINALE IN COMUNE. Anche se non la si può chiamare "virtuale", resta ancora difficile non notare gli aspetti ingannevoli della guerra contro il gruppo “Stato Islamico” (ISIS). ///
L’ineffabile côté sentimentale degli stragisti assassini. A proposito di crimini contro l’umanità, e di chi se ne vanta. Ai primi di questo mese, come ogni anno, abbiamo commemorato l'anniversario della micidiale esplosione che squarciò una pizzeria affollata di bambini e ragazzi nel centro della capitale di Israele. TUTTAVIA HANNO UNA SOLA SHARIA CRIMINALE IN COMUNE /// TUTTAVIA HANNO UNA SOLA SHARIA CRIMINALE IN COMUNE
====================
P/9 ] questi si vantano di ammazzare i civili, è perché USA 322 ONU gli da questa possibilità! Il piano Abu Mazen-Erekat: dichiarare la Palestina “stato sotto occupazione” E QUESTO è VERO HAMAS SHARIA, OCI SHARIA, USA 666, LEGA ARABA SHARIA, HANNO TRASFORMATO LA PALESTINA IN UNO STATO DI OCCUPAZIONE DEL TERRORISMO ISLAMICO NAZISTA, PERCHé "ISLAM è TERRORISMO!" LO HANNO DETTO TUTTI I MARTIRI CRISTIANI CHE LA LEGA ARABA CONTINUA AD UCCIDERE ANCORA OGGI, SOTTO LA SUPER VISIONE DI ONU IL MASSONE! ] TUTTAVIA HANNO UNA SOLA SHARIA CRIMINALE IN COMUNE [ LA TEOLOGIA ISLAMICA DELLA SOSTITUZIONE , è AUTORIZZAZIONE AL GENOCIDIO DI TUTTO IL GENERE UMANO ] L’ineffabile côté sentimentale degli stragisti assassini. A proposito di crimini contro l’umanità, e di chi se ne vanta. Di Arnold Roth. Ai primi di questo mese, come ogni anno, abbiamo commemorato l’anniversario della micidiale esplosione che squarciò una pizzeria affollata di bambini e ragazzi nel centro della capitale di Israele. Una strage che sconvolse vite, prospettive, attitudini e che, in misura relativamente piccola, influenzò le scelte politiche, almeno per qualche tempo. Io e mia moglie siamo i genitori di una delle ragazzine assassinate in quel giorno. In effetti, la maggior parte delle 15 vite spezzate nell’attentato compiuto nel 2001 da una banda terrorista islamista nella pizzeria Sbarro di Gerusalemme erano vite di bambini e ragazzi (la 16esima vittima, una madre il cui figlio aveva allora due anni, versa tutt’ora in stato vegetativo). Un dettaglio fondamentale: i bambini massacrati quel giorno non furono colpiti per errore, non erano “danni collaterali”, non furono vittime involontarie di fuoco incrociato, non erano asserragliati dentro qualche edificio che ospitava armi, munizioni o combattenti. Erano proprio loro il bersaglio: furono dichiaratemene e deliberatamente presi di mira in quanti civili e minorenni.
Come è avvenuto ogni anno negli ultimi quattordici anni, il 9 agosto per noi è stata una giornata di messaggi di solidarietà e di sostegno da parte di persone che ci vogliono bene e che hanno preso a cuore la nostra sorte.
Se diamo uno sguardo al mondo arabo, o quantomeno ad ampie parti di esso, anche lì il 9 agosto è stata una giornata di commemorazione. Ma di un genere assai diverso, come abbiamo potuto constatare con una semplice ricerca in internet.
La pagina di Sahafah Arabiah che inneggia all’attentato alla pizzeria Sbarro
Un account Facebook chiamato “aqqabaSweetestcountry” celebra l’anniversario dei 19 “sionisti” uccisi al ristorante Sbarro di Gerusalemme. Che per la maggior parte fossero minorenni è un dettaglio che viene taciuto, forse sommerso dalla traboccante gioia della celebrazione. Poco importa se gonfiano addirittura il bilancio delle vittime: alla bomba umana vengono inviate calorosissime congratulazioni per il successo conseguito.
Il sito web Sahafah Arabiah, con sede in Egitto, dedica una pagina in onore dell’uccisione di 20 “sionisti” da Sbarro (il numero effettivo dei morti è evidentemente un dettaglio di poco conto, una volta che gli islamisti sono riusciti a varcare la soglia del “massacro”: tanto sono numeri, non persone). Il fatto che l’attentatore suicida portava sulla schiena una custodia di chitarra imbottita, in realtà, di migliaia di chiodi e dieci chili di esplosivo, ispira toni lirici agli autori della pagina che parlano del “suonare melodie di vendetta”. Sembra che la musica faccia questo effetto, se vi si è portati.
Su Nablus Live, l’articolo commemorativo si occupa a lungo della personalità della bomba umana e della sua breve carriera come terrorista sotto copertura nei ranghi di Hamas. Viene descritto come “un uomo fuori dal comune” (non esitiamo a crederlo) e come “una persona calma e tranquilla”. La strage di adolescenti non compare in nessun punto del resoconto. Né vi compare, per quanto è dato vedere, una sola parola di condanna, di rincrescimento o anche solo di imbarazzo. E’ un puro e semplice inno all’eroismo: alla celebrazione di un eroe e dei suoi successi.
La pagina del Blocco Islamico dell’Università di Hebron che glorifica Izz al-Din al-Masri, l’attentatore suicida della pizzeria Sbarro
Anche il Blocco Islamico dell’Università di Hebron ha una pagina su Facebook, ed è qui che dedicano il loro tributo al 14esimo anniversario della strage realizzata dall’attentatore suicida e da Ahlam Tamimi, l’organizzatrice che ha reso possibile l’attentato, salvandosi la pelle. Mostrano orgogliosi la foto del suo incontro con Khaled Meshaal, il duce degli islamisti di Hamas, neò giorno del 2011 in cui è stata scarcerata da un penitenziario israeliano. La didascalia in arabo recita: “La detenuta liberata con l’accordo [per la liberazione dell’ostaggio Gilad Shalit] Ahlam Tamimi, che identificò il sito del ristorante Sbarro e permise al martire Izz al-Din al-Masri delle Brigate Ezzedin al-Qassam di effettuare l’operazione di martirio”. Chi ci legge potrebbe essere interessato a sapere che l’Università di Hebron fa parte della Global University Network attraverso la quale – citiamo – “si candida ai programmi di partenariato accademico dell’Unione Europea ed è attualmente partner in diversi progetti”, tra cui diversi focalizzati sul tema della “pace” (cosa intendano quando usano questa poderosa parola, non siamo in grado di immaginarlo). Il Blocco Islamico, l’ala studentesca affiliata a Hamas, detiene da anni una posizione dominante negli organismi studenteschi dell’Università di Hebron.
La pagina del Blocco Islamico dell’Università di Hebron che celebra la strage alla pizzeria Sbarro
L’account Twitter della donna che ha personalmente progettato il massacro; che ha portato l’attentatore suicida a Gerusalemme; che lo ha indirizzato verso il bersaglio prima di scivolare via in tempo per salvare se stessa; che ha festeggiato con gioia sincera la notizia di quindici vittime innocenti fatte a pezzi, per la maggior parte ragazzini come era nelle sue intenzioni; che si è dichiarata colpevole di tutte le accuse di omicidio senza il minimo rimorso; che è stata condannata a 16 ergastoli, ma che ora è libera [grazie al ricatto per la liberazione dell’ostaggio Gilad Shalit], il Twitter di questa persona è tutto dedicato alla gloria della strage. Dato quello che sappiamo della vita che ora conduce in totale libertà dalla sua casa in Giordania, la cosa non sorprende. Anche Tamimi, conduttrice televisiva con un suo programma trasmesso via satellite in tutto il mondo arabo, adopera una metafora musicale per rendere un poetico omaggio al fanatico islamista, giovane e istruito, con la custodia di chitarra a doppio uso sulla schiena, e alla edificante devastazione operata dal suo contenuto esplosivo:
«Quando le melodie si trasformano in esplosioni, / allora è piacevole per noi sentire la musica. / È arrivato il tuo momento, oh tu che suoni la cetra. / Tutto ciò che rimane è il ricordo di te.»
Ci sarebbe molto altro. Ma sentiamo il dovere di dedicare il resto dello spazio disponibile per questo articolo all’elenco completo ed esaustivo delle varie espressioni di condanna reperibili on-line in lingua araba in occasione dell’anniversario della strage di ragazzini alla pizzeria Sbarro. L’elenco inizia qui:  e finisce qui. (Da: Times of Israel, 11.8.15, algemeiner.com 9.8.15)
http://www.israele.net/lineffabile-cote-sentimentale-degli-stragisti-assassini
====================
P/10 Se l’Unrwa promuove e aizza terrorismo e antisemitismo ] questi si vantano di ammazzare i civili, è perché USA 322 ONU gli da questa possibilità! Il piano Abu Mazen-Erekat: dichiarare la Palestina “stato sotto occupazione” E QUESTO è VERO HAMAS SHARIA, OCI SHARIA, USA 666, LEGA ARABA SHARIA, HANNO TRASFORMATO LA PALESTINA IN UNO STATO DI OCCUPAZIONE DEL TERRORISMO ISLAMICO NAZISTA, PERCHé "ISLAM è TERRORISMO!" LO HANNO DETTO TUTTI I MARTIRI CRISTIANI CHE LA LEGA ARABA CONTINUA AD UCCIDERE ANCORA OGGI, SOTTO LA SUPER VISIONE DI ONU IL MASSONE! ] TUTTAVIA HANNO UNA SOLA SHARIA CRIMINALE IN COMUNE [ LA TEOLOGIA ISLAMICA DELLA SOSTITUZIONE , è AUTORIZZAZIONE AL GENOCIDIO DI TUTTO IL GENERE UMANO ]
Se l’Unrwa promuove e aizza terrorismo e antisemitismo. Postate sulla pagina Facebook di una scuola gestita dall’Onu vignette che esaltano l’assassinio di ebrei. Hillel Neuer, autore di questo articolo. Quella che segue è la lettera inviata domenica scorsa al Segretario Generale delle Nazioni Unite Ban Ki-moon, e in copia all’ambasciatore Usa Samantha Power, dal Direttore Esecutivo dell’organizzazione non governativa con sede a Ginevra UN Watch. «Signor Segretario Generale, UN Watch è seriamente preoccupata per il fatto che l’Agenzia speciale delle Nazioni Unite per i profughi palestinesi Unrwa, che l’anno scorso ha ricevuto circa 400 milioni di dollari degli Stati Uniti in cambio dell’impegno scritto a non sostenere il terrorismo e a mantenersi neutrale, sta ciononostante diffondendo su internet esplicite caricature antisemite che istigano all’assassinio di ebrei. Chiediamo rispettosamente che prendiate immediate misure per rimuovere tali immagini, chiamare a risponderne i responsabili ai massimi livelli dell’Unrwa, e porgere le scuse.
Richiamiamo la vostra attenzione su due dei primi dieci post che appaiono sulla pagina Facebook della scuola dell’Unrwa di Rameh, che ha sede nel campo palestinese di Jaramaneh, poco fuori Damasco: vignette che celebrano gli attacchi perpetrati da auto palestinesi che hanno deliberatamente investito civili ebrei israeliani.
Un ebreo, dipinto secondo il classico stereotipo antisemita, fugge da un veicolo telecomandato da un ragazzino palestinese
Una delle vignette pubblicate dall’Unrwa raffigura un ebreo dipinto secondo il classico stereotipo antisemita col naso adunco e il vestito nero da ultra-ortodosso e una stella di David disegnata sul cappello.
Un’altra vignetta dell’Unrwa mostra un’auto che investe delle persone e la didascalia che esorta a una “intifada degli investimenti con le auto” usando il termine arabo daes (investire con un veicolo) in un gioco di parole con il termine Daesh (l’acronimo arabo per ISIS).
Con questi messaggi l’Unrwa si unisce alla campagna terroristica sui social network che elogia gli attacchi palestinesi con auto come quello che il 22 ottobre 2014 a Gerusalemme ha provocato la morte della bambina di 3 mesi Chaya Zissel Braun e della 22enne ecuadoregna Karen Jemima Mosquera, e il ferimento di altre otto persone. Questa ignobile campagna esalta il deliberato investimento di innocenti come una forma di “resistenza” e aizza altri a perpetrare attacchi simili, facendo anche ricorso, come documentato dalla Anti-Defamation League, a violente espressioni di antisemitismo.
Signor Segretario Generale, in un momento in cui l’Unrwa afferma di essere in crisi finanziaria, è vergognoso che una struttura dell’Unrwa che compare in un video delle Nazioni Unite in cui si chiede aiuto per le vittime della guerra civile in Siria, sia la stessa che si dedica a istigare razzismo, assassinio e terrorismo.
Esaltazione dell’intifada delle auto
Tutto questo fa seguito al rapporto dello scorso aprile della vostra Commissione d’inchiesta che ha accertato come l’Unrwa abbia effettivamente chiuso un occhio quando razzi e altre armi terroristiche di Hamas venivano immagazzinate nelle sue strutture a Gaza.
Le Nazioni Unite non possono continuare a chiedere agli Stati Uniti e ad altri sempre maggiori finanziamenti per l’Unrwa mentre questa stessa agenzia sostiene, promuove e aizza il terrorismo, l’assassinio e l’antisemitismo.
Pertanto chiediamo rispettosamente che prendiate immediate misure per rimuovere tali immagini, chiamare a risponderne i responsabili ai massimi livelli dell’Unrwa, e porgere le scuse». Firmato: Hillel C. Neuer, Direttore Esecutivo UN Watch
(Da: Times of Israel, 24.8.15)
http://www.israele.net/se-lunrwa-promuove-e-aizza-terrorismo-e-antisemitismo
=========================
    P/11di11stop ] “ soldato Furiosamente aggredito a pugni e morsi” [ il bullismo islamico dei loro assassini martiri truffa ] Mandano avanti donne e bambine, a dare morsi e calci ai soldati, mentre i bambini lanciano micidiali pietre con le fionde! Quello che video e immagini dimostrano è l’autocontrollo dei soldati israeliani [ Cronaca di una rituale sceneggiata a beneficio di stampa ed “eroi della domenica”. Due importanti giornali britannici correggono il titolo, una volta capita la provocazione dei balilla palestinesi. Coi volti coperti dalle bandane, un gruppo di adolescenti palestinesi guidava la marcia dal villaggio palestinese di Nabi Salih, in Cisgiordania, verso il vicino villaggio ebraico di Halamish.
Mandano avanti donne e bambine. Di Marco Paganoni
http://www.israele.net/mandano-avanti-donne-e-bambine
“Furiosamente aggredito a pugni e morsi” (clicca per ingrandire)
I sassi possono uccidere. Lo sanno gli italiani che ricordano la piccola Maria Jlenia Landriani, due mesi e mezzo di vita, uccisa il 22 aprile 1986 da sassi lanciati sulla provinciale Milano-Lentate, e gli anziani coniugi Domenico Fornale e Rosa Perena, uccisi il 13 febbraio 1991 da sassi lanciati sull’autostrada del Brennero, e Monica Zanzotti, uccisa il 29 dicembre 1993 sulla A22, e Maria Letizia Berdini, uccisa il 27 dicembre 1996 da sassi lanciati sulla Torino-Piacenza.
Lo sanno fin troppo bene in Israele dove – tanto per ricordare il caso più recente – lo scorso febbraio è morta Adele Biton, quattro anni d’età, dopo due anni di agonia a causa di sassi lanciati il 14 marzo 2013 sulla statale 5 Tel Aviv-Ariel.
Ma quando un soldato israeliano ferma un ragazzino che era stato spedito a lanciare sassi, i palestinesi – come loro consuetudine – mandano avanti donne e bambine. Donne e bambine palestinesi che aggrediscono furiosamente il soldato israeliano a pugni e morsi approfittando del fatto che il soldato israeliano, benché pesantemente armato, per cultura mentalità e disposizioni ricevute subirà l’aggressione praticamente senza difendersi. Lo si vede bene in queste immagini di venerdì scorso, e nei filmati riportati da YnetNews e Ha’aretz (l’incidente si è chiuso quando il comandante sul campo ha detto al soldato di lasciar andare il ragazzino).
“Approfittando del fatto che il soldato, benché pesantemente armato, subirà l’aggressione praticamente senza difendersi” (clicca per ingrandire)
Quelle donne e ragazzine palestinesi sanno bene che in nessun altro paese del Medio Oriente e – sospettiamo – in ben pochi altri paesi del mondo, potrebbero mai permettersi di aggredire in quel modo un militare armato, impegnato a fermare un lanciatore di pietre.
La cosa tragicamente paradossale è che il video – da cui risulta evidente come i palestinesi si facciano effettivamente scudo di donne e bambine, e l’estremo autocontrollo dei soldati israeliani – venga diffuso “viralmente” sui social network anti-israeliani come prova provata della malvagità di quei soldati. E venga esibito come il trofeo di una “vittoria” sui soldati israeliani “che si fanno battere da donne e bambine”.
Ancora più tragico il fatto che anche qui, fuori dal Medio Oriente, lo vedano allo stesso modo tanti, che evidentemente hanno perso ogni bussola morale.
(Da: informazionecorretta.com, 31.8.15)
Il padre del soldato israeliano ritratto nel video della colluttazione con donne e bambine palestinesi ha detto di essere orgoglioso della condotta di suo figlio durante l’incidente. “Siamo fieri di quello che abbiamo visto, fieri dell’autocontrollo che ha dimostrato” ha dichiarato il padre del militare a radio Galei Tzahal. Dal canto suo, il padre del ragazzino palestinese coinvolto nell’incidente ha dichiarato al Jerusalem Post: “I nostri bambini fanno il loro dovere e devono essere forti”. (Da: i24news, 31.8.15)
Per una descrizione e un video più completi dell’incidente, si veda (in inglese):
In Nabi Saleh, an all too predictable black eye for Israel
Bambini mandati a lanciare sassi contro le auto di passaggio. Questa immagine è stata scattata nella stessa occasione, poco prima del tentativo del soldato di bloccare un ragazzino che lanciava pietre (clicca per ingrandire).
http://www.israele.net/mandano-avanti-donne-e-bambine
=======================
LA VOCE DEL WEB CHE GUAZZABUGLIO! Che branco di Ipocriti. Quando andremo a votare ricordiamocelo: SE NON DEMOLISCI IL SISTEMA MASSONICO DELLE BANCHE CENTRALI IL SISTEMA DELLE BANCHE CENTALI DEMOLIRà TE! RITIRA IL TUO DENARO DALLA BANCA E TRASFORMALO IN BANCONOTE! Cerchiamo di ricordarci le vicende del passato. ] i MASSONI FARISEI CI VOGLIONO FARE UCCIDERE TUTTI, ATTRAVERSO GUERRE, TERRORISMO ISLAMICO ED USURA MONDIALE SPA FMI FED BCE! [ Fino a che i musulmani non potranno convertirsi liberamente al cristianesimo oppure noi manifestare liberamente la nostra religione nei loro paesi e costruire chiese cattoliche rimarranno istigatori alla violenza e prepotenti. Ricordate tutte le ragazze musulmane uccise dai padri e fratelli solamente per avere osato avvicinarsi o fidanzarsi con un ragazzo cristiano come la povera Sanaa. Questi nei loro paesi lapidano o impiccano perfino le minorenni come la povera Reyhaneh Jabbari. Chiedetelo a Magdi Cristiano Allam. Portatelo in studio e vi spiegherà tutto. ]
 LA VOCE DEL WEB CHE GUAZZABUGLIO! Che branco di Ipocriti. Quando andremo a votare ricordiamocelo. Cerchiamo di ricordarci le vicende del passato ] i MASSONI FARISEI CI VOGLIONO FARE UCCIDERE TUTTI, ATTRAVERSO GUERRE, TERRORISMO ISLAMICO ED USURA MONDIALE SPA FMI FED BCE!
La Russia ha il signoraggio bancario? Se si, allora la valutazione cambia completamente, e chi va cercato e controllato è l'artefice della finanza sionista, colui che tira le fila del gioco e che vince alla fine su tutti i contendenti, siano essi russi, americani, cinesi, europei, africani, medioorientali, australiani od altro.
================
IL LORO DIO ALLAH AKBAR è UN NAZISTA ED è UN ASSASSINO! Cisgiordania, uccisa ragazza palestinese ad Hebron. "Voleva accoltellare un soldato" IN QUALE PARTE DELLA LEGA ARABA: I NAZISTI SHARIA, I NON MUSULMANI SONO TRATTATI COME SCHIAVI DHIMMI? DOVE IN TUTTO IL MONDO GLI ISLAMICI NON CREANO PROBLEMI VIOLENZA, FANATISMO IGNORANZA INTOLLERANZA, ABUSI, STUPRI, DISCRIMINAZIONI? è PERCHé IL LORO DIO è UN ASSASSINO!
=======
IL LORO DIO ALLAH AKBAR è UN NAZISTA ED è UN ASSASSINO! QUESTI IPOCRITI PARLANO DEI TERRORISTI COME SE LORO NON AVESSERO LO STESSO NAZISMO SHARIA. 13 gennaio 2015 No al terrorismo nel nome dell'Islam ma no anche a una satira che ''vilipende'' la religione. La Comunità Islamica delle Marche condanna gli attentati di Parigi, esprime ''piena solidarietà alle famiglie delle vittime e alla Francia tutta'', e ribadisce il suo rifiuto di ''ogni strumentalizzazione da parte dei terroristi e dei loro mandanti del nome dell'Islam, dei suoi principi e dei suoi valori''. Domenica 19 pomeriggio la Cima apre la moschea di Ancona per un incontro pubblico.
 " IN QUALE PARTE DELLA LEGA ARABA: I NAZISTI SHARIA, I NON MUSULMANI SONO TRATTATI COME SCHIAVI DHIMMI? DOVE IN TUTTO IL MONDO GLI ISLAMICI NON CREANO PROBLEMI VIOLENZA, FANATISMO IGNORANZA INTOLLERANZA, ABUSI, STUPRI, DISCRIMINAZIONI? è PERCHé IL LORO DIO è UN ASSASSINO!
==============
LA LEGA ARABA DEVE SPIEGARE AL MONDO COME PUò ESSERE: COME PUò ESISTERE UNA LEGITTIMITà SENZA RECIPROCITà! VENEZIA, 12 MAGGIO. PER ACCOGLIERE I NAZISTI ISLAMICI? NOI CI STIAMO RIMANGIANDO I NOSTRI VALORI DEMOCRATICI! Non è piaciuto al presidente del Veneto, Luca Zaia, l'apertura alle sole donne della piscina di Mestre per consentire anche alle musulmane di poter nuotare senza imbarazzi. "Con quella decisione - afferma Zaia, criticando la scelta del Comune - è stato scalato un nuovo gradino di un processo di islamizzazione iniziato con le polemiche sul crocifisso in classe e proseguito con la realizzazione della Moschea a Venezia. Una situazione inaccettabile, anche perchè priva della reciprocità".
===============
MOSCA, 23 SETTEMBRE, ISLAM è TOTALMENTE IPOCRISIA CRIMINALE, PERCHé SALAFITI SONO SPECULARI AI FARISEI DEL TALMUD! SHARIA è NAZISMO SENZA RECIPROCITà LA BASE LEGALE DI OGNI TERRORISMO.. Inaugurando la nuova moschea di Mosca, Putin ha difeso la vera fede musulmana attaccando "i terroristi dell'Isis" che "compromettono la religione mondiale dell'Islam, seminano discordie, distruggono monumenti come barbari, uccidono anche personalità religiose musulmane", con una "ideologia basata su menzogne, sulla perversione dell'Islam".
================
IL PROBLEMA DI ERDOGAN è QUELLO CHE, è STATO PROPRIO LUI A METTERE IL FUOCO ALLA CASA DI ASSAD! 23 SET - "La situazione dei profughi siriani e quello che succede sulle coste del Mediterraneo e' una vergogna per tutto il mondo". Lo ha detto il presidente turco Erdogan intervenendo a Mosca all'inaugurazione della 'Moschea cattedrale'. Erdogan ha quindi citato Tolstoj: "L'incendio doloso di una casa rischia di bruciare tutto il villaggio". , 23 SETTEMBRE, ISLAM è TOTALMENTE IPOCRISIA CRIMINALE, PERCHé SALAFITI SONO SPECULARI AI FARISEI DEL TALMUD! SHARIA è NAZISMO SENZA RECIPROCITà LA BASE LEGALE DI OGNI TERRORISMO.
===============
IL PROBLEMA DI ERDOGAN è QUELLO CHE, è STATO PROPRIO LUI A METTERE IL FUOCO ALLA CASA DI ASSAD! 23 SET - "La situazione dei profughi siriani e quello che succede sulle coste del Mediterraneo e' una vergogna per tutto il mondo". Lo ha detto il presidente turco Erdogan intervenendo a Mosca all'inaugurazione della 'Moschea cattedrale'. Erdogan ha quindi citato Tolstoj: "L'incendio doloso di una casa rischia di bruciare tutto il villaggio".  ISLAM è TOTALMENTE IPOCRISIA CRIMINALE, PERCHé SALAFITI SONO SPECULARI AI FARISEI DEL TALMUD! SHARIA è NAZISMO SENZA RECIPROCITà LA BASE LEGALE DI OGNI TERRORISMO.
==============
"Renzi ha perso l'anima!" ok! metterò RENZI e tutti i suoi complici all'INFERNO! IL NUOVO ORDINE MONDIALE SISTEMA MASSONICO SPA BANCHE CENTRALI, ALTO TRADIMENTO HA FATTO DI TUTTO PER SNATURARE IL VERO SIGNIFICATO ORIGINARIO DELLA FRASE DI Varoufakis  Renzi: «Anche ‘sto Varoufakis se lo semo tolti di mezzo» INSULTANDO LO EX- MINISTRO DELLA ECONOMIA GRECA, MATTEO RENZI HA INSULTATO LA DEMOCRAZIA, HA FATTO PASSARE AL NUOVO ORDINE MONDIALE, TRUFFA SISTEMA MASSONICO MENZOGNA ED IPOCRISIA: ALTO TRADIMENTO SIGNORAGGIO BANCARIO, IL SUO MOMENTO PIù BASSO! Varoufakis attacca: "Renzi ha perso l'anima nel 'golpe' contro Tsipras". L'ex ministro greco replica a Renzi che lo accusa per la scissione: "La tua integrità di democratico è andata persa".
Varoufakis attacca: "Renzi ha perso l'anima!" ok! metterò RENZI e tutti i suoi complici all'INFERNO!
============


voi state condannando a morte i vostri figli! ] [ Ok parlamento Lisbona a Stato Palestina. Il Portogallo si unisce così a Francia, Gb, Spagna e Irlanda.. ma, in questo modo, voi legittimate la shariah, della LEGA ARABA, che, è la stessa shariah di ISIS, e condannate a morte tutti i cristiani nel mondo! ] voi siete per il califfato mondiale: MAI L'OCCIDENTE HA DOVUTO COMBATTERE, CONTRO, IL SATANISMO NAZI ISLAMICO ONU, CON TANTI TRADITORI DI COMUNISTI BILDENBERG GENDER, FRISEI SISTEMA MASSONICO, USUROCRAZIA ROTHSCHILD DAL SUO INTERNO! VOI LEGITTIMATE LA DISTRUZIONE DI ISRAELE, DELLA DEMOCRAZIA, VOI LEGITTIMATE LA GUERRA MONDIALE! [ Il parlamento portoghese ha votato in favore del riconoscimento da parte del governo della Palestina come "stato indipendente e sovrano". La mozione era stata presentata dalla maggioranza di centrodestra insieme con il Partito socialista, principale schieramento d'opposizione. Il Portogallo si unisce così ai parlamenti di Francia, Gran Bretagna, Spagna e Irlanda che hanno tutti riconosciuto lo stato palestinese. Caso a parte la Svezia, dove è stato il governo stesso a riconoscere la Palestina
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/mediooriente/2014/12/12/ok-parlamento-lisbona-a-stato-palestina_5992096f-a9a6-41ae-9997-baed29535afa.html
GERUSALEMME, 23 NOV - "Il riconoscimento di uno Stato palestinese da parte della Francia sarebbe un grave errore" ha detto il premier israeliano Benjamin Netanyahu, parlando oggi con alcuni giornalisti, in vista del pronunciamento del parlamento francese su questa questione, il 2 dicembre prossimo.
===================
Elicotteri russi saranno prodotti in India. L'India avrà i più moderni elicotteri russi. Nel corso della visita in India del presidente russo Vladimir Putin è stato raggiunto l'accordo sulla produzione in aziende indiane dell'elicottero leggero multimpiego Ka-226Т.
A conclusione dell'incontro con Vladimir Putin, durante l'intervento davanti ai giornalisti il premier indiano Narendra Modi ha dichiarato:
Sono contento che la Russia abbia proposto di organizzare in India la piena produzione di uno degli elicotteri più moderni. Questa proposta include anche la successiva possibilità di esportare questi velivoli dall'India. Questo elicottero può essere usato ai fini sia militari che civili.
La proposta russa corrisponde completamente alla nuova linea del governo di Modi denominata "Make in India", fa notare Maksim Pjaduškin, direttore della rivista Russia/CIS Observer dedicata all'aviazione:
Ка-226Т è un elicottero multifunzionale. Si distingue per la possibilità di installazione di diversi moduli cambiabili della cabina. In dipendenza dei compiti posti la cabina per passeggeri può essere rapidamente sostituita con quella per carichi, oppure può essere montato il modulo medico. Ciò allarga le possibilità di impiego del velivolo. L'elicottero è dotato di un nuovo motore potente e di un sistema di navigazione moderno. L'elicottero Ка-226Т è stato già testato con successo in India.
Dmitrij Rogozin, vice del premier russo, ha detto ai giornalisti che in India verranno prodotti annualmente circa 400 elicotteri Ка-226Т. Successivamente si prevede di aumentarne la produzione fino a 600 unità all'anno.
Gli elicotteri russi sono perfettamente idonei ai lavori di ricerca e di salvataggio. Nell'esercito gli elicotteri multifunzionali Ка-226Т possono effettuare compiti di ricognizione e di pattugliamento. Il giornale Hindustan Times scrive che gli elicotteri russi assemblati in India rimpiazzeranno gli elicotteri già invecchiati Cheetah/Chetak di cui sono dotati l'esercito e le forze aeree dell'India.
 http://italian.ruvr.ru/2014_12_12/Elicotteri-russi-saranno-prodotti-in-India-4161/
La Repubblica Ceca ha lasciato gli Stati Uniti senza campo di tiro 1:41
Mosca e Parigi vogliono sviluppare la cooperazione 0:59
Russia al secondo posto nella classifica delle potenze militari 0:13
3 Paesi possono porre il veto sull'estensione delle sanzioni contro la Russia 23:19
Non ci può essere un'estensione dei negoziati tra i "sei" e l'Iran 22:35
Dolgov accusa la Svezia di applicare "doppi standard" 21:56
La Commissione di Venezia ha condannato la lustrazione in Ucraina 21:11
Riprendono i voli agli aeroporti di Londra 20:40
Putin è preoccupato per la situazione in Ucraina 20:37
Pushkov: Il Senato degli Stati Uniti ha posto le basi per la guerra fredda 20:01
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2014/11/23/netanyahu-francia-sbaglia-su-palestina_90188063-50f5-463e-900c-45e3bf9bd3e3.html
google sono 30 minuti: ed anche più, che, non riesco a ricevere il messaggio vocale a casa mia, dato che, TU ti rifiuti di mandare il codice: sui miei due cellulari [Questo numero di telefono è già STATO usato troppe volte per la verifica]!
È stata rilevata attività sospetta sul tuo account. Per accedere, segui le istruzioni riportate di seguito. imf666killyouxtubexstopme@gmail.com Per continuare, indica un numero di telefono. Riceverai un codice di verifica da utilizzare per accedere. [ google tu lo sai: non posso andare dietro ai satanisti di youtbe: che, tutte le volte, che, io parlo male di Gezabele II, la Regina di Inghilterra, e tutte le volte che, io faccio degli articoli contro: il SATANISMO, LORO SI VENDICANO CHIUDENDOMI UN SITO DI YOUTUBE, CHE: POI, ENTRANO IN BLOG, E MI FANNO IL DISPETTO DI: DISATTIVARE: LA POSSIBILITà DI PUBBLICARE ARTICOLI ATTRAVERSO EMAIL: tutte le volte!
=====================
12 dicembre 2014, La Commissione di Venezia ha condannato la lustrazione in Ucraina.
La Commissione di Venezia ha criticato l'uso in Ucraina della legge "Sulla pulizia del potere".
Ne hanno dato notizia i media ucraini, secondo i quali la Commissione raccomanda inoltre di sospendere il processo di lustrazione per evitare le violazioni dei diritti umani su larga scala. La principale modifica che raccomanda la Commissione di Venezia si riferisce a come destituire coloro che hanno subito la lustrazione. Secondo la Commissione, una persona può essere destituita solo per decisione del tribunale. Inoltre si possono divulgare informazioni sul divieto di tenere cariche governative solo dopo tale decisione.
 http://italian.ruvr.ru/news/2014_12_12/La-Commissione-di-Venezia-ha-condannato-la-lustrazione-in-Ucraina-6138/
12 dicembre 2014, Il ruolo dell'oro come alternativa al sistema del dollaro. I maldestri tentativi da parte americana di salvare a tutti i costi il ruolo egemone del dollaro stanno spingendo molti Paesi a lavorare più alacremente per costruire un'alternativa monetaria multipolare. Oggettivamente il dollaro, come unica valuta degli scambi e delle riserve internazionali, ha concluso il suo ciclo storico. Bisogna prenderne atto.
Le destabilizzazioni finanziarie e le svalutazioni monetarie nei Paesi emergenti, provocate dalle politiche di liquidità "yo-yo" della Federal Reserve, hanno indotto alcuni governi a denunciare una "guerra monetaria" in corso. Le "cadute pilotate" dei prezzi del petrolio e dell'oro mirano a mettere in difficoltà soprattutto i Brics, la Russia e l'Iran. Contemporaneamente i prezzi di alcune materie prime vengono manipolati al rialzo con l'effetto di "gambizzare" le politiche industriali e di sviluppo dei Paesi emergenti e anche dell'Unione europea.
Anche se non lo volessero, da tempo molti Paesi sono quindi stati costretti a immaginare e a proporre un nuovo sistema monetario. Alcune recenti decisioni lo confermano.
Infatti la creazione a Fortaleza della Banca di Sviluppo dei Brics ha in sé le potenzialità per diventare un organismo monetario internazionale alternativo al Fmi e alla Banca Mondiale del defunto sistema di Bretton Woods.
La stessa Cina fa grandi accordi con il Brasile, con la Russia, con il Giappone, con la Corea del Sud regolati in yuan o in altre monete nazionali.
Sono contratti nella forma di swap monetari che permettono di saldare gli scambi nelle valute stabilite. Recentemente li avrebbe proposti anche l'Ue. Una parte del grande accordo di forniture di gas tra la Russia e la Cina per l'equivalente di 400 miliardi di dollari del resto verrà regolata in rubli o in yuan.
Si ricordi inoltre che lo scorso aprile il governo di Mosca ha annunciato che una parte dei contratti internazionali stipulati dalle grandi corporation russe dovrà avvenire in rubli. Al recente summit dell'Asia-Pacific Economic Cooperation (APEC) di Pechino, il presidente Putin ha affermato che"faremo un uso sempre maggiore di accordi e compensazioni in monete nazionali nel nostro commercio con la Cina. Siamo pronti a fare i primi accordi in rubli e in yuan, anche nel settore dell'energia". Una Commissione intergovernativa russo-cinese è già al lavoro per studiare simili opzioni. La stessa Banca Centrale russa ha annunciato la volontà di creare con i partner dei Brics un "sistema di swap multilaterali".
Naturalmente i riverberi politici non mancano. La conferenza per la sicurezza del Shanghai Cooperation Organization (SCO), che già coinvolge Cina, Russia, Kazakhstan, Kirghizistan, Tagikistan e Uzbekistan, vedrà a breve la partecipazione anche di India, Pakistan, Iran, Afghanistan e Mongolia. Anche la Turchia, che è un membro della Nato, sembra volervi aderire. Formerebbero così un blocco che in campo energetico controllerebbe il 20% delle riserve mondiali di petrolio ed il 50% di quelle di gas.
In tale contesto, come prevedibile, anche il ruolo dell'oro è ritornato al centro delle discussioni . Con la volatilità del suo prezzo registratasi nei mesi recenti si mira a renderlo instabile e quindi poco utilizzabile in eventuali accordi monetari internazionali. Però si ha notizia che a Mosca sarebbe in discussione proprio l'aggancio del rublo all'oro. E' facilmente intuibile che l'attuale svalutazione del 30% della moneta russa sia frutto di speculazioni e manipolazioni internazionali. Di sicuro non riflette la reale capacità economica e l'immensa ricchezza della Russia. Agganciare il valore della valuta alle riserve auree avrebbe un effetto stabilizzante sui cambi della moneta.
Come è noto, a parte il debito sovrano al 15% del Pil, la Russia vanta riserve auree pari al 27% della quantità di rubli in circolazione. Gli Usa invece hanno un debito pubblico al 105% del Pil, mentre le loro riserve auree coprono appena il 2,3% dell'offerta monetaria.
Non si comprende perché gli esperti occidentali tentino a minimizzare un possibile ruolo futuro dell'oro nel sistema monetario. Si ignora che da tempo tutti i governi europei, a cominciare dalla Germania, dall'Olanda, dalla Gran Bretagna, dalla Svizzera stanno effettuando forti campagne pubbliche per riportare a casa il loro oro, attualmente detenuto nei caveau di Fort Knox negli Usa.
Su questo terreno assai movimentato e complesso il ruolo dell'Unione europea potrebbe diventare più centrale e più incisivo. Una politica dell'Europa, veramente indipendente, potrebbe agevolare una soluzione non conflittuale verso un nuovo sistema politico e monetario internazionale. Una nuova architettura monetaria dovrebbe portare alla costituzione di un paniere di monete dove ovviamente dovrebbe esserci anche il dollaro insieme all'euro e ad altre importanti monete.
Occorre prendere atto che con la caduta del Muro di Berlino il mondo necessita di un assetto multipolare, anche monetario.
 http://italian.ruvr.ru/2014_12_12/L-alternativa-al-sistema-del-dollaro-Il-ruolo-dell-oro-4304/
======================
google sono 30 minuti: ed anche più, che, non riesco a ricevere il messaggio vocale a casa mia, dato che, TU ti rifiuti di mandare il codice: sui miei due cellulari [ Questo numero di telefono è già STATO usato troppe volte per la verifica]!
È stata rilevata attività sospetta sul tuo account. Per accedere, segui le istruzioni riportate di seguito. imf666killyouxtubexstopme@gmail.com Per continuare, indica un numero di telefono. Riceverai un codice di verifica da utilizzare per accedere. [ google tu lo sai: non posso andare dietro ai satanisti di youtube: che, tutte le volte, che, io parlo male di Gezabele II, la Regina di Inghilterra, e tutte le volte, che, io faccio degli articoli, contro: il SATANISMO, LORO SI VENDICANO CHIUDENDOMI UN SITO DI YOUTUBE, CHE: POI, ENTRANO IN BLOG, E MI FANNO IL DISPETTO DI: DISATTIVARE: LA POSSIBILITà DI PUBBLICARE ARTICOLI, ATTRAVERSO EMAIL: tutte le volte!
voi state condannando a morte i vostri figli! ] [ Ok parlamento Lisbona a Stato Palestina. Il Portogallo si unisce così a Francia, Gb, Spagna e Irlanda.. ma, in questo modo, voi legittimate la shariah, della LEGA ARABA, che, è la stessa shariah di ISIS, e condannate a morte tutti i cristiani nel mondo! ] voi siete per il califfato mondiale: MAI L'OCCIDENTE HA DOVUTO COMBATTERE, CONTRO, IL SATANISMO NAZI ISLAMICO ONU, CON TANTI TRADITORI DI COMUNISTI BILDENBERG GENDER, FRISEI SISTEMA MASSONICO, USUROCRAZIA ROTHSCHILD DAL SUO INTERNO! VOI LEGITTIMATE LA DISTRUZIONE DI ISRAELE, DELLA DEMOCRAZIA, VOI LEGITTIMATE LA GUERRA MONDIALE! [ Il parlamento portoghese ha votato in favore del riconoscimento da parte del governo della Palestina come "stato indipendente e sovrano". La mozione era stata presentata dalla maggioranza di centrodestra insieme con il Partito socialista, principale schieramento d'opposizione. Il Portogallo si unisce così ai parlamenti di Francia, Gran Bretagna, Spagna e Irlanda che hanno tutti riconosciuto lo stato palestinese. Caso a parte la Svezia, dove è stato il governo stesso a riconoscere la Palestina
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/mediooriente/2014/12/12/ok-parlamento-lisbona-a-stato-palestina_5992096f-a9a6-41ae-9997-baed29535afa.html
GERUSALEMME, 23 NOV - "Il riconoscimento di uno Stato palestinese da parte della Francia sarebbe un grave errore" ha detto il premier israeliano Benjamin Netanyahu, parlando oggi con alcuni giornalisti, in vista del pronunciamento del parlamento francese su questa questione, il 2 dicembre prossimo.
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2014/11/23/netanyahu-francia-sbaglia-su-palestina_90188063-50f5-463e-900c-45e3bf9bd3e3.html
=========================
è vero: i Farisei Rothschild, Spa Banca Mondiale: la usura, stanno punendo Benjamin Netanyahu, perché, lui ha trattato male: il sacerdote di satana 322 "teschio con le ossa di Kerry", non si può chiedere proprio a Benjamin Netanyahu, di tradire Israele fino a lasciarlo distruggere! Netanyahu accuses media of 'huge' campaign against him. After Labor-Hatnua merger, prime minister says left is fragmenting; Lapid: Elections will be 'between right and center'. Prime Minister Benjamin Netanyahu at a press conference in Tel Aviv on December 11, 2014. UN envoy meets with top Hamas leader in Gaza. Israeli expat in US suspected of depicting politicians as Nazis Lapid: Israel should approach Arab League for regional agreement Leadership feud threatens to split Shas. Israel braces for unrest as Palestinians mourn official, Sa'ar says he won't challenge Netanyahu after all: Jihadists worldwide kill 5,042 in one month. 3 anti-assimilation activists cop to attack on Jewish-Arab school Alternative yeshiva draws protests for teaching secular subjects Israel pans Switzerland for calling Palestine summit. With Hatnua on board, Labor projected to be largest party
Prime Minister Benjamin Netanyahu on Thursday accused the Israeli media of waging a campaign to unseat him. and never miss our top stories Free Sign up!
The prime minister, who was addressing his Likud party, spoke in response to the union of the Labor Party and Tzipi Livni's Hatnua party on Wednesday evening ahead of March elections. "There's an almost unprecedented, huge media campaign in support of all politicians who don't support me," Netanyahu said. "Their objective is to transfer power to the left," the prime minister said, referring to the center-left bloc forged by Livni and Labor Party leader Isaac Herzog, who were projected to win 23 seats in the upcoming elections. He did not specify what media outlets he believed were colluding to bring the left to power for the first time in nearly 14 years. "Who will lead the country — leftist candidates who are multiplying, or the Likud under my leadership?" Netanyahu said. "The left united us."
Netanyahu's remarks echoed accusations he made in a speech upon firing Livni and finance minister Yair Lapid from their ministerial posts last week. At the time, he said his two erstwhile coalition allies were scheming to orchestrate a "putsch" to unseat him.
Livni and Herzog, who toured communities in southern Israel near the Gaza border, went after Netanyahu's security credentials, accusing the prime minister of being "weak against terrorism." "The obligation of the government, every government — certainly a government under our leadership — will be to complete all the work on active defense," Livni said. "That means a subterranean fence, and the need to thwart anyone who tries to tunnel in the direction of the State of Israel, its civilians or its soldiers." Herzog, in turn, said that there could be "no compromises with terror," but added that there was "an original political initiative, there's the ability to give hope, there's the need to open Gaza alongside a process that will safeguard our security in order to allow quiet and security here forever."
Lapid, the former finance minister who heads the centrist Yesh Atid party, said that the Labor-Hatnua merger "cleaned and organized the political system."
"There's Meretz and Labor on the left, and on the right there's Likud, and [Jewish Home party's Naftali] Bennett who are going to be in the radical right," he said. "The coming elections won't be between right and left, but between right and center. The center offers change for the State of Israel, for the economy of Israel, and I call on everyone to go out and vote."
Labor leader Isaac Herzog and Hatnua leader Tzipi Livni announce the merger of their parties at a press conference in Tel Aviv on December 10, 2014. They said they would rotate the prime ministership if they win elections next March.
Labor leader Isaac Herzog and Hatnua leader Tzipi Livni announce the merger of their parties at a press conference in Tel Aviv on December 10, 2014. They said they would rotate the prime ministership if they win elections next March. Livni and Herzog announced the merger between their parties on Wednesday, in a bid to establish a large center-left political bloc and oust Netanyahu in the elections set for 17 March 2015. Under the union agreement, the two will share the prime ministership on rotation, with Herzog as prime minister for the first two years and Livni during the last two years, should they win the upcoming elections. While the Herzog-Livni merger will be hard-pressed to attract right-wing voters, Yesh Atid and former Likud minister Moshe Kahlon potentially have a broader appeal. It is hard to predict what effect a rumored merger with Liberman, who is associated with the hawkish right, would have on Yesh Atid and Kahlon's presumptive party. Channel 10 poll on Tuesday indicated Labor could become the Knesset's largest party if it joined with Hatnua and Shaul Mofaz's Kadima party, winning 22 seats compared to Likud's projected 20. However, the survey indicated that the Israeli right would still have an easier time building a coalition than the left.
The Channel 10 survey also saw 22 percent of respondents citing Herzog as their preferred prime minister, with Netanyahu just one point ahead at 23%.
Previous polls have shown Netanyahu well clear of potential prime ministerial rivals.
Read more: Netanyahu accuses media of 'huge' campaign against him, http://www.timesofisrael.com/netanyahu-accuses-media-of-campaigning-against-him/#ixzz3Lha3FG2i
Benjamin Netanyahu, lui lo ha detto a me: "io sono un giudeo massone pentito, perché, il Talmud è apostasia!" ... e poi, mi ha detto: "per me, lorenzoJHWH, come king di Palestina: nella madiana della Arabia SAUDITA, per le 12 tribù di Israele, e per il terzo Tempio Ebraico, casa di tutti i popoli, per me: questo: starebbe anche bene!"
===========================
Eih, google, quella racchia che, tu mi metti, tutte le volte: a leggere i codici, per POTER entrare in gmail, la stai utilizzando per lavare le scale? vffanculo, se, ORA, ti ci metti anche tu, INSIEME A 666 youtube? qui, non si può lavorare più! certo, CHE LA MIA LINEA telefonica: è LIBERA E FA: "TU TU TU" ALLORA, TU PUOI DIRE A QUEI CANNIBALI DELLA CIA DATAGATE, CHE, LORO MI POSSONO RILASCIARE LA CELLA TELEFONICA: E La DEVONO SMETTERE DI GIOCARSI SULLA SCHEDINA, I MIEI NUMERI DI: CODICE DI SBLOCCO!
==========================
potresti fare uno studio circa, la natura divina del cristiano? in cosa consiste nello specifico, oggi per noi? GRAZIE! ti passo una polemica, che, io ho avuto con altre persone!

non accetto moralismi di nessuno! perché: tutti i cristiani, che, vivevano nella LEGA ARABA, di 50 nazioni di shariah nazisti Onu, sono stati tutti sterminati.. quando gli islamici, avranno sterminato, anche voi, come hanno sterminato: 2milioni di armeni in turchia, 2 milioni di cristiani in Siria, 1,2 milioni di cristiani in Iraq, poi, poi, ne riparliamo... 1. voi siete qui, perché, mi avete dato l'amicizia; 2. siete qui, unicamente, per approfondire il tema: cosa significa, oggi, politicamente e spiritualmente: la natura divina del cristiano, per noi?
grazie, diffondi questo concorso sulla natura divina del cristiano... BUONO STUDIO
l'Islam non è nato dall'amore, come ebraismo e cristianesimo, l'Islam è una struttura demonica: di assassini autorizzati, ipocriti bugiardi autorizzati, e luridi maniaci sessuali autorizzati: sempre dal loro Dio ONU! tutta la LEGA ARABA shariah, sorge sul genocidio, ed ogni 5 minuti uccidono un cristiano martire innocenTe nel mondo! non sterminarli, significa ricevere il loro steRminio... in 1400 anni da Maometto ad oggi? loro sono rimasti gli stessi salafiti wahhabiti! tutto il genere umano è minacciato! ] CONCORSO [ poiché, non ti mancano le risorse spirituali e culturali... io ti auguro: "buona ricerca", non avere fretta.. ed in futuro ci confrontiamo! Dio ti benedice grandemente! PACE E GIOIA [ [ CONCORSO PER TUTTI I CRISTIANI DI FACEBOOK ] molte Chiese cristiane, non hanno un insegnamento chiaro: circa: la natura divina del cristiano.. ed io stesso: io non sono un "piccolo chimico" che, ha inventato qualcosa, ma, io ho seguito gli insegnamenti di Pastori evangelici accreditati a livello mondiale... cosa è, in cosa consiste, quali sono le prerogative, le potenze, i privilegi, la posizione, della natura divina del cristiano: oggi sulla terra, di conseguenza, quali sono gli strumenti divini e soprannaturali: del cristiano per vincere le fortezze del nemico? lasciate le vostre risposte, link utili allo studio, nella posta interna di: /lorenzo.scarola, e certo, tra, un mese avrete le mie risposte! certo. io posso pubblicare le vostre riflessioni, ma, non posso rivelare la vostra identità: senza il vostro consenso! ============================ Islam is not born of love, like Judaism and Christianity, Islam is a demonic structure: of murderers authorized, Liars hypocrites authorized, and lurid sex maniacs are allowed: and, authorized: from their God: shariah UN Rothschild 322 Bush Nwo Bildenberg! all the Arab League shariah, it stands on genocide, and every 5 minutes: muslims kills an innocent Christian martyr: in the world! do not exterminate: them? it means receiving their extermination ... in 1400 years from Muhammad to date? they have stayed the same Salafi Wahhabis: are same! all mankind is threatened! [COMPETITION] because you lack the spiritual and cultural resources ... I wish you: "good looking", don't be in a hurry ... and in the future we face! God bless you greatly! Peace and joy [[competition for all Christians to FACEBOOK] many Christian churches do not have a clear teaching about the divine nature of the Christian ... and myself: I'm not a "little chemist" that he invented something, but, I followed the teachings of Evangelical pastors globally accredited ... What is, what is, what are the prerogatives, powersthe privileges, position, of the divine nature of the Christian: today on Earth, therefore, what are the divine and supernatural: tools of the Christian to win the enemy's fortresses? leave your answers, useful links to study, in my internal mail box:/lorenzo.scarola, and of course, between, one month you will have my answers! of course. I can publish your thoughts, but I cannot reveal your identity, without, your consent! ====================== El Islam no nace del amor, como el judaísmo y el cristianismo, el Islam es una estructura demoníaca: asesinos autorizados, hipócritas mentirosos autorizados y espeluznante sexo maniacos se permiten: y, autorizado: de su Dios: shariah UN Rothschild 322 Bush Nwo Bildenberg! todas la Sharia de la Liga Árabe, está parado sobre el genocidio y cada 5 minutos: los musulmanes mata a un inocente mártir cristiano: en el mundo! ¿No exterminar: ellos? ¿que significa recibir su exterminio en 1400 años de Muhammad hasta la fecha? se han quedado el mismo wahabitas Salafi: son los mismos. toda la humanidad está en peligro! [Concurso] porque le falta los recursos espirituales y culturales... Te deseo: "guapo", no tener prisa... y en el futuro que nos enfrentamos. Dios te bendiga grandemente! Paz y alegría [[competencia: para todos los cristianos a FACEBOOK] muchas iglesias cristianas no tienen una enseñanza clara sobre la naturaleza divina de los cristianos... y a mí: Yo no soy un "pequeño químico" que inventó algo, pero he seguido las enseñanzas de los pastores evangélicos en todo el mundo acreditados... Lo que es, lo que es, ¿cuáles son las prerrogativas, privilegios SeriesLas, posición, de la naturaleza divina: del cristiano: hoy en día en la tierra, por lo tanto, ¿qué divino y sobrenatural: herramientas del cristiano para ganar las fortalezas del enemigo? Deja tus respuestas, enlaces útiles para estudiar, en mi box:/lorenzo.scarola correo interno, y por supuesto, entre un mes tendrás mis respuestas! Claro. ¿Puedo publicar tus pensamientos, pero no puedo revelar su identidad, sin su consentimiento. ======================== And we know that in all things God works for the good of those who love Him, who have been called according to His purpose! E noi sappiamo che in tutte le cose Dio opera per il bene di coloro che lo amano, che sono stati chiamati secondo il suo disegno! ok! bless JHWH holy
=======================
amico: Bravo beato te che possiedi la verità!
Unius REI: "dobbiamo lasciarci possedere dalla VERITà, perché non siamo stati noi che abbiamo creato dal nulla l'Universo, Gesù è: il senso, e la VERITà di tutte le cose
amico: Bravo concordo
Unius REI: "aiutami a diffondere questo concorso!
Asgar said: "Hello what happend
Giacomo said: "i've written that in my opinion God is inside of us and speaks to us even if we are consciousless about His presence. All the people can listen to His voice, but not everyone is able to do it, maybe because less and less christians are used to read his Word and to recognise Him.
sister said: "Lorenzo y que' sigas muy Bendecido por Dios. Chao Banbino. blessings too
===============================
SECONDO TE MI SBAGLIO IN QUALCOSA?
TUTTO QUELLO CHE è NOSTRO è DI GESù, TUTTO QUELLO CHE è DI GESù è NOSTRO: INFATTI NOI SIAMO RIVESTITI DI CRISTO, QUINDI NOI SIAMO RIVESTITI DELLA SUA NATURA DIVINA.. QUINDI CHI è UN CRISTO è UNA NATURA NUOVA.. CIOè, LA NATURA DIVINA, CHE è OLTRE .. MOLTO OLTRE, LA SEMPLICE REDENZIONE DAL PECCATO.... TI PREGO AIUTAMI, PERCHé IO NON TROVO ARGOMENTI UFFICIALI DEL MAGISTERO, E CERTO IO NON VORREI SBAGLIARMI!!
POTRESTI AIUTARMI, IN QUESTO ARGOMENTO C'è UN DOCUMENTO CATTOLICO ESAUSTIVO? GRAZIE! potresti fare uno studio circa, la natura divina del cristiano? in cosa consiste nello specifico, oggi per noi? GRAZIE! ti passo una polemica, che, io ho avuto con altre persone! non accetto moralismi di nessuno! perché: tutti i cristiani, che, vivevano nella LEGA ARABA, di 50 nazioni di shariah nazisti Onu, sono stati tutti sterminati.. quando gli islamici, avranno sterminato, anche voi, come hanno sterminato: 2milioni di armeni in turchia, 2 milioni di cristiani in Siria, 1,2 milioni di cristiani in Iraq, poi, poi, ne riparliamo... 1. voi siete qui, perché, mi avete dato l'amicizia; 2. siete qui, unicamente, per approfondire il tema: cosa significa, oggi, politicamente e spiritualmente: la natura divina del cristiano, per noi?
grazie, diffondi questo concorso sulla natura divina del cristiano... BUONO STUDIO
è CHIARO: rivestito da Cristo, tu sei anche rivestito della sua stessa natura divina! «...affinché diventiate partecipi della natura divina» (2 Pt 1,4). se, tu credi all'articolo che segue, tu sei soltanto una persona religiosa: tu non sei nato di nuovo: e tu non ti sei assiso, sul Trono di Dio JHWH, sedendo nel cuore squarciato di Gesù, quindi tu lascerai i paradisi ai servi, glorificati, ma, nulla di meno, tu potrai pretendere del trono di Dio, dove risiedono i Figli di Dio!
QUESTO è L'ARTICOLO!
http://www.puntoacroce.altervista.org/_Dot/A1-Natura-divina_nato-da-Dio_EdF.htm
Natura divina e nascita da Dio
 LET US PRAY FOR OUR BRETHREN PERSECUTED FOR THEIR FAITH..
=================
HANA DICE: "Buonasera Lorenzo, La prossima volta le persone come quello lì é meglio mandarle subito a quel paese [[ anser ]] UNIUS REI DICE: quel criminale, era in cattiva fede: pensava di potermi calunniare!
LUI SA MOLTO BENE CHE, IN CURIA SONO ALLA RICERCA DI CALUNNIE CONTRO DI ME! PRIMA è VENUTO DIVENDO DI AVERE UNO SPIRITO GUIDA COME MAOMETTO, E POI, MI HA CALUNNIATO DI AVERLO ACCUSATO DI COSE ASSURDE, MA, IO TI RINGRAZIO A NOME DI GESù DI AVERE PRESO LE MIE DIFESE! GRAZIE!
è INQUIETANTE CME IO DEBBA DIFENDERE LA CHIESA ED IL REGNO DI DIO ... ANCHE IN QUESTO MODO, CON IL MIO ARCIVESCOVO CHE MI VUOLE MALE!
=====================
Ephisos dice: " grazie Di cosa? non ho risposto a ciò che chiedevi, ma ho letto tutto con molta attenzione, ciò che penso e che il mondo c'e' solo ipocrisia e moralismo leggo molto volentieri i tuoi link e sono giuste le tue parole, ho molti gruppi sulla fede Cristiana, ma man mano mi cancello xche' si e' tutti bravi a parlare e puntare il dito, quindi penso di seguire cio che e scritto nella parola, e fare ciò che il Signore mi mette in cuore.
[[ anser ]] UNIUS REI DICE: " Dio ti benedica potentemente! Dio ti benedica potentemente!
grazie di esistere                 
Ephisos dice: " Lo ha fatto avendomi chiamato a se e donandomi la Grazia che io possa solo fare la sua Volonta, Il Signore ti accompagni nel tuo operato
[[ anser ]] UNIUS REI DICE: " grazie, ancora, Dio ti benedice!
Ephisos dice: " Amen!!
============================
Mounia Rafik Ricky Richards https://www.facebook.com/ricky.richards.77 https://www.facebook.com/mounia.rafik.56 OGNI 5 MINUTI: UCCIDONO UN CRISTIANO innocente e pacifico: NELLA LEGA ARABA dei nazisti shariah, senza libertà di religione: senza diritti umani... E QUESTO TI FA RIDERE E TI METTE ALLEGRO Mounia Rafik?
 ======================
Lorenzojhwh Unius REI
ha commentato un canale su YouTube.
Condiviso pubblicamente - 06 dic 2014

i governi massonici sono diventati qualcosa di inquietante! The ROCK, Who was the ROCK with Moses? (2 Samuel 22:32) "For who is GOD "Hashem", besides Yahweh And who is a rock, besides our GOD "Hashem" [[ answer ]] for every Christian, and for every Jew: well: the rock is the Messiah. per ogni cristiano, e per ogni ebreo: anche: quella roccia è il Messia
=========
dicono che, lui potrebbe essere in seguito l'anticristo.. [[ answer ]] per essere in seguito l'anticristo, lui dovrebbe avere anche oggi, delle caratteristiche inquietanti o ambigue, ed in ogni modo: lui è nato nel momento sbagliato: perché, io ci metto poco a demolire qualcuno! mentre, al contrario, io parlo sempre, troppo francamente! poiché, il fatto che, Gesù di Betlemme, è il mio Messia, questo non vuol dire, che, io non potrei essere, il Messia degli ebrei! perché, per gli ebrei il messia, è soltanto colui, che, riunisce le 12 tribù di israele, quindi, un politico, accreditato in giustizia e verità, che non potrebbe mai essere ingannato, e che non potrebbe mai essere sconfitto.
=============
Vadim Fersovič, 12 dicembre 2014, Chi minaccia la sicurezza dell'Europa? Giorni fa gli USA hanno di nuovo accusato la Russia di violazione del Trattato sui missili di media e corta gittata (INF). Questo documento, firmato tra USA e URSS, obbligava entrambe le parti a cessare, a partire dal 1988, la produzione, i collaudi e il dispiegamento dei missili balistici e da crociera con gittata compresa tra i 500 e i 5500 km.
Per alcuni anni la Casa bianca ha continuato a ripetere di essere preoccupata dal fatto che la Russia continuava i lanci dei missili intercontinentali, senza però superare il limite di gittata stabilito dal Trattato. Tuttavia il Trattato non prevede un divieto di lancio dei missili a gittata ridotta. Lasciando stare i missili balistici, gli americani si sono concentrati sui missili da crociera. All'inizio di quest'anno hanno cominciato a sostenere che durante i lanci di collaudo i missili da crociera russi coprivano una distanza maggiore di quella consentita dal Trattato. In luglio Barack Obama ha persino inviato una lettera speciale a Vladimir Putin. Adesso gli stessi personaggi hanno deciso di rivendere al mondo la vecchia frottola.
Come anche nel caso di "polvere bianca" di Saddam Hussein, il tipo del missile non viene precisato. Presumibilmente potrebbe trattarsi del missile da crociera R-500, creato per il sistema di lancio "Iskander". Ma i servizi americani potrebbero anche aver registrato dei lanci dei vecchi missili in versione navale, stoccati in magazzino e testati in conformità al piano di attività corrente. Questi missili non rientrano nel Trattato, mentre la verifica della loro funzionalità talvolta richiede un lancio da terra. Questo lo sanno tutti.
Al tempo stesso gli USA preferiscono tacere sul fatto che il Pentagono ha trovato un modo per aggirare le limitazioni imposte dal Trattato. Nel 2011 gli USA hanno cominciato la realizzazione del cosiddetto Approccio adattivo graduale europeo (EPAA). Ufficialmente si tratterebbe di un progetto difensivo che prevede la creazione in Europa di un sistema di difesa antimissile. Per evitare eventuali accuse è stato deciso che la maggior parte degli elementi dello scudo antimissile sarà basata in mare. La marina degli USA manderà in Europa delle navi che hanno in dotazione un sistema che si chiama Aegis Combat System, che non è per niente un sistema di difesa.
Le prime navi americane sono state attrezzate con sistema Aegis nel 1983. Alla fine del 2013 il gruppo navale di difesa antimissile comprendeva già 5 incrociatori e 25 cacciatorpedinieri. Due cacciatorpedinieri si trovano già nella base di Rota, in Spagna, altri due arriveranno nel 2015.
Il vero scopo del sistema viene spiegato dalla società Lockheed Martin che lo produce. Sul sito della società si legge: "Aegis Combat System è in grado di colpire contemporaneamente bersagli in terra, sommergibili e navi, attivando automaticamente la difesa della marina dagli attacchi aerei e dai missili". Gli americani hanno persino provato ad abbattere con questo sistema un vecchio satellite USA. Ci sono riusciti.
Un particolare interessante: il sistema di lancio verticale Mk 41 delle navi americane può essere usato non solo per il lancio dei missili per l'intercettazione dei missili dell'avversario, ma anche per il lancio dei missili da crociera Tomahawk, compreso in versione nucleare.
Succede allora che i Tomahawk lanciati da terra sono stati distrutti dagli USA in piena conformità a quanto previsto dal Trattato. Ma il documento non dice niente dei missili da crociera lanciati da navi. Ed ecco che gli USA decidono di mandare nel mar Nero e nel mar Baltico delle navi col nuovo sistema. Dal punto di vista formale non c'è nessuna violazione.
Ma non è tutto. Per l'Europa è stata creata una versione da terra del sistema Aegis. Con opzioni da scegliere secondo il modo in cui i dirigenti dei paesi che autorizzano l'installazione del sistema nel loro territorio capiscono la gravità dei rischi ivi connessi. Come scrive la stessa Lockheed Martin, Aegis Ashore (versione da terra) "è una soluzione efficiente ed economica per garantire da terra, in modo sicuro, la protezione del sistema da combattimento Aegis Combat System". La Spagna ha capito tutto in modo corretto: "a scopo di difesa dai missili balistici di media gittata" (devono essere tanti nei vicini paesi dell'Africa) ha autorizzato gli americani a installare nel proprio territorio alcuni radar.
Invece in Romania la seconda fase dell'"approccio adattivo" prevede la dislocazione di sistemi di lancio. Si tratta degli stessi sistemi Mk 41 che vanno bene per lanciare sia 24 missili da intercettazione, sia dei Tomahawk. Nel 2018, nell'ambito della terza fase, lo stesso sarà fatto anche in Polonia.
Il sistema Aegis Ashore è praticamente una replica della versione navale. Non possiamo escludere che venga deciso anche di sostituire i missili da intercettazione con dei Tomahawk "in regola". Solo che gli americani difficilmente potranno fare questa "modifica" all'insaputa degli altri. Ma anche senza ciò, avendo in casa loro dei componenti del "sistema di protezione del sistema da combattimento", è poco probabile che gli europei possano sentirsi più tranquilli.
 http://italian.ruvr.ru/2014_12_12/Chi-minaccia-la-sicurezza-dell-Europa-3538/
Francois Hollande è una FACCIA DI CULO & Abd Allah dell'Arabia Saudita, Āl Saʿūd. King Abdullah: è la BESTIA [ Krysse Benediktinerordenen. Holy Cross være mitt lys og er aldri, dragen min Herre. Går tilbake Satan! du overbevise ikke meg, forfengelig ting. Evil er tingene som du tilbyr, drikke din gift: laget av deg selv. I navnet til Faderen, sønnen og den hellige ånd +. Amen! Korset Saint Benedict. Heliga korset vara mitt ljus och är aldrig, draken min herre. Går tillbaka Satan! du inte övertyga mig, onyttiga saker. onda är de saker som du erbjuder, dricka din gift: gjort själv. I fadern, sonen och den Helige Anden +. Amen! Cruz de São Bento. Cruz Sagrada seja minha luz e que nunca, é o dragão de meu mestre. Vai para trás Satanás! Você não me convencer, de coisas vãs. maus são as coisas que, ofereces, bebem seu veneno: feito por si mesmo. Em nome do pai, do filho e do Espírito Santo. Cross of Saint Benedict. Holy Cross be my light and is never the Dragon my duce. Goes back Satan! you do not persuade me of vain things. evil are the things that, you offer, drink your poison: made by yourself. In the name of the father, the son, and the Holy Spirit +. Amen! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti, Croce del Santo Padre Benedetto, C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux, Croce sacra sii la mia Luce, N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux, che il dragone non sia il mio duce, V. R. S. Vadre Retro satana. Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni. ESORCISMO + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto! Cruz de San Benito. Santa Cruz sea mi luz y nunca es el dragón mi duce. Es a Satanás! no convences de cosas vanas. malas son las cosas que ofreces, beben tu veneno: hecho por ti mismo. En el nombre del padre, del hijo y del Espíritu Santo +. Amén! Croix de Saint Benoît. Sainte Croix être ma lumière et n'est jamais le Dragon mon duce. Remonte de Satan ! vous ne pas me persuader de choses vaines. le mal sont les choses que vous offrez, buvez votre poison faite par vous-même. Au nom du père, le fils et le Saint-Esprit +. Amen ! Krzyż św. Świętego Krzyża jest moim światłem i jest nigdy, Smok mojego Mistrza. Wraca szatana! nie przekonać mnie, próżno rzeczy. złe są rzeczy, które oferujesz, pić trucizny: wykonane przez siebie. Imię ojca, syna i Ducha Świętego +. Amen!. הצלב של בנדיקטוס הצלב הקדוש להיות האור הוא לעולם, הדרקון המאסטר שלי. חוזר השטן! לא שיכנעת אותי, דברים חסרי תועלת. הרשע הם הדברים, אתה מציע, לשתות את הרעל שלך: שנעשו על ידי עצמך. בשם האב, הבן, ורוח הקודש +. אמן ואמן! Çapraz Aziz Benedict. Holy Cross olmak benim ışığım ve ejderha asla, efendim. Şeytan geri gidiyor! Bana kibirli şey sizi ikna değil. teklif, zehir içmek şeyler kötüdür: tek başına yaptı. Baba, oğul ve kutsal ruh adına +. Amin! Kreuz des Heiligen Benedikt. Heilig-Kreuz mein Licht sein und ist der Drache nie, mein Meister. Geht zurück Satan! Sie mir von Nichtigkeiten nicht überzeugen. böse sind die Dinge, die Sie anbieten, Ihr Gift trinken: selbst gemacht. Im Namen des Vaters, der Sohn und der Heilige Geist
=========================
Mounia Rafik · Université Hassan II Casablanca
ma va basta ogni volta che giro una pagina te trovo come i tassi
Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale
Mounia Rafik https://www.facebook.com/mounia.rafik.56 smetti tu, di fare il Maometto nazista shariah, che uccide e sfrutta gli schiavi dhimmi!
==============================
STOP, A TUTTA QUESTA CORRUZIONE DEI COSTUMI! STOP ALLA PORNOGRAFIA: DI OGNI PERVERSIONE SESSUALE... STOP ALLA IDEOLOGIA GENDER, CONTRARIAMENTE NON POTREMO PRETENDERE CHE GLI ISLAMICI SHARIAH, SI POSSANO APRIRE AI NOSTRI DIRITTI UMANI, PERCHé DAVANTI AI LORO OCCHI? NOI SIAMO LA MERDA! CHE POI, è VERO CHE NOI SIAMO LA MERDA!
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/europa/2014/12/12/protesta-lavoratori-porno-a-westminster_58cf12ca-48ed-478c-97fa-93abe54ec6cf.html
Protesta lavoratori porno a Westminster
In centinaia contro legge governo Cameron che limita scene hard
 LONDRA, 12 DIC - Centinaia di lavoratori del porno e rappresentanti delle associazioni di prostitute hanno manifestato di fronte a Westminster, uniti contro la nuova legge voluta dal governo di David Cameron, entrata di recente in vigore, che vieta le performance più estreme nei video hard commerciali. Secondo loro, si tratta di una vera e propria "censura" che limita la libertà di espressione professionale. Molti si sono presentati con abiti "fetish" in pelle e con tanto di catene.
============================
SMETTE DI FARE GLI IDIOTI VOI DUE! VOI SAPETE QUALE LAVORO SPORCO: LEGA ARABA SHARIAH, IO VI HO ORDINATO DI FARE! ] Incontro Kerry-Lavrov a Roma il 14/12. Lo rivola fonte diplomatica ben informata citata da agenzia Tass. 12 dicembre 2014. MOSCA, Il ministro degli Esteri russo Serghiei Lavrov e il segretario di Stato Usa John Kerry si incontreranno domenica prossima, 14 dicembre, a Roma. Lo sostiene "una fonte diplomatica ben informata" citata dall'agenzia Tass. http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/europa/2014/12/12/incontro-kerry-lavrov-a-roma-il-1412_7c065df9-ac86-46f5-9b0a-10fd685fbd5a.html
12.12.2014 Vinnitsa 12.12.2014 Abusi dalla parte del "Settore Destra" nei confronti dei giornalisti russi. Zhanna Karpen. Abbiamo avuto la fortuna di avere questo video completo (spero che ancora non e' stato bloccato) Abusi dalla parte del "Settore Destra" nei confronti dei giornalisti russi.
Zhanna Karpenko e Alessandra Ulianova, corrispondenti di "LifeNews" lavoravano a Vinnitsa, la citta' dove partendo dal 6 dicembre ci sono state le proteste.
Le corrispondenti hanno accordato l'intervista con uno dei partecipanti delle proteste, ma quando le donne sono arrivate alla stazione dov'e' stato accordato l'appuntamento le hanno aspettato invece un gruppo di uomini del "Settore Destra" e del "Organizzazione della solidarietà ucraina". Alle donne sono stati chiesti i documenti, perquisite le borse. Ovviamente questa gente non aveva minimo diritto di farlo. Le donne sono state minacciate di maltrattamenti, di essere messe nel sotterraneo dove a loro hanno promesso di "spaccare le mani e le gambe". Le donne sono state accusate nel raccogliere i materiali compromettenti nella città di Vinitsa. Al momento le giornaliste sono state passate nelle mani delle forze dell'Ordine dell'Ucraina... PS il video e' amatoriale di bassa qualita'
https://www.youtube.com/watch?v=4bC3uEqJWqA
F. Mogherini ha intenzione di visitare Kiev il 16 dicembre per discutere la crisi ucraina.
http://sputniknews.com/politics/20141211/1015733928.html
Un rapporto di come Kiev ha capito "tregua" finora.
http://russia-insider.com/en/2014/12/12/1714
12.12.2014. Adesso con i sottotitoli ITALIANI
VIDEO-MAPPA-INTERATTIVA
"LA GUERRA IN DONBASS"
(con le spiegazioni. aggiornata ogni giorno)
Il corso della guerra civile in Donbass e cambiamenti della linea del frontehttps://www.youtube.com/watch?v=NuPEHRE9KeY
Ucraina. Novorossia. La guerra civile in Donbass. La situazione al 11.12.2014
Ucraina. Novorossia. La guerra civile in Donbass. Cambiamente della linea di fronte.
=========================
Fort Rus ha aggiunto 4 nuove foto.
La mattanza del regime ucraino contro la popolazione russofona
Soltanto la scorsa settimana, militari e bande armate terroristiche della giunta ucraina hanno ammazzato 32 civili nella città di Donetsk.
Il sanguinario potere americano, insieme ai governi Europei ed ai loro media, supportano le azioni criminali della giunta, che bombarda le aree residenziali delle città nel Donbass.
====================
Cari membri del gruppo! Con questo post vorrei ancora una volta chiedere, perfavore, di cercare non politizzare il gruppo e rispettare opinioni, versioni e posizioni politiche diverse. Ogni membro del gruppo sia di destra o di sinistra VIENE RISPETTATO e deve rispettare le opinioni degli altri membri. Non credo che i piu' convinti antagonisti dei comunisti potrebbero essere d'accordo con quello che testimoniano queste foto, il video e i fatti riportati sotto. Grazie.

Il 10 Dicembre 2014, alle 18:00 circa, è stata assaltata la sede del Partito Comunista d'Ucraina in ‪#‎Kiev‬.
Approssimativamente 20 militanti, mascherati con le balaclava, armati di spranghe, martelli, mazze da baseball e manganelli della polizia, hanno fatto irruzione nella sede, mutilando una persona. La persona in condizioni gravissimi e' stata portata nel ospedale.
Tutto il materiale dell'ufficio ed i computers sono andati distrutti.
Era il giorno in cui i comunisti e la lega della gioventù comunista protestavano insieme ai veterani della Seconda Guerra Mondiale per l'abolizione dei benefits per i veterani, per gli studenti e altri categorie di persone socialmente vulnerabili.
https://www.youtube.com/watch?v=I2zvWhf5DCk&feature=player_embedded
http://www.kpu.ua/ru/79560/neonatsysty_razgromyly_shevchenkovskyj_rajkom_kpu_v_kyeve
09.12.2014, Gorlovka, via Gotvald. Uomo ha accompagnato la moglie e 4 figli a Rostov ed e' tornato a Gorlovka per raggiungere la famiglia dopo. Non ci e' riuscito. Questa notte gli ucraini bombardavano Gorlovka. Oltre la casa del povero padre della famiglia e' stata colpita la casa vicino dove abitava la copia anziana con il figlio. Il ragazzo per miracolo rimasto vivo e' stato portato nell'ospedale. Алена Кочкина ha aggiunto 19 nuove foto.
Горловка. Ул. Готвальда. Мужчина, который, проводил накануне жену и четверых детей в Ростов, вернулся, чтобы уехать к семье на следующий день. Не успел... Украинский снаряд прилетел в его дом ночью...в следующем доме жила семья, муж, жена, сын. Когда в дом прилетел украинский снаряд, парень спал в комнате на кровати...он чудом остался жив, сейчас находится в реанимации. А старики пенсионеры, с помощью соседей, пытаются восстановить оставшиеся стены дома, залатать дыры...впереди зима
06.12.2014 Kiev. Tanti non credono che sul palazzo del Ministero di Sicurezza dell'Ucraina c'e' la bandiera americana. Guardate!
https://www.youtube.com/watch?v=rnh8zgCX4ws&feature=player_embedded
11.12.2014. Kiev, Oggi Yatsenjuk alla seduta di V. Rada ha dichiarato l'Ucraina "praticamente" bancarotta. Ha detto che per l'anno che viene 2015 l'Ucraina avra bisogno di 15 miliardi di $ per non andare in fallimento. Questo senza tenere in conto i 9 miliardi che sono gia stati ricevuti dal FMI. "L'obiettivo del 2015 e' di sopravvivere. Io non "vi racconto il populismo" che tutti diventino ricchi e felici. Nel 2015 bisogna sopravvivere e cercare che non calino i stipendi, le pensioni, che non aumenti il % dei disoccupati."
Il debito ucraino in 4 anni si e' più che raddoppiato e arrivato al 70 miliardi di $. Per salvare la situazione Yatsenjuk ha proposto di convocare "la conferenza internazionale di donari" e "stringere la cinghia" ai cittadini ucraini. Il gabinetto dei ministri ha intenzione di riempire l'erario vuoto tagliando le spese dello stato, aumentando le tasse e tariffe, chiudendo le fabbriche(ZM sicuramente il settore militare industriale. "Antonov" (elicotteri) gia si ne sta andando via in Russia). Le età pensionabile aumentano fino ai 65 anni. Nonostante questo le spese militari non solo non hanno intenzione di diminuire, ma viceversa (ZM c'era post nel gruppo sulla vendita nel 2015 dalla Gran Bretagna all'Ucraina i vecchi mezzi pesanti che non corrispondendo più ai standard moderni).
12.12.2014, Aiuto umanitario della Federazione Russa e' arrivato in Donbass.
Questo e' gia la nona volta che la Russia spedisce l'aiuto alle Repubbliche ribelle. 50 camion sono arrivati a Donetsk, e sono 400 tonnellate dell'aiuto umanitario, altri 80 camion stanno scaricando a Lugansk e sono 800 tonnellate dell'aiuto umanitario...
http://sputniknews.com/europe/20141212/1015763800.html
Albert Macias, 5 h · Tarragona, L'OSCE trova violazioni del cessate il fuoco nel Dombass e l'uso di armi illegali da parte del governo ucraino.
http://en.ukraina.ru/news/20141211/1011466043.html
di Graham Phillips 09.12.2014, Kirovskoe, Le rovine della citta', le conseguenze dei bombardamenti dalla parte dell'esercito ucraino....
https://www.youtube.com/watch?list=UUbwfUqs5Y6_jblWJwMIfRzA&v=eJvD-RuQUQw#t=85
 Graham Phillips, giornalista e corrispondente inglese che documenta e filma gli eventi in Donbass fin dall'inizio di Maidan. Tantissimi materiali, video, foto potete trovare nella sua pagina FB:
https://www.facebook.com/grahamwilliamphillips?fref=ts
o sul canale youtube:
https://www.youtube.com/user/gwplondon/videos
di News Front 07.12.2014. Odessa. Sul Kulikovo Pole si uniscono i odessiti antimaidan. La gente nel video caccia via "banderovtsi" gridando: "Via dalla nostra citta'!" Scusate che ripeto quello ch'e' stato gia' detto tante volte: all'inizio di Maidan ad Odessa sono stati portati dei gruppi di estremisti.
https://www.youtube.com/watch?v=P1h2r1prn0c#t=240
di News-Front. 11.12.2014. Donetsk. L'intervista con il medico-pediatra che lavora in Donbass.
Elisabetta Glinka ha organizzato il centro che aiuta ai bimbi feriti e malati di Donbass. La dottoressa e' venuta a Donetsk per trasportare a Mosca i 12 bambini che si trovano in condizioni gravi. Purtroppo una bimba e' morta prima ch'e' arrivato l'aiuto da Mosca.
E' famosa la frase di Glinka: "La cosa più difficile non trasportare questi bimbi ma lasciarli nella zona della guerra." Nella lista del medico sono 59 bimbi.
E.Glinka si occupa delle missioni umanitari come la fornitura dei medicamenti ed attrezzature mediche, evacuazione dei bimbi feriti e malati.
https://www.youtube.com/watch?v=sAQ6h-M4W5I&list=UUt94dhpYV06IMOTXcGXt3eQ
https://www.youtube.com/channel/UCt94dhpYV06IMOTXcGXt3eQ/videos
 ECCO queste sono TUTTE LE PROVE, CHE è STATO UN AEREO CACCIA, DI KIEV AD ABBATTERE L'AEREO MALESE, QUINDI NON ABBIaMO PIù, la SPERANZA DI SAPERE LA VERITà DALLA INCHIESTA IN CORSO.. I RITARDI DELLA INCHIESTA, SONO GIà UN SEGNO DI COLPEVELEZZA DELLA NATO ]
http://slavyangrad.org/2014/12/11/unreported-rostovs-mh17-flight-data/
Unreported: Rostov's MH17 flight data.. Posted by Olga Luzanova ⋅ December 11, 2014 Filed Under Malaysia Airlines, Malaysian Boeing 777, MH17 crash site, Rostov air traffic control centre, Ukraine   
Quite interesting evidence has appeared that indicates that the Malaysian Boeing was hit not by a Buk missile, as the Junta and the USA are trying to claim, but by a Ukrainian aircraft which was close to the Boeing at the time of the crash.
Air traffic controllers' data confirms that a military aircraft flew close to the Boeing which crashed in Ukraine.
Translated from Russian by Alexander Fedotov / Edited by GBabeuf and Olga Luzanova, Head photo credits: Harald Doornbos, On Tuesday [November 11, 2014—ed.] at the APEC Summit in Beijing, discussions about the crash of the Malaysia Airlines Boeing-777 in eastern Ukraine arose once again. According to Western media, the Australian Prime Minister told Vladimir Putin the Australian version of the accident according to the Australian intelligence service. Nothing new—the Australian, as well as the European and American intelligence agencies, assert: the liner was destroyed by a missile fired from a rocket launcher.
However, the facts tell us a different story. A document, certifying that at the time of the disaster a military aircraft was near flight MH17, has been made available to "MK"—a fact which the West is trying hard to ignore.
The reconstruction of the data from the radar of the Rostov air traffic control centre is a picture of events from a moment of the accident plus another 20 after it. The labels in the form of the letter 'Т' designate the military aircraft. A line of movement of flight MH17 displayed in lilac colour.
This document—a snapshot of the radar data of an air traffic controller at the time of the MH17 disaster—was granted to "MK" by the advisory and analytical agency, "Flight Safety". We asked Sergei Melnichenko, the director-general of the agency, to comment on the air traffic situation data presented in this picture. He told us the following:
— I would not like to fully disclose the source of this information; however, if a specialist were to look at the picture, he would immediately understand where it came from—the photo was taken in an air traffic control centre. I worked for a long time in one and am well acquainted with the equipment used there.
The picture which we are now discussing, is, so we can say, the data which came from the Rostov air traffic control centre.
The radar in the Rostov area 'sees' the air traffic situation not only up to the border, but also somewhat further. This is necessary in order to know what is awaiting our air traffic controllers within the next few minutes: what approaching planes are about to enter their control, what intervals there are between them, at what altitude they are tracking… Accordingly, the radars 'look' beyond the border. Anyway a border is a broken line, while the radar coverage area is something closer to a circle. Therefore, though not all of the information above Ukraine is visible from the Russian side, the part which is now in question—and the aircraft was shot down in close proximity to our borders—was, of course, captured by the Rostov radar.
That information, then, has been collated and presented precisely as in the images here. We fully and completely trust the sources who have helped us to make it public.
— Does it correspond with the data presented by the Russian General Staff on the third day after the disaster?
— Our data are somewhat more precise than those presented by the military. They did not present the airline flight path so precisely. I do not know, perhaps they did this intentionally. But the overall picture—yes, it coincides with what the military presented at their press conference.
— What conclusion do you draw on the basis of the data from the Rostov radar?
— The data represent the trajectories of aircraft movements for the period up to 13:40:55 UTC.
— How does this relate to the timing of the crash?
— This is a picture of the events from the time of the accident, plus another twenty minutes after it—from the moment at which the signal from the Boeing disappeared. That is to say, it is not a momentary snapshot but a record of the movements of the aircraft in the area after the disaster.
The image represents a display of the radar used for air traffic control. It clearly shows that at the moment of the disaster, and after it, movement of some aircraft was observed to the North of the Boeing's route. Most likely, military, since the tags are very closely grouped. One may conclude that it is either one or two aircraft. In any case, there was definitely something there.
The "unidentified object" is marked in the photo by the letters "T". The blue lines show the other aircrafts' routes. The lilac line shows the trajectory of flight MH17. The point where the line ends is the locality where the surface radars received a signal from the Boeing for the last time.
— How did you reach the conclusion that the "unidentified objects" in the area of the Boeing were military aircraft?
— Because they transmitted only primary radar signals.
— What do you mean by "primary"?
— How does radar work? It sends signals to all sides of the sky. And if there is an aircraft there, it is detected and a label appears on the radar screen, which shows that there is something in the sky. Though it is not clear what exactly it is. For the air traffic controllers to identify the objects, the aircraft should be equipped with special devices called transponders. They receive a signal from the radar and respond to it. When the transponder is on, a controller can see the transponder code, which is set by the crew, altitude, speed and the other parameters required for air traffic control.
Military aircraft are either not equipped with transponders or pilots switch them off while conducting combat missions. In that case, only a primary label can be seen on the radar screen. It means you cannot identify exactly what kind of aircraft was there—neither its type nor the altitude. Though the fact that the plane was there is unquestionable.
You know the Militia has no air force. If it had been a Russian aircraft, you can imagine what a noise would have been raised in the world concerning Russia violating the airspace of a sovereign country. However, so far no military airplane of our state has violated the Ukrainian border.
The probable trajectory of the shooting.
— What if they did it without being noticed?
— No, that is not possible. Ukrainian radars would have registered everything immediately, and we would have received a corresponding diplomatic note, as there is a standard procedure for such cases.
— Such a violation would surely have been registered by NATO satellites, which—as we now know—were situated above that location at the time, as well as NATO AWACS aircraft monitoring that borderline zone.
— NATO and Ukraine, both would have already responded long ago. Yet they did not—because there was nothing to respond to.
However, without any facts, they are trying to convince all of us—including Europeans and Australians—that there was an air defense complex, delivered from Russia, which, allegedly, brought down the Boeing 777. They just try to ignore the data taken from the radar screen (the labels marked with the letters "T"), which proved the fact that a military aircraft was in the air space for another 20 minutes after the disaster.
However, the availability of these markers on the radar screen conflicts with statements of the Ukrainian side that the Ukrainian Air Force conducted no flights in the investigated time frame.
It is also important that the location of the markers on the radar screen to the left of the Boeing's course correspond with the photos made at the crash site, in which you can clearly see the signs of external action at the left wing and the left side of the Boeing 777 cockpit.
=======================